Triangolo d'Oro della Cina e Visita alle Montagne di Avatar

10 Giorni Pechino/Xi’an/Zhangjiajie/Shanghai

Il tour Triangolo d'oro della Cina e visita alle montagne di Avatar è il miglior tour in Cina di 10 giorni a Pechino, Xi'an, Zhangjiajie e Shanghai. Visiterete la celebre capitale Pechino, con visita alla piazza Tienanmen, la Città proibita e il celebre palazzo d'Estate. Avrete l'occasione di meravigliarvi davanti alla Grande Muraglia Cinese e di effettuare una passeggiata negli Hutong. Il viaggio proseguirà verso la città di Xi'an, dove potrete ammirare il famoso Esercito di Terracotta e successivamente verso Zhangjiajie, con le sue montagne spettacolari che hanno ispirato il film Avatar. Il Vostro viaggio terminerà nella celebre Shanghai, famoso centro commerciale e culturale del Paese. L'Itinerario Cina 10 giorni Triangolo d'oro con visita a Zhangjiajie è l'ideale per chi vuole scoprire sia il lato culturale e artistico del paese, sia quello naturalistico. Il viaggio Cina agosto di 10 giornia Pechino, Xi’an, Zhangjiajie e Shanghai vi porterà a scoprire le meraviglie che le città della Cina hanno da offrire, e in più vi permetterà di stupirvi davanti alla grandiosità della natura e delle montagne di Zhangjiajie, scoprendo territori che mai avete avuto la possibilità di vedere prima.

Price Rrom $ 457 Fai Richiesta
Punti Vendita
  • Itinerario di Giorno in Giorno

  • Mappa Tour

  • Albergo

  • Quotazione

Chiudi Tutto
Itinerario di Giorno in Giorno
Giorno 1 Arrivo a Pechino
Arrivo a Pechino e trasferimento all'albergo.

Finalmente a Pechino! Che il viaggio abbia inizio! Sarete attesi all’aeroporto da un autista e da una guida che parla italiano. Successivamente vi accompagneranno all’hotel presso il quale soggiornerete e, dopo aver completato le procedure di check in, potrete trascorrere il resto della giornata nella magnifica Pechino.

Giorno 2 Pechino
La Piazza Tienanmen, la Città Proibita, l'Hutong ed il Palazzo d’Estate.

Dopo un’abbondante colazione in hotel, visiterete Piazza Tienanmen, situata nel cuore della città. Costruita nel 1417, letteralmente “Porta della Pace Celeste”, separa la città dalla Città Proibita. Essa rappresenta un centro nevralgico della città in quanto qui fu proclamata la Repubblica Popolare Cinese da Mao Tse Tung nel 1949. Al centro potrete trovare il Monumento agli Eroi del Popolo e il Mausoleo di Mao Tse Tung. Lungo il lato orientale si trova il Museo Nazionale di Storia Cinese.

A fianco di Piazza Tienanmen, potrete visitare la famosa Città Proibita (chiusa ogni lunedì). Costruita tra il 1406 e il 1420, è il più grande palazzo del mondo ed è stato sede delle dinastie Ming e Quing. Essa era il centro dell’antica città fortificata di Pechino, a cui aveva accesso un numero limitatissimo di persone. Erano certamente esclusi i sudditi e anche ai rappresentanti del governo era concesso un ingresso solo parziale.  Il palazzo è importante perchè è il miglior rappresentante dell’architettura nazionale cinese.

Successivamente, avrete la possibilità di passeggiare nei famosi Hutong, vicoli storici formati da siheyuan, tradizionali abitazioni cinesi.

Per completare la giornata, visiterete il famoso Palazzo d’Estate, situate a 18 km a nordovest di Pechino. Sede estiva degli imperatori delle celebri dinastie Ming e Quin, è uno dei giardini imperiali meglio conservati al mondo. Fu fatto costruire dall’imperatore Qianlong per celebrare il 60° comnpleanno della madre. Molto importante è il Lungo Corridoio, fatto costruire per volere dell’imperatore affinchè sua madre, la vedova Cixi, potesse uscire nonostante le condizioni meterologiche avverse. Il corridoio era molto frequentato dalla madre, che vi si recava dopo ogni colazione. Il Palazzo nel 1988 è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La sua superficie di circa 290 ettari è coperta per circa tre quarti dall’immenso Lago di Kunming ed è circondato dalla Collina della Longevità. Qui si possono osservare elementi naturalistici come l’acqua del lago e il giardino circostante insieme a elementi costruiti dall’uomo, come ponti e pagode.

Hutong
Palazzo d’EstatePalazzo d’Estate
Colazione
Pranzo
Giorno 3 Pechino
La Grande Muraglia di Juyongguan e la Tomba di Dingling.

Dopo la colazione in hotel, proseguirete il vostro viaggio con la visita della Grande Muraglia di Juyongguan, situata a 60 km dal centro di Pechino. Il tempo impiegato per raggiungerla in auto è di circa 1 ora e 15 minuti. Si tratta della porta nord della città, e da qui avrete l’occasione di ammirare splendidi panorami, sculture e tipici templi. Si tratta di uno dei tre passi più famosi lungo la Grande Muraglia e fu costruita inizialmente dalla dinastia Ming per respingere gli attacchi dei paesi mongoli. Quando è stato scoperto il sito, sono state rilevati diversi tipi di materiali che indicano che la sua costruzione è durata per più epoche.

Dopo il pranzo, visiterete la Tomba di Dingling, situata in un complesso di 13 tombe della dinastia Ming. Si tratta del mausoleo dell’imperatore Zhu Yijun e delle sue due imperatrici: Xiaoduan e Xiaojing. La costruzione iniziò prima che l’imperatore avesse vent’anni.  Fu costruita tra il 1584 e il 1590 ed ha la pianta come quella della Città proibita. L’ingresso si raggiunge con tre ponti di marmo bianco, e vi si trova una lapide sulla quale sono scolpite le conquiste dell’Imperatore. Il muro che circonda il mausoleo è arricchito da statue e magnifici dipinti. Nella parte interna si trovano tre cortili, dai quali si ha accesso al palazzo sotterraneo, la parte più interessante della tomba di dingling in quanto è l’unico palazzo dissotterrato delle tredici tombe. Dopo il tunnel di accesso, troverete le bare dell’Imperatore e delle due Imperatrici. Sempre nella parte Nord Ovest della città, concluderete la giornata visitando la Via Sacra, ovvero il cammino per raggiungere le necropoli imperiali. Si pensava infatti che l’Imperatore giungesse sulla Terra attraverso la Via Sacra, e quindi che dopo la sua morte dovesse tornare in Cielo attraverso quella via. Lateralmente, si possono osservare statue antropomorfe o di animali, i quali hanno una funzione simbolica.

Grande Muraglia di Juyongguan
Grande Muraglia di Juyongguan
Tomba di Dingling
Tomba di Dingling
Colazione
Pranzo
Giorno 4 PechinoXi’an
Visita al Tempio del Cielo e partenza con il treno proiettile da Pechino per Xi'an.

Dopo aver fatto colazione in hotel, la visita in mattinata proseguirà con il Tempio del Cielo, il più importante in città in epoca imperiale. Era il luogo in cui l’Imperatore della dinastia Ming pregava per avere un raccolto propizio. Nella parte occidentale si trova la Sala dell’Astinenza, dove l’Imperatore si ritirava nei giorni antecedenti al sacrificio e si asteneva da cibi, bevande e rapporti umani. Si tratta di un vero e proprio capolavoro, sia dal punto di vista naturalistico che architettonico. Circondato da un magnifico parco, ospita infatti numerosi altari e padiglioni.

Dopo la visita, sarete accompagnati dall’autista e dalla guida a prendere il treno per Xi’an con il treno stimato G349 15:13/19:42. Alla stazione incontrerete la nuova guida locale e l’autista che vi accompagneranno all’ albergo, dove potrete riposare.

Tempio del Cielo
Tempio del Cielo
Xi'an
Xi'an
Colazione
Giorno 5 Xi’an
L'Esercito di Terracotta, la Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica, la Grande Pagoda dell’Oca Selvatica, la Grande Moschea e il Quartiere Musulmano.

Dopo la colazione, la visita alla città di Xi’an non può che partire dal famoso Esercito di Terracotta, situato a 40 minuti in auto dal centro di Xi’an. Si tratta della più grande scoperta archeologica del XX secolo. Costruito tra il 246 e il 206 a.C. costituisce una riproduzione dell’esercito di Qin che sconfisse gli avversari e portò la Cina all’unificazione del paese. Il complesso fu scoperto casualmente da alcuni contadini nel 1974, mentre scavavano le loro terre. Successivamente sono state portate alla luce oltre 8000 statue in terracotta tra guerrieri, soldati a cavallo e carri di battaglia, tutti volti a proteggere l’allora Imperatore Qin Shihuang. L’esercito di Terracotta è rimasto sepolto per più di 2000 anni. E’stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco ed è considerato il più importante tesoro cinese.

A 50 minuti di distanza in auto, raggiungerete la Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica (chiusa ogni martedì), una piccola costruzione buddista situata all’interno del Tempio della Felicità, vicino alla quale si trova anche la Grande Pagoda dell’Oca Selvatica, una delle più famose pagode buddiste situate in Cina. La costruzione delle due pagode avvenne per lo stesso motivo: lo scopo era quello di conservare i testi religiosi buddisti. Per ben undici anni il maestro Xuanzang si è curato di trasmettere le scritture biddiste all’interno del tempio ed ha seguito i lavori della Grande Pagoda. La struttura della Piccola Pagoda è divisibile in tre parti: il palazzo sotterraneo, la base e il corpo. A seguito di un forte terremoto i due piani superiori della Pagoda crollarono. Ad oggi, non si può entrare nella Piccola Pagoda ma la si può solo ammirare dall’esterno. Il secondo tempio, situato vicino alla Piccola Pagoda, una volta era costituito da 1879 meravigliose stanze e 13 cortili. Tuttavia, andò in rovina dopo la caduta della dinastia e ciò che permane oggi è il frutto della ricostruzione della dinastia Ming. La pagoda ricostruita è una vera e propria meraviglia architettonica, in tipico stile cinese.

Successivamente, sempre nel centro storico di Xi’an, potrete visitare la Grande Moschea e il Quartiere Musulmano. Si tratta di uno dei luoghi di culto islamici più famosi in tutta la Cina. Questa religione venne introdotta nel paese dai mercanti arabi durante la dinastia Tang. L’area copre una superficie di 6.000 metri quadrati ed è divisa in quattro cortili. Nella moschea possiamo ammirare la fusione dello stile architettonico islamico con quello cinese. Si tratta dell’unica Moschea cinese aperta ai visitatori. Essa si trova all’interno del quartiere musulmano della città. Trascorrere qualche ora all’interno di questa moschea, con il suo silenzio religioso, vi permetterà di ritrovare la giusta pace. Camminare per le vie del quartiere musulmano vi permetterà di assaggiare le famose prelibatezze culinarie, come gli spiedini di carne, succhi di frutta, dolci e frutta secca. Potrete anche acquistare souvenir nelle numerose bancarelle e negozi di ogni tipo.

Esercito di Terracotta
Esercito di Terracotta
Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica
Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica
Colazione
Pranzo
Giorno 6 Xi’anZhangjiajie
Visita alle Antiche Mura di Xi’an e al Mausoleo di Hanyangling e partenza con il volo da Xi'an per Zhangjiajie.

Dopo la colazione in hotel, potrete visitare le Antiche Mura di Xi’an, tra le mura più famose e grandi di tutta la Cina, insieme alla Grande Muraglia Cinese. Quelle di Xi’an sono molto più recenti rispetto a questa e servivano a difendere i cittadini dale invasion esterne. Le mura sono alte 12 metri e larghe tra i 12 e I 14 metri. Inizialmente, gli ingressi per entrare in città erano solamente quattro, solo successivamente ne sono stati aggiunti altri, fino ad arrivare agli attuali 18. Le mura si estendono per circa 14 km intorno alla città, conferendole un’atmosfera misteriosa e affascinante.  A circa 20 km dal centro di Xian, potrete raggiungere il Mausoleo di Hanyangling, in cui si possono ammirare i reperti dell’imperatore Liu Qi della dinastia Han, di sua moglie, degli ufficiali e anche dei comuni cittadini. Si può trovare addirittura un cimitero dedicato agli schiavi che costruirono l’opera. La superficie ricoperta dal Mausoleo è immensa, addirittura 10 chilometri quadrati. Si tratta quasi di una città vera e propria, in cui si possono ammirare statue dei personaggi che popolarono quel periodo.

Dopo la visita a questo meraviglioso complesso archeologico, verrete accompagnati in aeroporto dove prenderete il volo per Zhangjiajie (volo stimato MU2431 21:25/22:55). All’arrivo troverete la guida in inglese di Zhangjiajie e l’autista che vi attenderanno all’aeroporto.

Antiche Mura di Xi’an
Antiche Mura di Xi’an
Mausoleo di Hanyangling
Mausoleo di Hanyangling
Colazione
Giorno 7 Zhangjiajie
L’Area Panoramica di Yuanjiajie con Elevatore Bailong, il Monte Tianzi e la Galleria di Dieci Miglia.

Oggi vi consigliamo un’abbondante colazione in hotel per prepararvi alla visista all’Area Panoramica di Yuanjiajie con Elevatore Bailong. Situata a nord del Parco Nazionale delle Foreste di Zhangjiajie, è un complesso di montagne che copre una superficie di circa 1.200 ettari e un’altitudine media di circa 1.074 metri. E’stata utilizzata come scenografia per il celebre film Avatar diretto da James Cameron e non potrete che essere meravigliati dalle numerose cime e valli che la compongono. Avrete occasione di ammirarle prendendo il famoso Elevatore Bailong, l’ascensore all’aperto più alto del mondo. Da qui potrete osservare il fantastico scenario offerto dai pilastri in pietra arenaria. La salita verrà effettuata in soli un minuto e 32 secondi.

Successivamente avrete la possibilità di visitare il Monte Tianzi prendendo l’Eco Bus e potrete scendere utilizzando la funivia. Il pranzo è compreso nel prezzo. Non ci sono parole per descrivere gli scenari mozzafiato che queste montagne hanno da offrirvi.

La visita proseguirà con il Bus Navetta per visitare la Galleria di Dieci Miglia, una gola collocata nella parte nord-ovest della valle del Suoxi, sempre all’interno del Parco Forestale Nazionale di Zhangjiajie, ai piedi del Monte Tianzi. È lunga circa 5,8 chilometri, attraversata da un ruscello e circondata da imponenti cime ai lati che assumono varie forme, fino a sembrare delle autentiche statue di pietra.

Area Panoramica di Yuanjiajie
Area Panoramica di Yuanjiajie
Monte Tianzi
Monte Tianzi
Colazione
Pranzo
Giorno 8 ZhangjiajieShanghai
Visita alla Montagna della Porta del Paradiso e alla Grotta della Porta del Paradiso e partenza da Zhangjiajie per Shanghai con il volo.

Dopo una ricca colazione in hotel, zaino in spalla e pronti per raggiungere la Montagna della Porta del Paradiso e la Grotta della Porta del Paradiso. Vicino alle montagne che hanno ispirato il film Avatar, a soli 20 minuti di auto dalla città di Zhangjiajie, raggiungerete il Monte Tianmen, dove potrete ammirare questa sorta di arco naturale al centro della montagna. Il nome deriva dal fatto che questo foro sembra essere un passaggio verso un mondo ultraterreno e da qui potrete godere di una vista meravigliosa dalla cima della montagna. Si tratta di un’apertura formatasi a seguito di una frana. Il percorso per giungere in cima è molto suggestivo ma anche faticoso: si tratta di percorrere 999 gradini per giungere in cima. Ma non temete, sarete ampiamente ripagati dalla vista finale!

Il viaggio nella città di Zhangjiajie termina qui e potrete proseguire il vostro viaggio per Shanghai con il volo stimato HO1018 21:55/00:10+1. All’aeroporto sarete attesi dalla guida parlante italiano di Shanghai ed il conducente dell’auto.

Montagna della Porta del Paradiso
Montagna della Porta del Paradiso
Grotta della Porta del Paradiso
Grotta della Porta del Paradiso
Colazione
Giorno 9 Shanghai
Il Museo di Shanghai, il Giardino del Mandarino Yu, il Tempio del Buddha di Giada, la Via di Nanchino e il Bund.

Dopo aver consumato la colazione in hotel, la visita della famosa città di Shanghai non può che partire dal Museo di Shanghai (chiuso ogni lunedì). Si tratta del più grande museo di arte antica cinese in città, situato nel centro della città vicino a Piazza del Popolo. La sua struttura ricorda quella di un antico vaso cinese ding, che serviva per contenere bevande da offrire al cielo. Ha inoltre una base quadrata e una cima rotonda, che rispecchia la visione cinese del mondo avente cielo rotondo e terra quadrata. Costruito nel 1996, è caratterizzato dalla presenza di più di 120.000 reperti archeologici, distribuiti lungo le varie gallerie. La più importante è quella dei bronzi, dove potrete ammirare vasi e armature di ogni tipo. Potrete trovare anche delle mostre temporanee. Ha un'altezza di 29,5 metri e cinque piani, per una superficie totale di 39.200 m². E’stato progettato dall'architetto locale Xing Tonghe.

Successivamente, potrete proseguire la vostra visita al Giardino del Mandarino Yu (chiuso ogni lunedì). Situato a 3 km a Est del Museo, è raggiungibile in dieci minuti in macchina. Sorge accanto al Tempio del Dio della città e risale ai tempi dell’antica dinastia Ming. “Yu” in cinese significa piacevole: il giardino fu infatti costruito come luogo di riposo per trascorrere la vecchiaia in serenità. Il giardino, nel quale è posto un magnifico lago artificiale, fu dichiarato monumento nazionale nel 1982 ed è un vero e proprio simbolo della cultura cinese a Shanghai. Esso racchiude infatti tutti gli elementi simbolo della Cina, come padiglioni, rocce, stagni, varietà di fiori, ponti e palazzi di architettura Ming e Qing.

Successivamente proseguirete la visita al Tempio del Buddha di Giada, situato a soli 20 minuti di macchina dal Giardino del Mandarino Yu. Si tratta del tempio buddhista più importante di tutta Shanghai. Potrete osservare i monaci in preghiera, che sono più di 70! Il nome del tempio deriva dalla statua in giada bianca del Myanmar decorata da pietre preziose che raffigura un buddha disteso.

In seguito, potrete proseguire la visita alla città di Shanghai nella Via di Nanchino, la via commerciale più famosa della città. Qui potrete trovare sia le più grandi firme mondiali sia negozi più tradizionali. È anche una via che ospita famosissimi alberghi di fama internazionale, come ad esempio il Sofitel, il Royal Meridien, il Radisson Shanghai ed il Marriott Tomorrow Square. Non avrete che l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i souvenir da portare a casa!

Proseguirete poi la vostra visita nel Bund, un viale che costeggia il fiume Huangpu e che fronteggia il quartiere degli affari in Cina, il Pudong. Da qui potrete godere di viste mozzafiato sui grattacieli della città. Un tempo il Bund era la sede finanziaria della città, tant’è che veniva conosciuta come la “Wall Street d’Oriente”.

Giardino del Mandarino Yu
Giardino del Mandarino Yu
Tempio del Buddha di Giada
Tempio del Buddha di Giada
Colazione
Pranzo
Giorno 10 ShanghaiItalia
Ritorno in Italia.

Il Vostro tour del Triangolo d’Oro della Cina con visita alle montagne di Avatar termina qui. Sarete trasferiti all’aeroporto dall’autista e dalla guida parlante italiano e sarete pronti a rientrare in Italia dopo questa magnifica esperienza. Buon viaggio!

Colazione
Fine dei Servizi
Mappa Tour
Albergo
Città Elenco Hotel a 5 Stelle Elenco Hotel a 4 Stelle
Pechino Sunworld Dynasty Hotel Beijing Wangfujing Jianguo Qianmen Hotel
Xi'an Tianyu Gloria Grand Hotel Xi'an Titan Jincheng Art Hotel
Zhangjiajie Zhangjiajie Qinghe Jinjiang International Hotel Zhangjiajie Huatian Hotel
Shanghai Hua Ting Hotel And Towers Ambassador Hotel
Quotazione
Il prezzo del tour è basato su per persona e in USD

Note:

cool Per il tuo bambino o neonato, contattaci per un prezzo scontato.

Modulo Richiesta

 
 
Articoli con * sono obbligatori

Inclusione nei prezzi:

Esclusione dai prezzi:

Personalizza il Tuo Tour
Qualsiasi sezione del pacchetto turistico può essere fatta su misura dal nostro consulente professionale e amichevole.
Personalizza Ora
Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Prezzo da
457 USD
QUICK ENQUIRY
Hai domande?
Articoli con * sono obbligatori
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi