Palazzo Potala

 

Informazioni generali del Palazzo Potala

Nome cinese: 布达拉宫, pronuncia cinese: Bùdálā Gōng

Biglietto ingresso: 200 CNY (25 euro)

Orari: 9:00 - 12:00; 15:30 - 16:30

Posizione: sulla Collina Rossa nel centro della città di Lhasa (拉萨市), capitale della regione autonoma del Tibet (西藏自治区) in Cina. Il palazzo si trova a 2 km a nord del fiume di Lhasa, 5 km a sud del Monastero Sera, 3 km a est di Norbulingka e 2 km a ovest del Tempio Jokhang

Altezza: 3.767,19 metri nel punto più alto

Anno di costruzione: 1645

Trasporto

Prendere l’autobus n. 8, 13 o 17 fino alla fermata Baita e poi camminare verso est per 5 minuti fino alla biglietteria.

Tempo consigliato per visita: 3 ore

 

Tassa d’ingresso del Palazzo Potala

Palazzo Potala
Prezzo
Maggio - Ottobre 200 RMB (25 euro)
Novembre - Aprile 100 RMB (12,50 euro)
Per i bambini sotto 1,2 metri di altezza Gratuito

 

Acquisto dei biglietti in alta stagione del Palazzo Potala

Panorama del Palazzo del Potala
Panorama del Palazzo del Potala

Durante l’alta stagione (dal 1° maggio al 31 ottobre), i visitatori sono invitati a prenotare i biglietti tramite agenzie di viaggio. In caso contrario, sono tenuti a richiedere i biglietti di prenotazione gratuiti con i loro documenti d’identità validi, come carte d’identità e passaporti, un giorno prima della visita al palazzo. Ogni documento d’identità valido può essere utilizzato solo una volta alla settimana. Tuttavia, un visitatore può avere fino a quattro biglietti di prenotazione (uno per sé e gli altri tre per i suoi accompagnatori) alla volta. La finestra di prenotazione dei biglietti è aperta alle 9:00 e chiusa dopo l’invio di tutti i biglietti.

 

La data e l’ora esatta della visita, il numero di visitatori e il numero del documento d’identità sono stampati sui biglietti di prenotazione. I visitatori devono visitare il palazzo alla data e all’ora prestabilite. I visitatori che hanno il biglietto di prenotazione devono prolungare o annullare il biglietto se non possono visitare il luogo per motivi personali. In caso contrario, sarà loro vietato richiederlo entro una settimana perché i loro nomi saranno aggiunti alla lista nera.
 

Nel giorno prestabilito dalla prenotazione, i visitatori devono recarsi al cancello principale per far controllare i biglietti di prenotazione e i documenti d’identità e recarsi alla biglietteria di fronte al Palazzo Bianco per acquistare i biglietti d’ingresso. Poi possono iniziare il loro tour dopo un altro controllo di sicurezza.
 

Avviso speciale: i visitatori devono fare la fila per richiedere i biglietti di prenotazione il prima possibile. I biglietti vengono spediti velocemente perché ci sono troppi visitatori. 

 

Introduzione del Palazzo Potala

Il Potala Palace è una fortezza dzong nella città di Lhasa, capitale del Tibet. È stato il palazzo d’inverno dei Dalai Lama dal 1649

Palazzo Potala al mattino
Palazzo Potala al mattino

al 1959, poi diventato museo e sito turistico, ed è Patrimonio dell’Umanità dal 1994. L’architettura Dzong è un tipo distintivo di fortezza che si trova principalmente in Bhutan e Tibet. L’architettura è massiccia nello stile, con imponenti mura esterne che circondano un complesso di cortili, templi, uffici amministrativi e alloggi di monaci.

 

Il famoso Palazzo Potala si erge alto e imponente sul Monte Moburi, nella zona ovest di Lhasa. Questo straordinario palazzo ha l’onore di essere l’antico edificio più alto del mondo, con la sua sommità che supera i 3.700 metri sul livello del mare.Fu costruito durante la dinastia Tang, nel VII secolo a.C., durante il regno del re del Tibet Songtsan Gampo ed è ancora considerato un luogo sacro per molti tibetani. È alto 13 piani, copre un’area di 13 ettari e al suo interno ci sono più di 1.000 stanze.
 

Il palazzo prende il nome dal monte Potalaka, la mitica dimora del bodhisattva Avalokite?vara. Il 5° Dalai Lama iniziò la sua costruzione nel 1645, dopo che uno dei suoi consiglieri spirituali, Konchog Chophel (morto nel 1646), fece notare che il sito era ideale come sede del governo, situato com’è tra i monasteri di Drepung e Sera e la città vecchia di Lhasa. Può sovrapporsi ai resti di una precedente fortezza chiamata Palazzo Bianco o Rosso sul sito, costruita da Songtsen Gampo nel 637.
 

L’edificio misura 400 metri da est a ovest e 350 metri da nord a sud, con muri in pietra inclinati spessi in media 3 metri e spessi alla base 5 metri, e con rame versato nelle fondamenta a prova di terremoto. Tredici piani di edificio, contenenti oltre 1.000 stanze, 10.000 santuari e circa 200.000 statue, si ergono per 117 metri sulla cima di Marpo Ri, la “Collina Rossa”, che si erge per oltre 300 metri sopra il fondovalle.


Bellissimo Palazzo del Potala
Bellissimo palazzo del Potala

La tradizione vuole che le tre colline principali di Lhasa rappresentino i “Tre Protettori del Tibet”. Chokpori, appena a sud del Potala, è la montagna dell’anima di Vajrapani, Pongwari quella di Manjusri, e Marpori, la collina su cui sorge il Potala, rappresenta Avalokite?vara.

 

Il Potala Palace è il più alto palazzo antico del mondo. Potala, che prende il nome da una collina sacra dell’India meridionale, è una parola sanscrita che significa “Dimora di Avalokitesvara (Buddha della Misericordia)”. Si dice che il Potala Palace sia stato usato per salutare una principessa Han. La leggenda narra che nel VII secolo, per salutare la sua sposa, la principessa Wen Cheng della dinastia cinese Tang (618 - 907), l’allora re del Tibet Songtsen Gampo costruì un palazzo di 9 piani con mille stanze sulla Collina Rossa e lo chiamò Potala. Il palazzo era fatto principalmente di pietre e legno, e decorato con speciali rami di salice locale chiamati Baima Grass. Più tardi, con il crollo della dinastia di Songtsen Gampo, l’antico palazzo fu quasi distrutto dalle guerre. Ciò che vediamo attualmente è l’architettura della dinastia Qing (1644 - 1911) e il risultato dei lavori in continua espansione dal XVII secolo.
 

Il Palazzo Potala è un simbolo della comunicazione culturale ed economica del Tibet e della Corte Tang. Ora, con un alto valore storico, il palazzo è molto importante per la Cina. Il Palazzo fa parte delle principali attrazioni da visitare a Lhasa, insieme a Barkhor Street, Tempio Jokhang, Monastero Sera e Norbulingka. È composto da due parti: il Palazzo Rosso al centro e il Palazzo Bianco ai lati.

 

Palazzo Rosso

Palazzo Potala al tramonto
Palazzo Potala al tramonto

L'originale monastero Shalu fu fondato nel 1040 d.C. da Chetsun Sherab Jungnay. Fu danneggiata nel 1329 a causa di un terremoto, ma con il sostegno dell'imperatore della dinastia Yuan, il monastero di Shalu fu ricostruito nel 1333 dal maestro Purdain Renqen Zhuba con l'aiuto di artigiani Han. Il monastero ricostruito è caratterizzato dalla fantastica miscela di stile architettonico cinese e tibetano.

 

Buton Rinpoche raccolse  nel monastero 108 volumi di testi buddisti e 200 volumi di "trattati e commentari". Allo stesso tempo, circa 4569 opere religiose e filosofiche e scritture buddiste sono state classificate. Con il grande contributo di Buton Rinpoche, il monastero di Shalu si è evoluto in uno dei più importanti centri di studi esoterici e di formazione psichica in Tibet. Tuttavia, il monastero di Shalu perse man mano la sua presa in questo campo e cadde in rovina.
 

Nonostante ciò, gli affreschi sul muro esterno e l'edificio principale con le tegole smaltate danneggiate fanno ovviamente luce sulla storia del monastero Shalu e sugli scambi culturali tra le nazionalità Han e tibetane molto tempo fa. Con enormi investimenti da parte del governo cinese, il monastero di Shalu è stato restaurato e migliorato per due volte (nel 1981 e nel 1989) ed è stato formalmente aperto a tutti i visitatori e ai fedeli.

 

Palazzo Bianco

Il Palazzo Bianco, o Potrang Karpo, un tempo era l’edificio degli uffici del governo locale tibetano e costituisce l’abitazione del Dalai Lama. Il suo muro è stato dipinto di bianco per trasmettere pace e tranquillità. La Grande Sala Est al quarto piano, che occupa uno spazio di 717 metri quadrati, è stata il luogo di importanti eventi religiosi e politici. Il quinto e il sesto piano sono utilizzati come alloggi e uffici dei reggenti, mentre il settimo piano, quello superiore, è l’alloggio del Dalai Lama, composto da due parti chiamate la Camera del Sole orientale e la Camera del Sole occidentale, per via dell’abbondanza di sole.

 

Altri annessi a Potala Palace

Il Potala Palace ha altri annessi tra cui la Scuola di Logica Buddista, il seminario, la tipografia, i giardini, i cortili e persino la prigione. Per più di 300 anni, l’architettura ha fatto tesoro di molte reliquie culturali come murales, stupa, statue, thangkas e sutra rari.

 

Clima del Palazzo Potala

Palazzo del Potala con tempo nuvoloso

Essendo una delle città più alte del mondo, Lhasa gode di oltre 3.000 ore di sole in media all’anno, famosa infatti come “Città del sole”. È caratterizzata da un clima mite tutto l’anno, senza estati troppo calde nè inverni troppo freddi. In generale, il clima a Lhasa è diviso in due stagioni: la stagione secca e la stagione umida. Le precipitazioni annuali qui sono considerevoli e cadono principalmente da giugno a settembre.

 

Da marzo a ottobre, il clima di Lhasa diventa mite e umido, quindi questa è la stagione migliore per una visita, e il May Day Holiday è l’inizio della stagione di punta dei viaggi. Con il cielo blu intenso, i fiumi scintillanti, il mistero, la religione, l’architettura e il semplice e non sofisticato popolo tibetano, Lhasa è sicuramente la destinazione da sogno di molti viaggiatori. Qui l’aria è rarefatta e la temperatura è relativamente bassa. Le differenze di temperatura tra il giorno e la notte durante un solo giorno possono essere molto elevate.
 

L’inverno e la primavera, che la gente chiama “stagione secca” o “stagione ventosa”, vanno da fine ottobre a maggio. Durante questo periodo di tempo, di solito c’è poca pioggia e molto vento, e la neve si verifica solo nelle zone montuose. Di giorno fa ancora caldo grazie all’abbondante sole e alle forti radiazioni, non importa quanto freddo faccia di notte.
 

Durante la stagione umida, da giugno all’inizio di ottobre, il clima diventa caldo e umido. La temperatura può arrivare fino a 27-29°C nel pomeriggio di giugno, quando si possono indossare solo pantaloncini corti, ma attenzione perché la temperatura scende a 0-5°C di notte! L’abbigliamento da pioggia non è necessario in questa stagione, dato che piove solo di notte, ma diventa chiaro al mattino. Così, l’affascinante città di Lhasa è anche un’ottima meta estiva.

 

Cucina del Palazzo Potala

Ruota della preghiera del Palazzo del Potala
Ruota della preghiera 

I ristoranti di Lhasa servono il miglior cibo e le migliori sistemazioni del Tibet. Il cibo comprende la cucina tibetana, la cucina del Sichuan e piatti in stile occidentale. Alcuni ristoranti degli hotel offrono anche piatti nepalesi e indiani. Vale la pena di notare che i piatti del Sichuan qui sono più costosi che in altre parti della Cina. I ristoranti turistici servono anche prelibatezze internazionali e quasi tutti gli hotel hanno piatti occidentali. La maggior parte dei ristoranti si trovano raggruppati intorno al Tempio di Jokhang e a Barkhor Street, il centro di Lhasa City, in modo che i viaggiatori possano trovare posti dove mangiare e bere a portata di mano.

 

Dove mangiare vicino al Potala Palace:

  • Crazy Yak Saloon

Si trova accanto al Kirey Hotel sulla Beijing East Road. Ha un arredamento unico di genere tibetano. Il piatto tibetano che ha una buona reputazione qui è la carne di yak. L’altro punto a favore del ristorante è lo spettacolo di canto e ballo locale dalle 19:30 alle 20:30 ogni sera.
 

  • Ristorante etnico

Si trova di fronte al Kirey Hotel, sulla East Beijing Road, ed è uno dei più grandi ristoranti tibetani di Lhasa. Serve pollo all’aweto e carne di manzo all’aweto, oltre ad alcuni piatti comuni.
 

  • Ristorante in stile tibetano Snow-Deity Palace

Si trova a ovest del Potala Palace Plaza. È uno degli pochi ristoranti in stile tibetano tradizionale di Lhasa. Vi si possono gustare autentici piatti tibetani, come le costolette di montone appena fritte e i panini tibetani ripieni al vapore.
 

  • Ristorante Snowland

Accanto allo Snowland Hotel in Mentsikhang Road, questo ristorante ha una vasta gamma di prodotti alimentari occidentali, tibetani e nepalesi. Il suo cibo nepalese e la pizza sono deliziosi. Il prezzo è moderato se confrontato con l’eccellente qualità del cibo.
 

  • Tashi

Vicino alla Penthoc Guesthouse e al Tashi 2 del Kirey Hotel, è uno dei preferiti da molti visitatori. È pulito, tranquillo e il personale parla bene l’inglese. Offrono piatti tipici locali come il momo, la tsampa, la thukpa e la carne di yak fritta, oltre a spaghetti, purè di patate e patatine fritte.
 

  • Caffetteria tibetana

Si trova a ovest della Middle Beijing Road. Offre piatti locali come braciole di montone fritte, stufato di ravanello, carne di yak e panini di patate.

 

Consigli di viaggio del Palazzo Potala

Fontana del Palazzo del Potala
Fontana del Palazzo del Potala

1. Il percorso di visita all’interno del Palazzo è stabilito rigorosamente. I visitatori devono entrare tutti dall’ingresso principale est.

 

2. Il tempo di visita è limitato a 1 ora.
 

3. Si noti che la toilette è sul lato destro della Piazza del Palazzo Bianco e non c’è spazio per il riposo durante il percorso. Il gabinetto sul cancello posteriore del Palazzo Bianco si dice che sia molto caratteristico e che valga la pena provare.
 

4. Attenzione ai gradini a causa dell’alta quota. Portate con voi un cappotto, perché nelle sale interne fa un po' freddo e umido.

 

Nota:

1. Non è consentito l’uso di qualsiasi tipo di liquido, incluse bevande e acqua minerale, che possono essere acquistate al costo di 10 RMB a bottiglia, solo in cima alla collina.
 

2. È vietato fumare e non è consentito portare sigarette nel Potala Palace. Qualsiasi violazione della regola invalida il biglietto d’ingresso.
 

3. La borsa dell’ossigeno è proibita.
 

4. Essere consapevoli dei tabù del Buddismo tibetano durante la visita è molto importante. Non indossate cappelli o occhiali da sole; non calpestate il davanzale; non scattate foto nel palazzo anche se è permesso uscire.

 

Come arrivare al Palazzo Potala

 In pullman:

1. Prendere l’autobus n. 8, 13 o 17 fino alla fermata Baita e poi camminare verso est per 5 minuti fino alla biglietteria.
 

2. Prendere l’autobus n. 2, 6, 7, 14, 16, 25 o 26 fino alla fermata di Lazhong e poi camminare verso sud-est per 10 minuti fino alla biglietteria.
 

3. I turisti possono prendere la navetta dell’aeroporto di Gonggar fino alla fermata dell’autobus di Minhangju e poi visitare il palazzo. Il costo è di 25 RMB. Se arrivano alla stazione ferroviaria di Lhasa, possono prendere da qui l’autobus n. 13 e scendere alla fermata di Yaowangshan Caishichang.
 

Buona visita!

Palazzo Potala di notte
Palazzo Potala di notte

Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Can’t find what you’re looking for?
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi