Isola di Lantau

 

Informazioni generali dell’Isola di Lantau

Nome in cinese: 大屿山, pronuncia cinese: Dàyǔshān

Biglietto d’ingresso: Ingresso gratuito all’isola, ma le attrazioni potrebbero essere a pagamento, così come lo sono i mezzi per raggiungerla.

Orari: Tutte le ore e tutti i giorni

Periodo migliore per la visita: Ottobre - Dicembre

Tempo consigliato per la visita: 1 – 2 giorni

 

Introduzione dell’Isola di Lantau

Isola di Lantau
Isola di Lantau

L'isola di Lantau è la più grande isola di Hong Kong, situata a ovest dell'isola di Hong Kong e a sud-ovest della penisola di Kowloon, e fa parte dei Nuovi Territori. Amministrativamente, la maggior parte dell'isola di Lantau fa parte del Distretto delle isole di Hong Kong, mentre una piccola parte nord-orientale dell'isola fa parte del distretto di Tsuen Wan.
 

Originariamente nata come un'isola con villaggi di pescatori, si è sviluppata dalla fine del XX secolo con la costruzione di Tung Chung New Town sulla costa nord-occidentale e il completamento di diversi importanti progetti infrastrutturali, tra cui Lantau Link (1997), l’Aeroporto internazionale di Hong Kong (1998), Hong Kong Disneyland (2005) e Ngong Ping 360 (2006).
 

Terreni montuosi dell'Isola di Lantau
Terreni montuosi

Dal punto di vista morfologico, l’isola di Lantau è costituita principalmente da terreni montuosi, e il Lantau Peak, con i suoi quasi 1000 metri di altezza, è il punto più alto dell'isola. L'isola viene spesso definita "il polmone di Hong Kong", grazie alla sua vasta foresta e alla relativa scarsità di edifici. Il parco più grande di tutta Hong Kong si trova proprio qui, ed è il Lantau South Country Park, che a sua volta ne ospita altri due. L'isola ospita anche il bacino idrico Shek Pik, la quarta riserva d'acqua dolce più grande di Hong Kong.
 

Nonostante la facile accessibilità, l’isola di Lantau rimane meno sviluppata rispetto alle altre. Visitarla, significa in gran parte allontanarsi dal denso trambusto urbano dell'isola di Hong Kong e della penisola di Kowloon. La vita qui è un po' più lenta, ma non per questo noiosa! In un Paese che vanta il maggior numero di grattacieli sulla terra, lo spazio extra personale sulla collinosa isola di Lantau è fortemente ricercato, sia dagli abitanti di Hong Kong che dai turisti.

 

Cenni storici dell’Isola di Lantau

Costa dell'Isola di Lantau
Costa

I primi segni di presenza umana sull’isola di Lantau risalgono all'età del bronzo, come testimoniano alcune incisioni rupestri rinvenute a Shek Pik e un cerchio di pietre rinvenuto a Fan Lau, probabilmente risalenti al Neolitico. Entrambi i siti si trovano sulla costa sud-occidentale dell'isola.
 

Nel 1277, a causa dell'avanzata dei Mongoli, la corte imperiale della dinastia Song si rifugiò sull'isola, nell'area corrispondente all'attuale Baia Silvermine.
 

L'isola di Lantau fu anche uno dei primi insediamenti commerciali nella zona del fiume Pearl e nel 1510 passò sotto il controllo dei commercianti portoghesi, che abbandonarono il luogo pochi anni dopo, a seguito di una sconfitta da parte delle truppe cinesi. Successivamente, l'isola divenne un importante centro commerciale per gli inglesi.
 

Villaggio dell'Isola di Lantau
Villaggio

Durante il XIX secolo, Lantau fu teatro di incursioni di pirati e contrabbandieri.
 

Durante la seconda guerra mondiale l'isola ospitò movimenti di resistenza contro i giapponesi, durante i quali alcune aree boschive sono state utilizzate per organizzare imboscate.
 

Una curiosità: l'isola, benché piccola, ospita sei carceri: l'istituto di correzione Chi Ma Wan, l'istituto di correzione Chi Sun, le prigioni di Ma Lu Ping, Tong Fuk, Sha Tsui e la prigione di massima sicurezza Shek Pik.

 

Attrazioni dell’Isola di Lantau

 Monastero di Po Lin e Statua del Buddha Tian Tan

Statua del Buddha Tian Tan dell'Isola di Lantau
Statua del Buddha Tian Tan

Una delle mete più famose tra i turisti in visita a Lantau, è il Monastero di Po Lin, un bellissimo complesso sacro dagli interni finemente decorati, con altari e statue, tra cui le tre statue in bronzo del Buddha, che rappresentano le sue vite passate, presenti e future.
 

L'attrazione principale di Lantau è il Tian Tan Buddha, alto ben 34 metri, con un peso oltre 280 tonnellate che si trova in posizione prominente in cima a 268 gradini, in cima a una collina, noto semplicemente come il Big Buddha. Il modo migliore per arrivarci? La funivia Ngong Ping 360 che sale da Tung Chung al tranquillo Ngong Ping Village con viste mozzafiato sul paesaggio di Lantau, sul ponte Hong Kong-Zhuhai-Macao e sul Big Buddha.
 

Monastero di Po Lin dell'Isola di Lantau
Monastero di Po Lin

Il giro di 25 minuti, con aria condizionata, offre anche la possibilità di una cabina di cristallo con fondo di vetro che offre una nuova vista senza ostacoli si tutto ciò che sta sotto di voi! Il drop-off è a soli 10 minuti a piedi dai 268 gradini che dovrete scalare per raggiungere la base della statua. Dalla cima delle scale, non solo godrete di viste mozzafiato sul verdeggiante terreno montuoso di Lantau e sul Mar Cinese Meridionale, ma si ha anche una vista a volo d'uccello del secolare Monastero di Po Lin e dei suoi numerosi murales colorati, che si possono visitare dopo aver sceso i gradini.
 

Il "Big Buddha", come viene chiamato localmente, non è molto antico (è stato terminato nel 1993), ma è comunque impressionante.
 

Sull'altopiano di Ngong Ping, dove sorge appunto il monastero, c'è anche una piantagione di tè, unica in tutta Hong Kong. I monaci del monastero preparano anche piatti vegetariani che possono essere gustati nel ristorante in loco.
 

A pochi passi, si trova il Sentiero della Saggezza, con un'antica preghiera incisa su una serie di colonne di legno.
 

 Sentiero della saggezza

Sentiero della Saggezza dell'Isola di Lantau
Sentiero della Saggezza

Passeggiando per altri 10 minuti dai piedi dei gradini del Grande Buddha, vi ritroverete al Sentiero della Saggezza, tracciato da una serie di 38 stele di legno (monumenti verticali) contenenti versi del secolare Sutra del Cuore - uno dei migliori al mondo- preghiere note venerate da confuciani, buddisti e taoisti.

Queste stele mostrano la versione cinese della preghiera, basata sulla calligrafia dello studioso contemporaneo Professor Jao Tsung-I, e sono disposte in uno schema che rappresenta l'infinito.

 

 Forte di Tung Chung

Forte di Tung Chung dell'Isola di Lantau
Forte di Tung Chung

Questo forte ben conservato risale al 1832 e ha una bella storia. Quando gli inglesi presero il controllo di Hong Kong nel 1898, il forte fu abbandonato. Durante la seconda guerra mondiale, le forze giapponesi lo occuparono, dopodiché servì come stazione di polizia e infine come college. Il forte, oggi, si erge come una reliquia di un'epoca passata, completo di sei vecchi cannoni ad avancarica e archi cinesi. Se siete davvero appassionati di storia, non potete perdervi anche la vicina batteria di Tung Chung.
 

 Cheung Sha Beach e Pui O Beach

Quando si tratta di fughe sabbiose, il villaggio di Pui O ha due contendenti principali: la Spiaggia di Cheung Sha e la Spiaggia di Pui O. Entrambe presentano tratti di costa meno battuta. Mentre Pui O è la più remota tra le due, Cheung Sha, con i suoi tre chilometri di sabbia bianca, è una delle spiagge più lunghe di Hong Kong. Potete anche cimentarvi in sport acquatici come kayak, windsurf e kitesurf qui. Cheung Sha è popolare tra gli escursionisti e si riempie nei fine settimana e nei giorni festivi, è quindi consigliato recarvici presto per reclamare il posto migliore sulla sabbia.

Beach dell'Isola di Lantau
Beach

 Discovery Bay

A lungo meta preferita per espatriati e famiglie, Discovery Bay, o DB in breve, è il cuore pulsante della tranquilla Lantau. Dalla regate al Discovery Bay Yacht Club che navigano sull'acqua, allo shopping presso le imbarcazioni indipendenti, passando per il mercato dei commercianti che si tiene ogni seconda domenica del mese a DB Plaza, ci sono tantissime attività da sperimentare qui.

Potrete anche rilassarvi con una semplice cena e un buon bicchiere di vino: D Deck, con la sua vista a 180 gradi sull'acqua, è il più grande spazio per mangiare all'aperto di Hong Kong, e il vegetariano-friendly Hemingway's by the Bay è un ritrovo super popolare tra la folla di DB.

 

 Hong Kong Disneyland

Anche se siete già stati in uno dei parchi a tema Disney altrove, e l'opzione non sembra allettante, potrete comunque considerare di visitare Disneyland Hong Kong, molto più piccola e leggermente più economica delle sue controparti statunitensi. La parte più interessante è vedere come il tocco cinese sulle attrazioni familiari occidentali crei un nuovo mix culturale davvero affascinante.
 

 Villaggi rurali di Mui Wo e Tai O

Villaggi rurali di Tai O
Villaggi rurali di Tai O

Mui Wo è una piccola città situata nella baia di Silvermine, sul lato orientale dell'isola di Lantau. Qui l'aria è fresca, i ristoranti di pesce sono economici e la Spiaggia di Silvermine è una delle migliori in circolazione. Mui Wo è anche l'inizio e la fine del 43° percorso escursionistico lungo un miglio noto come Lantau Trail.

Completare l'intero anello è difficile, ma potete comunque godervi escursioni di un giorno o noleggiare una bicicletta per raggiungere villaggi ancora più piccoli e remoti.

 

Il villaggio di Tai O sul lato sud-occidentale di Lantau è un'altra tappa interessante. Con radici che risalgono alla dinastia Ming (1368-1644), il villaggio di pescatori di Tai O trasuda storia ed eredità culturale. Sede del popolo Tanka, una comunità di pescatori che tradizionalmente costruivano le loro case su palafitte sopra le piane di marea, il villaggio è una visita imperdibile per chiunque si rechi a Lantau.

Le barche navigano nei canali tra le case, suscitando l'odore del mare e offrendo fantastici servizi fotografici. Alcuni imprenditori locali hanno trasformato le loro case su palafitte in ristoranti e caffè.

 

 Ngong Ping 360

Ngong Ping 360
Ngong Ping 360

Ngong Ping 360 è uno spettacolare viaggio in funivia di 5,7 km tra Tung Chung e Ngong Ping sull'isola di Lantau, facilmente accessibile dalla stazione MTR di Tung Chung.
 

Le cabine sorvolano sul Mar Cinese Meridionale e sul verdeggiante terreno montuoso del North Lantau Country Park per 20-25 minuti e offrono alcune delle migliori viste panoramiche di Hong Kong, tra cui l'aeroporto internazionale di Hong Kong e la statua del Buddha Tian Tan.

Potrete scegliere tra due tipi di cabine, le cabine standard e le cabine cristallo. Queste ultime sono completamente trasparenti (incluso il fondo!) e vi offrono un’esperienza molto emozionante, ma ad un prezzo un po’ maggiorato.

 

Essendo questa una delle principali attrazioni turistiche di Hong Kong, le file possono essere molto lunghe. Per ovviare al problema, potete acquistare i biglietti online.
 

 Tai O Heritage Hotel

Tai O Heritage Hotel
Tai O Heritage Hotel

Come uno dei pochi hotel storici di Hong Kong, questo punto di riferimento in stile coloniale occupa l'ex stazione di polizia di Tai O e ha un fascino che non ha eguali sull'isola. Arroccato sulla cima di una piccola collina vicino al molo dei traghetti, il Tai O Heritage Hotel offre una splendida vista sul mare dalla sua storica facciata ad arco.

L'intero spazio è un viaggio indietro nel tempo, dal tetto piastrellato in stile cinese alle portefinestre e ai camini nelle camere. Chi è curioso di conoscere un po’ più a fondo la sua storia, apprezzerà le visite guidate gratuite giornaliere offerte dall’hotel.

 

La visita all’Isola di Lantau

 Cosa mangiare e bere

Dolci locali dell'Isola di Lantau
Dolci locali

Hong Kong è senza dubbio una delle migliori destinazioni gastronomiche del mondo. Con così tante isole e baie nella zona, gli amanti del pesce hanno l’imbarazzo della scelta.

Le voci di menù nei ristoranti e nei centri gastronomici all'aperto intorno all'isola di Lantau sono così fresche che spesso si muovono ancora! Il mercato alimentare di Mui Wo è una di queste aree gastronomiche che serve dim sum a una grande folla al mattino, per poi passare a servire spaghetti e frutti di mare a pranzo.

Numerosi ristoranti servono deliziosi piatti della cucina cantonese e piatti occidentali. I vegetariani non dovrebbero perdere l'occasione di godersi il ristorante nel monastero di Po Lin. Per uno spuntino semplice, un pasto veloce o spaghetti economici, potete provare uno dei numerosi cha chaan teng (ristoranti del tè) sparsi per l'isola. Anche se il cibo a Lantau è buono, dovrete attraversare l'isola di Hong Kong per trovare ristoranti che hanno guadagnato le loro stelle Michelin.
 

Specialità dell'Isola di Lantau
Specialità

Rispetto al resto di Hong Kong, la vita notturna dell'Isola di Lantau non è molto vivace. Detto questo, troverete comunque ancora molti ristoranti, bar di hotel e pub per expat in cui gustare una San Miguel prodotta localmente.
 

 Dove alloggiare

L'isola di Lantau ospita un numero sufficiente di hotel per tutte le tasche. Ovviamente, gli hotel vicino all'aeroporto e a Disneyland sono i più costosi e trovare un qualsiasi alloggio durante il festival del capodanno lunare è davvero difficile.
 

Piccoli villaggi costieri come Mui Wo e Tai O hanno alcune ottime scelte per alloggi economici con vista. I viaggiatori backpackers potrebbero voler controllare le strutture offerte qui, molto semplici, ma convenienti per visitare il monastero di Po Lin, il villaggio di Ngong Ping mercato e le escursioni locali che sono a soli 10 minuti a piedi.

 

Come arrivare all’Isola di Lantau

 Dall'aeroporto

L'isola di Lantau è adiacente all’aeroporto internazionale di Hong Kong ed è collegata all'isola dell'aeroporto da due brevi ponti. I modi migliori per raggiungerla dall'aeroporto sono in taxi e in autobus. Non esiste un servizio ferroviario dall'aeroporto a Lantau, ed è probabilmente più economico prendere un taxi che prendere il treno Airport Express per Tsing Yi e tornare indietro tramite la MTR standard.
 

I taxi di colore blu portano dall'aeroporto a qualsiasi parte di Lantau e sono relativamente veloci e piacevoli, tuttavia potrebbero non essercene troppi nei fine settimana. I taxi rossi e verdi sono solo autorizzati a portarvi a Tung Chung e Disneyland a Lantau, sebbene il loro uso per brevi distanze sia generalmente sconsigliato dal personale dell'aeroporto.
 

In alternativa, ci sono autobus frequenti che viaggiano verso la stazione MTR di Tung Chung, inclusi S1, S56 (espresso), S64 (meno diretto) e N64 (servizio notturno) dal terminal dell'aeroporto. Sebbene sia possibile utilizzare la A35 o la N35 (servizio notturno) per raggiungere Mui Wo direttamente dall'aeroporto, la frequenza di questi particolari autobus è scarsa. Di solito è meglio prendere gli autobus locali allo svincolo MTR di Tung Chung, dove potete trovare autobus per la maggior parte delle destinazioni dell'isola di Lantau.
 

 In treno

La linea Tung Chung MTR è il modo più veloce per arrivare a Lantau se state andando a nord dell'isola. La linea Tung Chung si collega anche con servizi ferroviari speciali a Sunny Bay che portano i visitatori direttamente a Disneyland.

Il viaggio a Tung Chung dura circa 30 minuti dalla stazione di Hong Kong. I bambini fino a 11 anni ottengono uno sconto del 50%.
 

 In traghetto

Il modo più ovvio per raggiungere l'isola è prendere un traghetto. I traghetti partono dal molo di Central e arrivano a Mui Wo. Il più grande operatore è il New World First Ferry.

  Lunedì - Sabato Domenica e Festività
Orario di servizio 00:30 - 23:30 00:30 - 23:40
Orario di ritorno 3:40 - 23:30

Nota: ci sono traghetti lenti e traghetti veloci: quello lento impiega 50-55 minuti; quello veloce impiega 35-40 minuti
 

 In autobus

Tung Chung ha anche alcuni collegamenti in autobus con Hong Kong. Sebbene leggermente più lenti, di solito sono un'opzione più economica e più comoda rispetto al treno MTR. Da segnalare sono:

la E11 / E11A per Central, Wan Chai, Causeway Bay

la E21 / E21A per Sham Shui Po, Mong Kok

la E22 / E22A per Wong Tai Sin, Kwun Tong

la E33 fino a Tuen Mun

dalla E34A a Tin Shui Wai (attraverso Wetland Park)

l'E34B a Yuen Long

la E41 per Tai Po

la E42 a Sha Tin
 

In macchina

Anche se poteste guidare la vostra auto per recarvi a Lantau, il sistema stradale è limitato e gran parte dell'isola è suddivisa in “zone parco” vietate ai veicoli ordinari perché protette. Il parco di divertimenti di Disneyland è comunque accessibile in auto, e ben collegato dall'autostrada Lantau Link.

Villaggi rurali di Mui Wo
Villaggi rurali di Mui Wo

Domande & Risposte
2 Domande
Chiesto da Igor Sweden | 11/22/2021 17:17 Risposta
il paessaggio sulla funivia
salve, che si vede sulla funivia Ngongping
1 Risposta
Risposto da Nicolas Russia | 11/27/2021 17:28
Risposta 0 2
la cabin della funivia e' di cristallo, quindi si vedere tutto panorama a 360 gradi:l'aeroporto moderno di Hongkong, il bel paesaggio di dayu montagna, budda di tiantan, altopiano di ngongping.
Chiesto da Barbara italia | 10/29/2021 22:55 Risposta
Isola di Lantau
C'è qualche buon ristorante all'isola?
1 Risposta
Risposto da Chiara Italia | 11/12/2021 23:08
Risposta 0 0
Detto questo, troverete comunque ancora molti ristoranti, bar di hotel e pub per expat in cui gustare una San Miguel prodotta localmente.
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Can’t find what you’re looking for?
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi