Monte Qingcheng

 

Informazioni generali del Monte Qingcheng

Nome cinese: 青城山 (Pronuncia cinese: Qīngchéng Shān)

Tempo di visita: 1 giorno

Trasporto: treno ad alta velocità

Biglietti: 90,00 yuan a persona.

Indirizzo: via Qingchengshan, città di Dujiangyan, Chengdu, Sichuan, Cina

Orari di apertura: 2 marzo - 30 novembre: dalle 8 alle 17, 1 dicembre - 1 marzo: dalle 8 alle 18

 

Introduzione del  Monte Qingcheng

Monte Qingcheng
Monte Qingcheng

Il Monte Qingcheng, è il principale punto panoramico dell’area classificata come Patrimonio culturale mondiale del Monte Qingcheng e Dujiangyan, un'unità di protezione delle reliquie culturali a livello nazionale, un punto panoramico di livello nazionale, un'attrazione turistica nazionale AAAAA, che comprende un sito sacro della Scuola di Quanzhen Longmen, una delle dieci grotte più importanti, una famosa montagna della Cina ed è uno dei dieci punti panoramici più famosi di Chengdu.

Il monte Qingcheng si trova nel sud-ovest della città di Dujiangyan, nella provincia del Sichuan, a 68 chilometri a est dal centro di Chengdu e a 10 chilometri a sud-ovest dal Progetto di Conservazione dell’Acqua di Dujiangyan. L'area panoramica copre un'area di 200 chilometri quadrati. La vetta più alta, il padiglione Laojun, è a 1.260 metri sul livello del mare. Il monte Qingcheng è diviso in montagne anteriori e montagne posteriori.


Punto del Monte Qingcheng
Punto del Monte Qingcheng

L'intera montagna ha foreste verdeggianti ed è sempreverde in tutte le stagioni. Le vette sono circondate da montagne e assomigliano al contorno di una città, da cui il nome Qingcheng Mountain. All'interno e all'esterno dell'area panoramica, la tranquillità della Grotta di Tianshi e del Palazzo Yuanming sono una delle principali attrazioni del Monte Qingcheng.

La montagna di Qingcheng è divisa in montagna anteriore e posteriore. La montagna anteriore è la parte principale dell'area panoramica del monte Qingcheng, che ricopre circa 15 chilometri quadrati, con uno splendido scenario e numerose reliquie culturali principalmente taioste e buddiste. Le principali attrazioni includono il Palazzo Jianfu, la grotta di Tianshi, la grotta di Chaoyang, il palazzo Zushi, il palazzo di Shangqing, ecc.


Piccolo Padiglione sul Monte Qingcheng
Piccolo Padiglione sul Monte

Rispetto alla montagna anteriore, la montagna posteriore è più naturale. L'intero punto panoramico della montagna posteriore inizia dalla città antica di Tai'an, dove si trovano ristoranti e ostelli per i turisti. Le attrazioni qui sono principalmente cascate, grotte, foreste primitive, ecc. La maggior parte delle attrazioni sono concentrate nella Valle Feiquan e nella Valle Wulong. L'intero viaggio per raggiungere la montagna posteriore è di circa 20 chilometri e ci sono due teleferiche nel punto panoramico, che possono risparmiare metà della distanza a piedi, senza far perdere ai turisti gli scenari mozzafiato che possono essere visti anche da li. Gli amanti delle escursioni in montagna, non si pentiranno di visitare questo luogo.

Qui l'acqua è bellissima, la foresta è isolata e le montagne sono maestose. La montagna posteriore copre circa 100 chilometri quadrati, in inverno il clima è rigido mentre in estate è estremamente fresco. Le attrazioni principali di quest’area sono Jinbi Tiancang, la grotta di Nostra Signora, la montagna della foschia primaverile, la grotta Baiyun, ecc.

 

Siti turistici del Monte Qingcheng

 Palazzo Jianfu

Palazzo Jianfu sul Monte Qingcheng
Palazzo Jianfu sul Monte Qingcheng

Il palazzo Jianfu si trova sotto il picco Zhangren. Fu costruito nel diciottesimo anno del periodo Kaiyuan della dinastia Tang e, negli anni, ha subito molti restauri, ora sono visibili solo due sale e tre cortili. L'edificio esistente è stato ricostruito durante il periodo Guangxu della dinastia Qing (1888). La triplice sala esistente è dedicata alle celebrità e alle divinità taoiste. Il distico di 394 caratteri sul pilastro della sala è un must da vedere per chiunque si rechi a Qingcheng. Ci sono boschi antichi e giardini rocciosi nel palazzo, oltre a padiglioni, rovine della toletta della principessa Fu di Mingqing e cimeli culturali come murales e distici.
 

 Grotta celeste di Tianshi

La Grotta Celeste di Tianshi è uno dei principali templi taoisti del Monte Qingcheng e qui si trova l'associazione taoista di Qingcheng. Costruita per la prima volta durante la dinastia Sui (518-619), la grotta celeste di Tianshi è circondata da montagne su tre lati. La leggenda dice che Zhang Daoling , il fondatore del taoismo, si è formato proprio qui. Fino ad ora, il tempio adora ancora la scultura di Zhang Daoling. Nel cortile del tempio c'è un albero di ginkgo vecchio di mille anni, che, secondo la leggenda, fu piantato dallo stesso Zhang Daoling. L'albero di ginkgo è più bello in autunno ed è assolutamente da vedere quando visitate la Grotta Celeste di Tianshi.

 Palazzo Shangqing

Palazzo Shangqing sul Monte Qingcheng
Palazzo Shangqing sul Monte

Il palazzo Shangqing si trova a 500 metri dalla vetta del Monte Qingcheng. Costruito per la prima volta durante la dinastia Jin (265-420), il palazzo esistente fu ricostruito e restaurato durante la dinastia Qing (1644-1912). Ora, il palazzo comprende la sala Laojun , la sala Sanqing, la sala Wenwu e molte architetture antiche e oggetti d'antiquariato. Se continuate a salire dai gradini di pietra sul retro del palazzo, arriverete a un padiglione chiamato "Padiglione della Vista del Sole". Lo scenario da qui è ancora più magnifico e mozzafiato. Se siete stanchi per l'escursione, questo è un buon posto per riposare e per assaggiare un delizioso cibo vegetariano.

 Sala del Patriarca

La Sala del Patriarca si trova sul fianco della montagna, sul retro destro della Grotta di Tianshi. La Sala del Patriarca fu fondata durante la dinastia Tang. I poeti Du Guangting e Xue Chang della dinastia Tang e Zhang Yu della dinastia Song vissero tutti qui in isolamento. L'ambiente della sala è tranquillo, all'interno ci sono statue di divinità come Zhenwu Zushi, Lu Dongbin, Tieguai Li, oltre a murales degli Otto Immortali e pietre scolpite con poesie e opere letterarie.

 Corte di Laojun

Corte di Laojun sul Monte Qingcheng
Corte di Laojun sul Monte

Il padiglione Laojun si trova in cima alla vetta più alta del monte Qingcheng (cioè Piccol Pengzu, o Montagna Gaotai, Laoxiaoding), a un'altitudine di 1.260 metri. Il padiglione è stato ricostruito alla fine degli anni '80. Dopo la devastazione del terremoto nel 2008, infatti, il padiglione subì gravi danni, e dovette essere ricostruito. L’attuale padiglione è alto 33 metri e ha nove piani. La base è rotonda e ci sono ottagoni sul pavimento. L'aspetto è a forma di torre con una cima appuntita e una pila centrale di tre tesori rotondi. All'interno il padiglione è cavo e c'è una maestosa statua di Taishang Laojun seduto su un loto, alta 7,3 metri. La piattaforma all'aperto all'esterno del padiglione è sigillata e costruita con marmo bianco.
 

 Palazzo Yuanming

Il palazzo Yuanming si trova nella dolce valle del monte Beimuyu, del monte Zhangren, Qingcheng. Fu costruito durante il periodo Wanli della dinastia Ming e prese il nome dalla dea del Taoismo Yuanming. Tra le sale, ci sono cortili, dentro e fuori il palazzo, strani fiori, alberi di phoebe, pini e bambù rigogliosi. L'ambiente è molto tranquillo e piacevole.

 

Come arrivare al Monte Qingcheng

 In treno

Dalla stazione di Chengdu, stazione di Xipu, prendete il treno ad alta velocità per la stazione di Qingchengshan.

 

Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Can’t find what you’re looking for?
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi