Miglior Tour della Cina del Colorato Yunnan

15 Giorni Pechino/Dali/Lijiang/Shangri-La/Kunming/Shanghai

Se avete una vacanza di 2 settimane in Cina, e desiderate scoprire paesaggi diversi e culture etniche uniche, vi raccomandiamo vivamente di prendere considerazione questo miglior tour di 15 giorni in Cina con visita allo Yunnan, che va da sud a nord, da est a ovest. Durante questo viaggio di 2 settimane in Cina a Pechino, Yunnan e Shanghai, visiterete le destinazioni principali di queste città. La vostra avventura inizierà dal palazzo imperiale a Pechino, seguirà poi un viaggio migliore Cina al posto a sud di nuvole colorate Yunnan, e terminerà al palazzo più alto della Cina a Shanghai. Vedrete diverse culture di minoranze etniche, solenne architettura imperiale e uno stile di vita moderno nella megalopoli, tutto in 15 giorni. Cosa state aspettando? Venite e unitevi a noi in questo miglior tour della Cina!

Price Rrom $ 743 Fai Richiesta
Punti Vendita
  • Itinerario di Giorno in Giorno

  • Mappa Tour

  • Albergo

  • Quotazione

Chiudi Tutto
Itinerario di Giorno in Giorno
Giorno 1 Arrivo a Pechino
Arrivo a Pechino e trasferimento all'albergo.

Benvenuti a Pechino! Il vostro tour di 15 giorni in Cina inizierà con il servizio di accompagnamento dall'aeroporto all'hotel!

Pechino è una città con una storia di circa 3.000 anni, che serve come capitale del Paese da 850 anni ed è stata casa di sei dinastie della Cina. È un centro culturale di un'area immensa come la Cina, ed è  la città che ospita il maggior numero di siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO rispetto a qualsiasi altra città del mondo, tra cui la Grande Muraglia, la Città Proibita, il Palazzo d'Estate, il Tempio del Cielo, le Tombe Imperiali delle dinastie Ming e il Canal Grande. Cinque dei sette siti sono inclusi nel nostro viaggio.

Come capitale della Repubblica Popolare Cinese, Pechino è anche una città globalmente influente, che ha iniziato a mostrare al mondo la sua vitalità e modernità dopo aver ospitato i Giochi Olimpici estivi del 2008. Oggi, è la terza città più popolosa della Cina e la capitale più popolosa del mondo. Con una lunga storia come centro della Cina, la cucina di Pechino ha integrato le tradizioni culinarie di tutta la Cina e la cucina imperiale cinese, sviluppando un insieme di piatti distintivi che sono rappresentati dall'anatra arrosto di Pechino.

Giorno 2 Pechino
Il Tempio del Cielo, la Piazza Tienanmen, la Città Proibita ed il Palazzo d'Estate.

La prima attrazione che visiterete oggi è  il Tempio del Cielo. Il Tempio del Cielo fu costruito affinché  gli imperatori delle dinastie Ming e Qing (1368 - 1912) potessero pregare e offrire sacrifici al cielo. È il più grande complesso di edifici sacrificali sopravvissuti dell'antica Cina, e copre un'area di circa 2,73 milioni di metri quadrati, quattro volte la dimensione della Città Proibita. Il Tempio del Cielo è separato da due pareti d'altare, a forma di carattere cinese "回" (pronunciato hui in cinese). Gli edifici principali sono l'Altare Circolare a Tumulo per tenere i rituali del Cielo, la Volta Imperiale del Cielo per mettere le tavolette del sacrificio, e la Sala delle Preghiere per il Buon Raccolto per pregare per un buon raccolto. Durante il regno dell'imperatore Qianlong (1736-1795) della dinastia Qing (1644 - 1912) furono effettuati notevoli lavori di restauro alla Sala delle Preghiere per il Buon Raccolto. Il Muro dell'Eco, che circonda la Volta Imperiale del Cielo, è il punto di riferimento del Tempio del Cielo, con una curvatura molto regolare e una superficie estremamente liscia. Per le sue proprietà acustiche uniche, una persona può sentire ciò che l'altra dice sull'altro bordo del muro, indipendentemente da quanto sia bassa la voce. Il Tempio del Cielo incarna il design architettonico e la costruzione dell'arte. I ricchi dintorni boschivi del Tempio del Cielo creano un ambiente ecologico che evidenzia l'armonia tra l'uomo e la natura.

La Piazza Tienanmen sarà la vostra prossima attrazione, assolutamente da non perdere. La Piazza Tienanmen, che è la più grande piazza urbana del mondo, si trova sull'asse centrale della città di Pechino, con 880 metri di lunghezza e 500 metri di larghezza. Coprendo un'area di 440.000 metri quadrati, la piazza può ospitare 1 milione di persone per grandi raduni. La Piazza Tienanmen era solo originariamente una piazza a forma di T che faceva parte della Città Proibita. Solo gli imperatori avevano il permesso di attraversarla a quel tempo. Nel 1914, la piazza Tienanmen fu modificata da Zhu Qilin e divenne uno spazio pubblico, nel senso moderno. Nel 1958, la Piazza Tienanmen subì una delle più grandi espansioni della sua storia per celebrare la Giornata Nazionale. L'ultima grande ricostruzione fu effettuata nel 1976. All'estremità settentrionale della piazza si trova la Torre della Porta di Tienanmen, un simbolo eccezionale degli edifici antichi cinesi. Tienanmen significa "divino dei diritti del re per portare pace e stabilità al paese". La Torre della Porta di Tienanmen è attualmente la sede di importanti celebrazioni cinesi e il luogo simbolo dove Pechino accoglie ospiti da tutto il mondo.

La Città Proibita (chiusa ogni lunedì) concluderà il vostro itinerario mattutino. È  l'attrazione singola più popolare della Cina, e vede più di 10.000 turisti al giorno. Fu costruita dal 1401 al 1426, e all’epocaera il complesso del palazzo degli imperatori cinesi al centro della città di Pechino, coprendo circa 178 acri, cinque volte più del Palazzo di Buckingham. Come casa di 24 imperatori durante le dinastie Ming e Qing, la Città Proibita comprende più di 980 edifici ed è divisa in una corte esterna, dove si conducevanole cerimonie principali e varie attività politiche, e una corte interna dove l'imperatore e le concubine vivevano e l'imperatore si occupava degli affari politici di routine. La Città Proibita gode di una grande collezione di tesori artistici antichi, e ospita la più ricca collezione di reliquie culturali in Cina. Rappresenta un sesto del numero totale di reliquie culturali in Cina ed è anche un museo di fama mondiale di cultura e arte antica. Molte delle sue collezioni sono impareggiabili e inestimabili tesori nazionali. La Città Proibita, iscritta nella lista dell'UNESCO, è il più grande e completo gruppo di edifici antichi in Cina, conosciuto come il "Mare dei Palazzi". È probabile che la maggior parte dei visitatori abbia già dato un'occhiata alla sua magnificenza nel famoso film L'Ultimo Imperatore.

Ora vi aspetta un pasto appetitoso! Nel pomeriggio, vi recherete al Palazzo d'Estate. Costruito nel 1750 dall'imperatore Qianlong e ricostruito nel 1888 come luogo di villeggiatura reale, il Palazzo d'Estate è conosciuto come "il museo dei giardini reali", un rappresentante del periodo di punta dell'arte cinese dei giardini. L'anno 1998 ha visto il Palazzo elencato nel patrimonio mondiale dell'UNESCO. Con squisiti padiglioni, giardini e passerelle, il palazzo servì come centro per l'imperatrice vedova Cixi per gestire gli affari politici durante i suoi ultimi anni.

Piazza Tienanmen
Piazza Tienanmen
Città Proibita
Città Proibita
Colazione
Pranzo
Giorno 3 Pechino
La Tomba di Dingling e la Grande Muraglia di Mutianyu.

Il vostro itinerario del terzo giorno inizierà con la Tomba di Dingling delle Tombe Ming. La Tomba di Dingling è lontana dal centro di Pechino, circa 50 chilometri a nord-ovest. Quindi, ci vuole circa un'ora e mezza, dopo la colazione, per arrivarci. Le Tombe Ming, o le Tredici Tombe Ming, sono i complessi di sepoltura dei tredici imperatori della dinastia Ming (1368 - 1644). Essendo l'unica tomba di un imperatore della dinastia Ming che è stata scavata, la Tomba di Dingling è una delle tre più grandi delle tredici tombe, occupando una superficie di circa 45 acri. È il mausoleo del tredicesimo imperatore, l'imperatore Wanli, sepolto con le sue due imperatrici. La Tomba di Dingling fu costruita per la prima volta nel 1584 e ci vollero sei anni per completarla. Rimase inattiva per 30 anni perché l'imperatore Wanli aveva solo 28 anni quando fu terminata. La disposizione generale della tomba è di forma quadrata nella sua parte anteriore ed è di forma rotonda nella sua parte posteriore, rappresentando il concetto filosofico tradizionale di "cielo rotondo e terra quadrata". Gli edifici principali della Tomba di Dingling sono situati su un asse centrale, con il palazzo sotterraneo che è la parte principale di tutta la tomba. Nel 1959 il Museo della Tomba di Dingling è stato aperto al pubblico.

Dopo aver visitato la Tomba di Dingling, pranzerete in un ristorante locale.

Nel pomeriggio, continuerete la vostro visita alla Grande Muraglia di Mutianyu. Come una sezione importante della Grande Muraglia Cinese, la Grande Muraglia di Mutianyu fu ricostruita nel 1368 da Xu Da, un grande generale della dinastia Ming. Con una lunghezza totale di 5.400 metri, è attualmente la più lunga della Cina. Coperta da montagne e foreste, il tasso di copertura della vegetazione della Grande Muraglia di Mutianyu è superiore al 90%. È quindi lodata  come "la sezione paesaggistica più bella della Grande Muraglia". Molti capi di stato stranieri, come l'Ex Primo Ministro Britannico Major e l'Ex Presidente Americano Clinton, hanno visitato la Grande Muraglia di Mutianyu. Le funivie servono bene  il punto panoramico in modo che i visitatori possano apprezzare tutta la stupefacente Grande Muraglia di Mutianyu.

Terminate le visite della giornata, tornerete all'hotel per riposare e inizierete un nuovo viaggio nello Yunnan il giorno dopo!

Tomba di Dingling
Tomba di Dingling
Grande Muraglia di Mutianyu
Grande Muraglia di Mutianyu
Colazione
Pranzo
Giorno 4 PechinoDali
Partenza con il volo da Pechino per Dali e visita alla Città Antica di Dali.

Il quarto giorno, farete la prima colazione e prenderete il volo stimato CA1499 06:55/11:10 per Dali, un’antica città nella Provincia dello Yunnan. Il vostro viaggio inizierà con la visita Città Antica di Dali. La Città Antica di Dali ha una storia che risale alla dinastia Tang (618 - 907), ed  è un luogo storico con una ricca cultura delle minoranze etniche cinesi. Fu il centro politico, economico e culturale dello Yunnan per più di 500 anni durante le dinastie Tang e Song.

Sotto le Montagne Cangshan e sulla riva del Lago Erhai, la città aveva una struttura a forma di quadrato e copriva un'area di 3 chilometri quadrati. Le case della città erano caratterizzate dallo stile residenziale del popolo Bai. La maggior parte delle strade, pavimentate con lastre di pietra, hanno ruscelli con acqua limpida che scorre dalle Montagne Cangshan, la cui cima è coperta di neve in tutte le stagioni.

La Città Antica di Dali, con un clima mite e una piccola differenza di temperatura annuale, è relativamente meno affollata e la più tranquilla tra le attrazioni di Lijiang. I visitatori possono vagare per la città e scoprire la storia e la cultura religiosa ed etnica di Dali. Questa città è stata elencata come famosa città storica e culturale della Cina. Oggi, rappresenta il centro del turismo di Dali.

Città Antica di Dali
Città Antica di Dali
Notte della Città Antica di Dali
Notte della Città Antica di Dali
Colazione
Giorno 5 Dali
Il Lago Erhai, le Tre Pagode del Tempio Chongsheng e la Città Antica di Xizhou.

Il quinto giorno, visiterete il Lago Erhai dopo colazione. L'origine del nome "Erhai" risale dalla dinastia Han alla dinastia Tang (202 a.C. - 907 d.C.). "Erhai" è tradotto, letteralmente, come il "mare dell'orecchio" in cinese. Poiché il lago ha la forma di un orecchio ed è grande come un mare, ha ottenuto questo nome. Il lago faceva parte di un allevamento imperiale di cervi per il regno di Nanzhao, che come autorità locale esisteva durante la dinastia Tang. Il lago occupa un'area di circa 250 chilometri quadrati ed è profondo fino a 21,5 metri, rappresentando il settimo lago d'acqua dolce in Cina.

Di fronte alla riva occidentale del Lago Erhai, le Tre Pagode del Tempio Chongsheng saranno la vostra prossima destinazione dei questa mattina. Il tempio si trova a circa un chilometro a nord dell'Antica Città di Dali. Accreditato come "capitale buddista", il tempio serviva come tempio reale del regime locale Regno di Nanzhao (738 - 902) e Regno di Dali (937 - 1253) più di mille anni fa, e nove dei 22 re del Regno di Dali sono diventati monaci nel Tempio Chongsheng.

Gli edifici principali del tempio sono stati bruciati durante la dinastia Qing (1644 - 1912) e solo tre pagode sono rimaste intatte. Le Tre Pagode del Tempio Chongsheng sono il simbolo della Città Antica di Dali. Come il suo nome implica, è un insieme di tre pagode indipendenti disposte su un triangolo equilatero. La pagoda madre, chiamata Pagoda Qianxun, ha una forma quadrata ed è stata costruita nella dinastia Tang, con 69,13 metri di altezza e 16 piani. È una delle più alte pagode in stile dinastia Tang sopravvissute in Cina. Le altre due pagode sorelle furono costruite durante la dinastia Song (960 - 1279), con 42,19 metri di altezza e 10 piani. Tre pagode sono praticamente dritte in un modo che ricorda un po' le spade che si infilano nel cielo. Nella Pagoda Qianxun sono state trovate molte sculture buddiste in legno, argento e cristallo, e letture buddiste, così come vari ingredienti medici, a dimostrazione dell'antica storia di Dali.

Dopo una pausa, visiterete la Città Antica di Xizhou. La Città Antica di Xizhou è un enorme museo composto da architettura residenziale che raccoglie centinaia di edifici caratteristici in stile Bai dalla dinastia Ming ai periodi contemporanei. La città antica si appoggia alle Montagne Cangshan a ovest e al Lago Erhai a est, ed è situata a 18 chilometri a nord della Città Antica di Dali. Questo città è stata storicamente vitale come postazione commerciale lungo la strada del tè. La città consiste di 13 piccoli villaggi con una popolazione complessiva stimata di 2.500 persone. La maggior parte di loro sono persone di etnia Bai che praticano una struttura matriarcale della società. A parte la squisita architettura e le eleganti visite turistiche, ciò che può farvi brillare gli occhi sono i copricapi e i costumi caratteristici delle donne Bai. Potrete anche passeggiare lungo la piazza della città, che ha una lunga tradizione, per avere una conversazione diretta con la storia. 

Tre Pagode del Tempio Chongsheng
Tre Pagode del Tempio Chongsheng
Città Antica di Xizhou
Città Antica di Xizhou
Colazione
Pranzo
Giorno 6 DaliLijiang
Visita alla Città Antica di Shaxi e partenza da Dali per Lijiang con i mezzi privati.

La prossima tappa sarà  Lijiang, che raggiungerete in autobus dopo la colazione. Lijiang si trova sul lato nord di Dali e dista circa 180 chilometri, 3 ore con mezzi privati. Tuttavia, 3 ore non saranno sufficienti, poiché sulla strada vi fermerete a visitare un'altra attrazione degna di essere vista: la Città Antica di Shaxi.

La Città antica di Shaxi era una storica città di mercato, che ha visto la sua prima costruzione durante il periodo delle Primavere e degli Autunni e quello degli Stati Combattenti (770 a.C. - 221 a.C.). Il suo emergere come punto di commercio per la strada del tè fu durante la dinastia Tang (618 - 907), mentre il suo periodo d'oro fu durante le dinastie Ming e Qing. La città è letteralmente antica, perciò rimangono le caratteristiche architettoniche più antiche, come antichi templi, teatri, negozi, vicoli e alberi centenari, ecc. Pertanto, è stata selezionata per essere nella lista dei 100 siti più a rischio dell’Orologio dei Monumenti del Mondo nel 2001 ed elencata nei 101 edifici a rischio del mondo da proteggere nel 2002 dal Fondo per i Monumenti del Mondo.

Il cuore della Città Antica di Shaxi è la Via Sideng, una capsula del tempo che rimane una finestra affascinante su una Cina che è scomparsa da tempo nel resto del Paese. Il Tempio Xingjiao, il cuore della Via Sideng, fu originariamente costruito come un santuario buddista Azhali nel 1415, durante la dinastia Ming (1368 - 1644).

Dopo aver visitato la Città Antica di Shaxi, tornerete all'hotel di Lijiang.

Città Antica di Shaxi
Città Antica di Shaxi
Lijiang
Lijiang
Colazione
Pranzo
Giorno 7 Lijiang
La Montagna Nevosa del Dragone di Giada, il Villaggio di Yuhu e la Città Antica di Lijiang.

Il tempo vola, oggi siete già al settimo giorno del vostro tour. Il programma inizierà con la visita alla magnifica Montagna Nevosa del Dragone di Giada, o Montagna Nevosa Yulong, dopo colazione. La distanza da Lijiang alla Montagna Nevosa del Dragone di Giada è di circa 20 chilometri, quasi mezz'ora in macchina.

La Montagna Nevosa del Dragone di Giada è il simbolo di Lijiang. La catena montuosa ha 13 picchi, tra cui la cima più alta è il Picco Shanzidou che raggiunge i 5.596 metri sul livello del mare. Essendo sempre circondata da neve, nuvole e nebbia, la montagna sembra da lontano un drago disteso di color giada. Questo spiega perché si chiama Dragone di Giada. Il massiccio montuoso è una montagna sublime del popolo Naxi, che è l'incarnazione del Dio Sanduo che protegge coraggiosamente il popolo Naxi nei miti locali. Pertanto, la montagna gioca come un portatore di immagini eroiche nelle leggende e nei racconti popolari Naxi. Grazie alla sua alta quota, la montagna vi accoglie con la meravigliosa neve alpina e il ghiacciaio, le impressionanti cascate della gola, le foreste primordiali che coprono il cielo e gli infiniti prati alpini. Oltre alle escursioni, alle visite turistiche e all'esplorazione, anche una comprensione più profonda della cultura Naxi è una buona opzione per voi. A dir poco, sarebbe il vostro più grande rimpianto perdere la Montagna Nevosa del Dragone di Giada se vi recate a Lijiang. Dopo essersi divertitevi sulla Montagna Nevosa, vi riposerete a pranzo. Il vostro viaggio pomeridiano vi porterà a visitare il Villaggio di Yuhu e la Città Antica di Lijiang.

Il Villaggio di Yuhu si trova a nord-ovest della Montagna Nevosa del Dragone di Giada, a circa 15 chilometri dal centro della Città Antica di Lijiang. Il villaggio è anche chiamato "Wuluken" in lingua Naxi che significa il piede della montagna nevosa. Un fiume con una lunghezza di 200 metri e una larghezza di 40 metri circonda il villaggio. "Yuhu", che significa "Lago di Giada", è un lago artificiale creato dalla famiglia Mu, un sovrano locale prima della dinastia Ming. I primi abitanti del Villaggio di Yuhu erano persone che allevavano cervi per la famiglia Mu. La massiccia catena montuosa, il cielo pulito, le nuvole bianche e le piante verdi circostanti si riflettono nel Fiume Yuhu, formando la pittoresca vista "Riflessione di Yuhu", la cima del "Dodici Scenari del Dragone di Giada ". Il cavallo gioca un ruolo importante nel villaggio come principale mezzo di trasporto nei tempi antichi, e come principale programma turistico attualmente, perciò viene fornito il servizio di visitare il villaggio a cavallo. Inoltre, il Resort Scenico Yuzhuqingtian (Pilastro di Giada che sostiene il cielo) è un famoso luogo turistico ad ovest del Villaggio Yuhu. Joseph Rock, un esploratore americano, scrittore e fotografo per il National Geographic Magazine e l'Università di Harvard, ha vissuto nel villaggio per studiare e promuovere la cultura Naxi per più di 20 anni. Per commemorare il suo contributo, la sua casa è conservata come un piccolo museo che mostra i suoi oggetti e i documenti che aveva usato.

Il vostro prossimo viaggio sarà  alla famosa Città Antica di Lijiang. La Città Antica di Lijiang, conosciuta anche come Città di Dayan, risale a più di 1.000 anni fa. Più che una città storica e culturale nazionale, la città è elencata come patrimonio mondiale dell'UNESCO. La Città Antica di Lijiang è l'unica città antica che non ha mura in Cina. Si è detto che il motivo fosse quello di scongiurare qualcosa di infausto. Il cognome del sovrano della città infatti era Mu (cinese "木"). Una volta che le mura quadrate della città fossero state costruite, il Mu (木) sarebbe diventato come "Kun (困)", che significa "guai" o "difficoltà". Le famose attrazioni della Città Antica di Lijiang includono la Via Sifang, un rappresentante della città, e il Mufu, un edificio della famiglia Mu, governante della città, come nucleo di Lijiang per centinaia di anni. Inoltre, la città è famosa per il suo sistema ordinato di corsi d'acqua e ponti, con un totale di circa 354 ponti. La sua architettura è degna di nota per la fusione di elementi di diverse culture che si sono unite nel corso di molti secoli.

La Città Antica di Lijiang è l'essenza della cultura Naxi ed è rimasta con uno stile storico fin dalla dinastia Song. Il vivido spazio urbano, il vigoroso sistema idrico, gli armoniosi complessi edilizi, le confortevoli residenze di dimensioni adeguate, l'ambiente piacevole e l'arte popolare di stile unico si combinano per formare un eccezionale esempio di habitat umano.

Il vostro itinerario del settimo giorno sta per terminare. L'autista vi riporterà all'hotel.

Montagna Nevosa del Dragone di Giada
Montagna Nevosa del Dragone di Giada
Città Antica di Lijiang
Città Antica di Lijiang
Colazione
Pranzo
Giorno 8 Lijiang
Il Villaggio di Baisha, i Murali di Baisha ed il Museo della Cultura Dongba.

Dopo aver fatto colazione, partirete per visitare il Villaggio di Baisha e i Murali di Baisha. Situato a circa 10 chilometri a nord della città di Lijiang, il Villaggio di Baisha è stato costruito all'inizio della dinastia Tang (618 - 907) ed è stato il centro politico, economico e culturale di Lijiang prima del 1638. Il villaggio è diventato un centro religioso durante la dinastia Ming e ora serve come ritrovo ideale per i viaggiatori che vogliono impegnarsi nell'apprendimento della cultura Naxi e dell'antica storia buddista.

Il famoso murale di Baisha, solo 55 pezzi conservati in diversi templi, è una produzione creativa della grande apertura della società Naxi durante la dinastia Ming. Incorpora i diversi dipinti religiosi che riflettono storie famose del buddismo, del lamaismo, del taoismo e della religione locale Naxi Dongba da parte degli artisti Naxi, Bai e di altre minoranze etniche, il che significa una miscela di stili etnici. Anche come parte del patrimonio mondiale di Lijiang, il villaggio è meno affollato e non è necessario farsi strada a forza tra le folle di turisti. Questo vi offrirà  uno sguardo alla vita autentica del popolo Naxi, alle opere d'arte fatte a mano e ai ricami tradizionali, e così via.

Il pranzo sarà preparato per voi prima di iniziare la vostra visita al Museo della Cultura Dongba e al Parco del Lago del Drago Nero.

Il Museo della Cultura Dongba (chiuso il lunedì nella prima e terza settimana di ogni mese), situato nel Parco del Lago del Drago Nero, è incentrato sulla cultura Dongba del popolo Naxi. Il museo, nello stile di una tradizionale casa di cortile Naxi, è stato istituito nel 1984 per meglio proteggere, ricercare e sviluppare la cultura Dongba. La cultura Dongba si riferisce inclusivamente alla lingua scritta, l'unico sistema di scrittura geroglifica conosciuto ancora in uso, e le sculture relative alla religione Dongba. Il museo ha più di 24.000 reliquie culturali e storiche Dongba e offre la "Mostra della Cultura Dongba", attirando più di 100.000 visitatori ogni anno.

Ci sono solo circa 30 persone Naxi rimaste al mondo che possono ancora scrivere la scrittura Dongba, quindi si raccomanda di dirigersi al museo il più presto possibile o si rischia di perdere questa cultura misteriosa.

A circa 300 metri dall'entrata posteriore del museo vi dirigerete verso il Lago del Drago Nero. Il Parco del Lago del Drago Nero è anche conosciuto come Parco Yuquan (Parco della Sorgente di Giada) dove il sito più rinomato è il Lago del Drago Nero. Il lago fu costruito per la prima volta nel 1737 durante la dinastia Qing (1636 - 1912). Il folklore dice che il re del drago nero, un dio tradizionale della Cina, si nasconda sotto il lago. Per questa ragione ha ottenuto questo nome.

Il suo ponte di marmo bianco offre ai visitatori la vista della Montagna Nevosa del Dragone di Giada. Il lago, con le attrazioni circostanti come il Padiglione dell'Abbraccio della Luna e il Tempio dei Cinque Fenici, brillano l'uno con l'altro.

Dopo aver finito di visitare il parco, la vostra guida e l'autista vi accompagneranno all'hotel.

Museo della Cultura Dongba
Murali di BaishaMurali di Baisha
Colazione
Pranzo
Giorno 9 LijiangShangri-La
Visita alla Prima Ansa del Fiume Yangtze e alla Gola del Salto della Tigre e partenza da Lijiang per Shangri-La con i mezzi privati.

Prima di prendere l'autobus per Shangri-La, farete colazione e poi vi dirigerete per circa 1 ora a visitare la Prima Ansa del Fiume Yangtze che si trova a 50 chilometri a ovest della Città Antica di Lijiang. Il Fiume Yangtze dall'altopiano del Qinghai-Tibet si precipita nella Provincia dello Yunnan e passa attraverso le profonde valli delle montagne Hengduan insieme ai fiumi Lancang e Nujiang. Quando raggiunge il villaggio di Shashongbi nella contea di Zhongdian, il Fiume Yangtze è bloccato dalle scogliere in modo che debba fare una brusca curva di più di 100 gradi da sud-est a nord-est, formando un'ansa a forma di "V" e ottenendo così il nome di "Prima Ansa del Fiume Yangtze". Circa l'origine dell'ansa, si segue una storia folcloristica ampiamente diffusa. Le tre sorelle del fiume Nujiang, del fiume Lancang e del fiume Jinsha (cioè il fiume Yangtze) viaggiavano insieme quando sulla loro strada si verificò una disputa. Le due sorelle maggiori andarono ostinatamente a sud, mentre la più giovane sognava di andare a est, una direzione in cui sorge il sole, per trovare luce e amore. Pertanto, la sorella più giovane disse addio alle due sorelle e si diresse risolutamente verso est, formando così l'ansa.

Dopo aver sperimentato lo stupore dell'Ansa, sarete prelevati e inviati alla prossima destinazione: La Gola del Salto della Tigre. Vi dirigerete per circa 1 ora fino ai 55 chilometri a nord della Prima Ansa del Fiume Yangtze. La leggenda dice che il nome derivi da una tigre feroce inseguita da un cacciatore. La tigre corse attraverso la gola fino a raggiungere il punto più stretto. Intrappolata tra il cacciatore e il fiume impetuoso alla base della gola, la tigre saltò il divario di 25 metri attraverso la gola, sfuggendo al cacciatore.

La gola è scavata dal fiume Jinsha, un affluente del massiccio Fiume Yangtze. Un dislivello di 3.790 metri e una lunghezza totale di 16 chilometri fanno della gola il canyon fluviale più profondo della Cina. La Gola del Salto della Tigre è una parte dei Tre Fiumi Paralleli delle Aree Protette dello Yunnan, un patrimonio mondiale dell'UNESCO. Le sue ripide creste calcaree e le vertiginose scogliere attirano ogni anno migliaia di avventurieri d'oltremare. È stata nominata "una delle più belle gole della Cina" dal China National Geographic Magazine.

Dopo aver sperimentato lo stupore della Gola del Salto della Tigre, sarete prelevati e accompagnati alla prossima destinazione: Shangri-La! Shangri-La si trova a nord-ovest della città antica di Lijiang, distante quasi 80 chilometri, circa 2 ore di autobus.

Shangri-La è una città a livello di contea nella posizione della prefettura autonoma del Tibet di Diqing. Il nome di Shangri-La viene dalla lingua tibetana, che significa "il sole e la luna nel cuore". Più interessante, il suo nome è lo stesso di un luogo immaginario descritto nel romanzo “Orizzonte perduto” dell'autore britannico James Hilton nel 1933. Nel romanzo, Hilton descrive Shangri-La come un paradiso terrestre mistico, tranquillo e armonioso, isolato dal mondo. La vera città di Shangri-La è all'altezza di quella immaginaria secondo la descrizione di Hilton. Le alte montagne di neve, i laghi a specchio, il cielo limpido, i pascoli infiniti e la diversità biologica purificano la mente.

Questa è la fine del vostro nono giorno! Andrete direttamente in albergo una volta arrivati a Shangri-La.

Prima Ansa del Fiume Yangtze
Prima Ansa del Fiume Yangtze
Gola del Salto della Tigre
Gola del Salto della Tigre
Colazione
Pranzo
Giorno 10 Shangri-La
Il Monastero di Songzanlin ed il Parco Nazionale di Pudacuo.

Oggi visiterete il Monastero di Songzanlin al mattino. Il Monastero di Songzanlin, situato a circa 5 km dal centro della città di Shangri-La, è il più grande monastero buddista tibetano della Provincia dello Yunnan. Fu fondato nel 1679 e completato nel 1681. Il suo nome gli fu dato dal quinto Dalai Lama.

È stato costruito come un'antica fortezza, integrando gli stili architettonici tibetano e cinese Han, con molti artefatti religiosi e preziose reliquie culturali vantate nel monastero. Quindi, è lodato come il "Museo dell'Arte Tibetana". A causa del suo ruolo centrale nell'intera regione tibetana e della sua forma di castello, il Monastero di Songzanlin è stato anche accreditato come il "Piccolo Potala".

Il monastero ha due edifici principali, Zhacang e Jikang. Zhacang è stato costruito in stile tibetano con un tetto di rame dorato, che lo rende simile al lontano Palazzo del Potala a Lhasa. Jikang è un complesso in stile cinese Han. Il monastero può ospitare 700 monaci in 200 case associate. I visitatori possono avere una comprensione approfondita della vita di routine dei monaci. Sarà un viaggio meraviglioso.

Dopo pranzo visiterete il Parco Nazionale di Pudacuo.

Il Parco Nazionale di Pudacuo, chiamato anche Parco Nazionale di Potatso, è un parco di livello nazionale situato nella contea di Shangri-La, che misura 1.300 chilometri quadrati, circa tre quarti della dimensione di New York City. Il nome "Pudacuo" si riferisce a "Barca sul Lago", una barca che con l'aiuto di Dio traghetta le persone dalle sofferenze. È composto da tre parti: Pascolo Militang, Riserva Naturale di Bitahai, una zona umida di importanza internazionale, e Zona Panoramica del Lago Shudu, una parte della Area Protetta dei Tre Fiumi Paralleli dello Yunnan.

Pudacuo è riconosciuto come le "lacrime di Shangri-La". Grazie alle sue ricche risorse ecologiche e all'ambiente ecologico originale ben conservato, Pudacuo è notevole per essere il primo parco di livello nazionale in Cina. Pudacuo è un sistema ecologico ben conservato che ha paludi, laghi, foreste vergini, ruscelli, sorgenti, e rare risorse di fauna e flora. Da qualsiasi prospettiva lo si analizzi, Pudacuo si qualifica come un paese delle meraviglie naturali e i visitatori ne rimangono sempre estasiati.

Ilvostro viaggio a Shangri-La termina qui.

Monastero di Songzanlin
Monastero di Songzanlin
Parco Nazionale di Pudacuo
Parco Nazionale di Pudacuo
Colazione
Pranzo
Giorno 11 Shangri-LaKunming
Partenza con il volo da Shangri-La per Kunming.

Oggi prenderete il volo stimato MU5934 13:00/14:05 da Shangri-La a Kunming dopo colazione. La vostra guida vi accompagnerà  all'aeroporto. Una volta arrivati a Kunming, usufruirete del servizio di pick-up che vi porterà  all'hotel di Kunming, dove farete il check-in.

Colazione
Giorno 12 Kunming
La Foresta di Pietra ed il Parco del Lago Verde.

La mattina del 12° giorno, visiterete la Foresta di Pietra, che trova nella contea autonoma di Shilin Yi, a nord-ovest di Kunming. La distanza è di circa 85 chilometri e può essere colmata in due ore. La Foresta di Pietra, o Shilin, è un insieme di formazioni calcaree causate dagli agenti atmosferici del calcare. È stato elencato come "UNESCO Global Geopark" nel 2004 e selezionato come "Patrimonio naturale mondiale" nel 2007 come parte importante del "Carso della Cina meridionale".

Una volta un mare poco profondo circa 270 milioni di anni fa, la foresta di pietra si è evoluta in un tipico paesaggio carsico attraverso milioni di anni di cambiamenti geologici. Le alte rocce sembrano emergere dal terreno proprio come stalagmiti, e molte assomigliano ad alberi pietrificati, dando alla gente l'illusione di essere una foresta fatta di pietra. La Foresta di Pietra copre un'area di 400 chilometri quadrati e consiste di cinque aree. Le cinque aree sono punteggiate da vari picchi di pietra a forma di spade, colonne, torri, e funghi.

Il popolo Yi, che vive nella zona di Shilin da generazioni, ha sviluppato una cultura nazionale rappresentata dall'"Ashima". La Foresta di Pietra è anche conosciuta come il luogo di nascita di Ashima, una ragazza che si è trasformata in una pietra nella foresta dopo non essere riuscita a sposare il suo amante, nella leggenda del popolo Yi. Inoltre, "Ashima" è anche nominato come un lungo poema del popolo Yi, che è stato selezionato come il primo lotto del patrimonio culturale immateriale nazionale della Cina.

Prima di visitare il Parco del Lago Verde nel pomeriggio, vi godrete una deliziosa pausa pranzo.

Il Parco del Lago Verde, con una superficie di 21 ettari, è stato istituito nel 20° secolo e si trova nel centro della città di Kunming. È caratterizzato dai salici piangenti e dall'acqua verde e chiara, per cui è  conosciuto come "una giada di Kunming". Due lunghe dighe hanno diviso il lago in cinque punti panoramici tra i quali il punto principale è dominato da edifici della dinastia Qing.

Ogni inverno è  testimone di un gran numero di gabbiani che migrano dalla Siberia a Kunming, la maggior parte dei quali si appollaiano nel Lago Verde. Di conseguenza, la scena più comune nel parco è vedere la maggior parte dei residenti accorrere al parco per nutrire vari uccelli in primavera e in inverno. Immaginate un quadro in cui si cammina intorno al lago e si dà da mangiare a queste piccole creature. Che scena amabile e armoniosa!

Dopo la visita, vi dirigerete verso l'hotel dove pernotterete.

Foresta di Pietra
Foresta di Pietra
Parco del Lago Verde
Parco del Lago Verde
Colazione
Pranzo
Giorno 13 KunmingShanghai
Partenza da Kunming per Shanghai con il volo.

Il 13° giorno, vi dirigerete a Shanghai, la città più sviluppata della Cina, con il volo stimato KY8221 14:30/18:00.  Abbiamo organizzato per voi il servizio di pick-up e drop-off all’albergo.

Colazione
Giorno 14 Shanghai
Il Tempio del Buddha di Giada, il Giardino del Mandarino Yu e la Torre di Shanghai.

Il Tempio del Buddha di Giada sarà la prima attrazione del vostro viaggio a Shanghai. Situato nel centro di Shanghai, il Tempio del Buddha di Giada è descritto come "un pezzo di terra pura nella zona vivace". Il tempio prende il nome da due sculture di Buddha di Giada, un Buddha seduto di 1,95 metri di altezza e 3 tonnellate di peso, e un Buddha reclinato più piccolo che rappresenta il nirvana del Buddha. Le due sculture sono state importate a Shanghai dal Maestro Huigen dal Myanmar. Occupando un'area di circa 11,6 acri, il tempio fu fondato nel 1882 e la sua architettura imitava lo stile dei templi della dinastia Song. Ci sono tre sale principali sull'asse centrale, con edifici secondari distribuiti simmetricamente sui lati est e ovest. Essendo una delle dieci principali attrazioni turistiche di Shanghai, il tempio è stato visitato da quasi tutti i dignitari governativi stranieri e personaggi famosi, come Nancy Reagan, l'ex First Lady degli Stati Uniti, Pierre Maurois, ex primo ministro francese, e Ninian Stephen, governatore generale dell'Australia, e sua moglie.

Il Giardino del Mandarino Yu (chiuso ogni lunedì) nel nord-est della città vecchia di Shanghai, è un giardino cinese tipicamente classico con una superficie di circa 2 ettari ed è diventato una famosa attrazione turistica di Shanghai. Il giardino fu costruito nel 1559 durante la dinastia Ming da Pan Yunduan per confortare suo padre. Questo spiega anche il suo nome "Yu", che significa "pace" e "piacevole" in cinese. Il centro del giardino è Yulinglong, o Giada Squisita, alto 3 metri, largo 1,5 metri e spesso 80 centimetri. Il Giardino del Mandarino Yu è diviso in sei parti principali dai "muri del drago", iconiche creste di squame di colore grigio che terminano con una testa di drago ornata. Con padiglioni squisiti, terrazze e torri a più piani, nonché un'estetica elegante, il giardino è stato salutato come "la corona di bellezza nel sud-est della Cina". I dignitari stranieri, compresa la regina d'Inghilterra, hanno visitato il giardino. Il Giardino del Mandarino Yu confina con le Vecchie Strade del Giardino del Mandarino Yu che offrono spuntini locali e souvenir caratteristici.

Il vostro viaggio continuerà  alla Torre di Shanghai nel pomeriggio dopo pranzo.

La Torre di Shanghai è un grattacielo mega alto situato a Lujiazui, con 128 piani e 632 metri, costruito nel 2008 e finito nel 2016. Come vincitore del Tien-yow Jeme Civil Engineering Prize del 2018, la Torre di Shanghai rappresenta il secondo grattacielo più alto del mondo e l'edificio verde più alto del mondo. La torre ha anche il secondo più grande ponte di osservazione del mondo, Cima dell'Osservatorio di Shanghai, che si trova al 118° e 119° piano. Ha un aspetto a spirale e può essere diviso in uffici, hotel, commerciale, esposizioni, turismo, intrattenimento e altre aree funzionali, proprio come una piccola città. Ha anche l'ascensore più veloce del mondo, che impiega solo 55 secondi per raggiungere la piattaforma di osservazione al 118° piano a 546 metri da terra. Al 118° e 119° piano, ai visitatori viene offerta una fantastica vista a volo d'uccello di Shanghai: si possono vedere la Torre della Perla Orientale e il Centro Finanziario Mondiale di Shanghai, il Parco dell'Esposizione Universale, il Tempio di Dio della Città e l'Aeroporto di Hongqiao in lontananza, così come il fiume Suzhou e il fiume Huangpu che si snodano insieme nel Mar Cinese Orientale. Comprenderete meglio  la modernità e lo stupore che Shanghai può offrire. Sarà davvero impressionante!

Tempio del Buddha di Giada
Tempio del Buddha di Giada
Giardino del Mandarino Yu
Giardino del Mandarino Yu
Colazione
Pranzo
Giorno 15 ShanghaiItalia
Ritorno in Italia.

Dopo la prima colazione, la vostra guida e l'autista vi accompagneranno all'aeroporto a seconda degli orari del vostro volo, e poi vi aiuteremo ad affrontare tutte le fasi del check-in fino a quando non entrerete senza problemi nel punto di controllo di sicurezza.

Oggi si conclude il vostro viaggio personalizzato di 15 giorni. Durante questi 15 giorni, il vostro viaggio ha coperto una grande varietà di paesaggi da nord a sud e da ovest a est. Speriamo che gli attenti servizi offerti siano stati graditi e abbiamo reso il vostro viaggio  meraviglioso e rilassante. A presto!

Colazione
Fine dei Servizi
Mappa Tour
Albergo
Città Elenco Hotel a 5 Stelle Elenco Hotel a 4 Stelle
Pechino Sunworld Dynasty Hotel Beijing Wangfujing Jianguo Qianmen Hotel
Dali The One Hotels & Resorts Landscape Hotel
Lijiang Wonderport International Hotel Lijiang Wangfu Hotel
Shangri-La Paradise Hotel Ri Yue Xing Cheng Hotel
Kunming Grand Park Kunming UChoice Hotel
Shanghai Hua Ting Hotel And Towers Ambassador Hotel
Quotazione
Il prezzo del tour è basato su per persona e in USD

Note:

cool Per il tuo bambino o neonato, contattaci per un prezzo scontato.

Modulo Richiesta

 
 
Articoli con * sono obbligatori

Inclusione nei prezzi:

Esclusione dai prezzi:

Personalizza il Tuo Tour
Qualsiasi sezione del pacchetto turistico può essere fatta su misura dal nostro consulente professionale e amichevole.
Personalizza Ora
Domande & Risposte
4 Domande
Chiesto da Adel Italia | 06/11/2022 15:33 Risposta
a yunnan, si sofre alta quota?
a yunnan, si sofre alta quota?
1 Risposta
Risposto da Arcangelo Francia | 06/13/2022 19:34
Risposta 0 1
normalmente a yunnan non si sofre alta quota. perche' l'altitudine del tour e' solo circa 3500 metri. se non si va a meili montagna nevosa, non c'e niente problema.
Chiesto da Maria Teresa italia | 05/26/2022 15:57 Risposta
Mi interessa molto il Parco Nazionale di Pudacuo. si visita a piedi o con tipo pulmino del parco? Si puo’ osservare la fauna selvatica da vicino?
Mi interessa molto il Parco Nazionale di Pudacuo. si visita a piedi o con tipo pulmino del parco? Si puo’ osservare la fauna selvatica da vicino?
1 Risposta
Risposto da Rosola Italia | 06/17/2022 21:01
Risposta 0 1
A causa della vasta dimensione,è meglio visitarlo approfittando del pulmino del parco. Nel parco si possono vedere soprattutto gli scoiattoli,cavalli,yak e vari tipi di uccelli.
Chiesto da Giorgia Milano | 05/20/2022 20:29 Risposta
15 giorni pechino dali lijiang shangrila kunming shanghai
Nella provincia di Yunnan ci sono elefanti ?
1 Risposta
Risposto da Francesca Sardegna | 06/10/2022 20:52
Risposta 0 0
Solo nella provincia t Yunnan vivono elefanti selvatici in tutta la Cina, perché l'ambiente geografico di Yunnan è adatto alla vita dei elefanti. adesso ci sono circa 250 - 300 elefanti di là.
Chiesto da Elena Italia | 04/11/2022 15:43 Risposta
15 giorni
Quante citta si puo vedere su questo viaggio?
1 Risposta
Risposto da Elena Italia | 04/27/2022 12:15
Risposta 0 0
Si puo visitare 6 città su questo viaggio. è molto interessante.
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Prezzo da
743 USD
CONSULTAZIONE RAPIDA
Hai domande?
Articoli con * sono obbligatori
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi