Viaggio alla scoperta dei Panda Giganti nella Meravigliosa Cina

10 Giorni Pechino/Xi'an/Chengdu/Shanghai

Accanto ai preziosi tesori culturali che la Cina ha da offrire, uno spicca per peculiarità e simpatia: il Panda Gigante. Considerato simbolo del Paese e tesoro nazionale, questo adorabile animale è ormai diventato parte integrante degli itinerari di numerosi viaggiatori che si recano in Cina. Un viaggio per vedere i Panda in Cina di 10 giorni potrebbe essere l’occasione perfetta per ammirare questi unici animali. Nel mondo, infatti, ne esistono solo circa 2000 esemplari, e il 70% di essi si trova in Cina, nella provincia del Sichuan, dove sono stati istituiti numerosi centri di riproduzione, riserve e strutture di ricerca per aiutare a proteggere il panda gigante dall'estinzione. Queste riserve offrono molti modi per osservare i panda nel loro habitat naturale. Un itinerario Cina 10 giorni a Pechino, Xi’an, Chengdu e Shanghai è comprensivo di molteplici attrazioni, tra cui la visita a questi simpatici animali, così come un tour Cina 10 giorni con visita ai Panda Giganti a Chengdu.

Price Rrom $ 1267 Fai Richiesta
Punti Vendita
  • Itinerario di Giorno in Giorno

  • Mappa Tour

  • Albergo

  • Quotazione

Chiudi Tutto
Itinerario di Giorno in Giorno
Giorno 1 Arrivo a Pechino
Arrivo a Pechino e trasferimento all’albergo.

Benvenuti a Pechino! Al vostro arrivo in aeroporto, incontrerete l’autista e la guida in lingua italiana che vi accompagneranno al vostro hotel e vi aiuteranno con le procedure di check-in. Il resto della giornata sarà a vostra disposizione. 

Giorno 2 Pechino
La Grande Muraglia Cinese di Badaling, la Tomba di Changling e la Via Sacra.

Oggi, dopo la prima colazione in albergo, inizierete la visita della capitale da un’attrazione iconica: la Grande Muraglia Cinese di Badaling. Situata a Nord-Ovest dal centro città e distante circa 75km (1h 30m con mezzi privati), è la più popolare e la meglio preservata sezione della Grande Muraglia. Costruita nel 1505, e ricostruita durante la dinastia Ming (1368-1644), ha una larghezza di 6 metri, che in antichità consentiva fino a 5 cavalli di galoppare e a 10 soldati di marciare! Più di 370 leader di diverse nazioni hanno scalato questa sezione della muraglia e ammirato i suoi scenografici paesaggi.

Nel pomeriggio visiterete la Tomba di Changling, che si trova a 40 km a est da Badaling (1h circa di macchina), ed è la tomba del terzo imperatore della dinastia Ming (1368-1644), Zhu Di e dell'imperatrice Xu. Tra i 16 imperatori della dinastia Ming, l'imperatore Zhu Di (1360-1424), onorato anche come imperatore Yongle, ha dato il maggior contributo al paese e ha avuto l'impatto più ampio sulla storia. Durante il suo tempo, la dinastia Ming raggiunse il suo apice. Nel 1409, l'imperatore Zhu Di costruì la tomba di Changling. Fu il primo imperatore della dinastia Ming a costruire una tomba. Successivamente furono costruite altre 12 tombe. La tomba di Changling è la più grande e la più completamente conservata di queste tombe. Questo punto panoramico della Tomba di Changling copre circa 120.000 metri quadrati.

Infine visiterete la Via Sacra, situata nella parte anteriore della necropoli imperiale. L'Imperatore, detto il Figlio del Cielo, che dal Cielo venne in Patria per la Via Sacra, meritatamente sarebbe tornato in Cielo per questa via.

La Via Sacra è fiancheggiata da statue in pietra, importanti decorazioni del mausoleo. Queste statue sono rappresentano 12 figure umane (compresi il generale, funzionari civili e funzionari meritori) e 24 figure animali, tra cui leone, cammello, elefante, xiezhi (un unicorno mitologico), qilin (uno dei quattro "animali divini, gli altri tre sono drago, fenice e tartaruga) e cavallo.

A fine visita rientrerete in hotel per il pernottamento.

Grande Muraglia di Badaling
Grande Muraglia di Badaling
Via Sacra
Via Sacra
Colazione
Pranzo
Giorno 3 Pechino
La Piazza Tienanmen, la Città Proibita ed il Palazzo d’Estate.

Dopo un abbondante prima colazione in hotel, la vostra giornata inizierà con la visita a un luogo simbolo di Pechino: l’immensa Piazza Tienanmen. Situata a sud del famoso monumento "Tienanmen" (che letteralmente significa la Porta della Pace Celeste) nel centro di Pechino, divenne un simbolo del Paese e figura nell'emblema nazionale della Cina dopo che il 1 ottobre 1949 qui si tenne la grande cerimonia di inaugurazione della Repubblica Popolare Cinese.

Successivamente visiterete la Città Proibita (chiusa ogni lunedì), il cui ingresso si trova proprio sotto al celebre ritratto del presidente Mao. Situata al centro di Pechino, la Città Proibita, chiamata Gu Gong in cinese, era il palazzo imperiale durante le dinastie Ming e Qing. Ora conosciuto come il Museo del Palazzo, si trova a nord di Piazza Tienanmen. Di forma rettangolare, è il più grande complesso di palazzi del mondo e copre 74 ettari. Circondate da un fossato profondo sei metri e da un muro alto dieci metri ci sono 9.999 stanze.

Terminata la visita, vi sposterete a ovest di Pechino, per visitare il Palazzo d’Estate, il giardino imperiale meglio conservato al mondo e il più grande del suo genere ancora esistente in Cina, che si trova a soli 19 km dal centro di Pechino (40 min in auto). Durante le calde estati di Pechino, la famiglia imperiale preferiva i bellissimi giardini e gli ariosi padiglioni del Palazzo d'Estate alla fortificata Città Proibita. L'imperatrice vedova Cixi vi si stabilì permanentemente per un certo periodo, dando vita ad alcuni meravigliosi racconti di stravaganza ed eccesso, come la costruzione della Barca di Marmo, che è ancora visibile oggi nel lago Kunming. Cixi fece costruire questa barca con una base di marmo e una struttura di legno nel 1893, utilizzando un design occidentale e finanziandone la costruzione utilizzando fondi sottratti alla marina. Mentre l'impero stava già affrontando una crisi militare e politica, Cixi sottrasse altri fondi per ricostruire il Palazzo d'Estate con il pretesto di uno sviluppo navale. L'unica concessione effettivamente fatta alla marina fu che presero possesso della barca di marmo, ma, per quanto magnifica fosse, era, ovviamente, inutile per la marina. In effetti, la marina di Qing fu completamente sconfitta in una battaglia navale sette anni dopo.

Terminata la visita rientrerete in hotel per il pernottamento.

Piazza Tienanmen
Piazza Tienanmen
Città Proibita
Città Proibita
Colazione
Pranzo
Giorno 4 PechinoXi’an
Visita allo Zoo di Pechino con la sua Casa dei Panda. Trasferimento con il treno veloce da Pechino a Xi’an.

Oggi, dopo la colazione continentale in albergo, sarete accompagnati a visitare la Zoo di Pechino, che tra le altre attrazioni ospita la Casa dei Panda.

Lo zoo di Pechino copre un'area di 86 ettari, ospita oltre 5000 animali e più di 450 specie.

L’area più popolare dello zoo è la Casa dei Panda, costruita nel 1989 copre un'area di circa 10.000 metri quadrati e offre una scena estetica impressionante, ricreando l’habitat naturale di questi simpatici animali. L'interno della sala, infatti, replica lo stile dei giardini tradizionali cinesi, è modellato secondo il modello di un diagramma di Tai Chi e offre molto bambù rigoglioso, di cui i panda vanno ghiotti!

Finita la visita, la vostra guida e l’autista vi accompagneranno in stazione dove prenderete il treno per Xi’An (treno stimato G349 15:13/19:42). Una volta raggiunta la stazione di destinazione, l’autista e la guida parlante italiano vi accoglieranno e vi accompagneranno all’hotel selezionato per voi.

Zoo di Pechino
Zoo di Pechino
Casa dei Panda
Casa dei Panda
Colazione
Giorno 5 Xi’an
L’Esercito di Terracotta, la Cinta Muraria della Dinastia Ming ed il Quartiere Musulmano.

Dopo aver iniziato la giornata con un’abbondante colazione in hotel, oggi vi dirigerete a visitare il misterioso Esercito di Terracotta, situato 45km a est del centro città (1h 15m in macchina). Costruito per accompagnare la tomba del primo imperatore cinese come guardia dell'aldilà, è formato da migliaia di dettagliati modelli di soldati in terracotta a grandezza naturale che rappresentano le truppe di guardia del primo imperatore - Qin Shihuang.

Quando il complesso funerario fu scoperto per la prima volta dagli agricoltori nel 1974, gli archeologi portarono alla luce una cittadella tentacolare con migliaia di guerrieri. Una delle caratteristiche più straordinarie dei guerrieri di terracotta è che ognuno ha caratteristiche diverse dall’altro, come espressioni facciali, abiti e accessori, che ha reso la loro realizzazione un'incredibile impresa di artigianato e produzione. Oltre ai guerrieri stessi, lo scavo ha portato alla luce cavalli, carri, vasi rituali in bronzo, gioielli di giada e ornamenti in oro e argento. Secondo lo storico Sima Qian, l'imperatore temeva così tanto che i suoi artigiani “potessero rivelare tutto il tesoro che era nella tomba, . . [che] dopo la sepoltura e la sigillatura dei tesori, la porta di mezzo fu chiusa e la porta esterna chiusa per imprigionare tutti gli artigiani e gli operai, in modo che nessuno uscisse”.

Il Museo dell'Esercito di Terracotta a Xi'an è considerato ad oggi uno dei più grandi siti archeologici del mondo e una delle più grandi scoperte del XX secolo, nonché patrimonio dell’UNESCO.

Successivamente, sarete accompagnati a visitare la Cinta Muraria della Dinastia Ming, la cinta muraria più completa sopravvissuta in Cina, nonché uno dei più grandi sistemi difensivi militari antichi del mondo.

Il muro è alto 12 metri, largo 12-14 metri in alto e spesso 15-18 in basso. Copre 13,7 chilometri di lunghezza, ed è circondato da un profondo fossato. La vista offerta dalle mura sulla città di Xi’an è impagabile, e potrete anche noleggiare delle bici (noleggio non incluso nel pacchetto).

L’ultima visita di oggi sarà dedicata al Quartiere Musulmano della città. Poiché Xi'an era il punto di partenza dell'antica Via della Seta 1.000 anni fa durante la dinastia Han occidentale (206 aC-9 dC), un certo numero di mercanti e studenti d'oltremare dei paesi arabi e della Persia si recarono a Xi'an per affari e per studio sin dalla dinastia Han occidentale (206 a.C.-9 d.C.); si stabilirono nell'attuale strada musulmana e furono chiamati il popolo Hui dalla gente del posto.

Oggi, i discendenti del popolo di etnia Hui animano ancora questi luoghi.

La principale area di questo quartiere è la Strada Huimin, diventata una famosa attrazione di Xi'an per la sua profonda atmosfera culturale musulmana e i suoi deliziosi snack tradizionali. Tra i più famosi, troviamo il Rou Jia Mo, un hamburger in stile cinese, realizzato con carne di manzo o agnello marinata, inserita in un panino appena sfornato e di solito condito con un po’ di insalata; gli spiedini di agnello alla griglia, che, grazie alle spezie utilizzate, faranno ballare le vostre papille gustative e, infine, i noodles, spesso serviti freddi, che verranno impastati con acrobazie davanti ai vostri occhi! A seconda di cosa ordinate, i noodles vengono conditi con verdure o carne brasata. Manzo o montone sono le scelte più frequenti.

Completata la visita, sarete riaccompagnati in hotel.

Esercito di Terracotta
Esercito di Terracotta
Quartiere Musulmano
Quartiere Musulmano
Colazione
Pranzo
Giorno 6 Xi’anChengdu
Partenza con il treno veloce da Xi’an per Chengdu.

Oggi, dopo aver consumato la prima colazione in albergo, la guida e l’autista vi accompagneranno in stazione dove prenderete il treno diretto a Chengdu (treno stimato D1937 14:10/17:40). Nella stazione di destinazione, troverete ad accogliervi l’autista e la guida turistica parlante inglese, che vi accompagneranno in hotel e vi aiuteranno con le procedure di check-in.

Colazione
Giorno 7 Chengdu
La Base di Ricerca e Allevamento del Panda Gigante di Chengdu, il Buddha Gigante di Leshan.

Dopo aver fatto la prima colazione continentale in albergo, oggi verrete accompagnati alla destinazione clou del vostro viaggio: la Base di Ricerca e Allevamento del Panda Gigante di Chengdu. Situata a soli 10 km dal centro di Chengdu, la Base di Ricerca e Allevamento del Panda Gigante è stata creata per ricreare l'habitat naturale dei panda giganti affinché possano avere il miglior ambiente possibile per l'allevamento e la riproduzione. Oggi, questo luogo è il santuario di oltre 150 panda giganti, nonché la più grande base di ricerca scientifica di panda giganti al mondo. Bambù verdeggianti, aria fresca, luoghi collinari naturali e una bellissima vista si fondono ingegnosamente alla base.

Qui, potrete osservare da vicino questi simpatici animali durante le loro routine quotidiane e imparare molte curiosità su questa rara e preziosa specie animale.

Terminata la visita alla Base di Ricerca e Allevamento del Panda Gigante di Chengdu, verrete trasferiti verso sud, a Leshan, che dista circa 190 km dalla Base di Ricerca del Panda Gigante di Chengdu (2h 15m in macchina) per ammirare il Buddha Gigante di Leshan. Il Buddha gigante di Leshan è la statua di Buddha in pietra più alta del mondo, scolpita in una scogliera sul monte Lingyun. La costruzione del Buddha gigante iniziò nel 713 d.C. durante la dinastia Tang, su idea di un monaco cinese di nome Haitong, che sperava che il Buddha avrebbe calmato le acque turbolente che affliggevano le navi mercantili che viaggiavano lungo il fiume. Un’altra peculiarità di questa statua è il suo sistema di drenaggio intelligente: diversi passaggi di drenaggio infatti sono nascosti nei capelli, nel colletto, nel petto e nei fori nella parte posteriore delle orecchie e del torace del Buddha, preservando l’opera da gravi erosioni e invecchiamento.

Terminata la visita, rientrerete a Chengdu per il pernottamento.

Carino Panda Gigante
Carino Panda Gigante
Buddha Gigante di Leshan
Buddha Gigante di Leshan
Colazione
Pranzo
Giorno 8 ChengduShanghai
Visita al Vicolo Largo e Stretto, il Mercato di Jinli ed il Tempio di Wuhou. Partenza con il volo interno da Chengdu per Shanghai.

Nella mattinata di oggi, dopo la prima colazione in albergo, visiterete le ultime attrazioni prima di prendere il volo per Shanghai. Verrete innanzitutto accompagnati a visitare il Vicolo Largo e Stretto. Composto in realtà dal Vicolo Largo (Kuan Xiangzi), dal Vicolo stretto (Zhai Xiangzi), dal Vicolo del Pozzo (Jing Xiangzi) e da 45 cortili lungo di essi, questa zona è una delle riserve storiche e culturali di Chengdu, insieme al tempio di Daci e al monastero di Wenshu. È un microcosmo della storia della città e un segno profondo nella memoria della gente del posto.

Oggi, è diventato un popolare quartiere di intrattenimento e di vita notturna, nonché un famoso sito turistico, con molti ristoranti, pub, case da tè e negozi di souvenir.

Finito il tour di Vicolo Largo e Stretto, verrete accompagnati a visitare il Mercato di Jinli, una delle aree commerciali più trafficate durante il Regno Shu (221-263), e per questo conosciuta come 'Prima Strada del Regno Shu'. Per recuperare la sua prosperità dei tempi passati, è stato restaurato con i contributi del Tempio Wuhou ed è stato aperto al pubblico nell'ottobre del 2004. Da allora, visitatori provenienti da tutta la Cina e dall'estero si riuniscono in questo colorato luogo tradizionale per rilassarsi, ammirare gli edifici in stile tradizionale, assaggiare alcuni snack locali e acquistare preziosi souvenir come le marionette realizzate a mano o i ricami Shu.

Infine, visiterete il Tempio di Wuhou, dedicato a Zhuge Liang, il Marchese Wu (Wuhou) del Regno di Shu nel Periodo dei Tre Regni (220 - 280), un eccellente politico, militarista, diplomatico e astronomo. Il complesso del tempio è interessante dal punto di vista architettonico e ricco di storia, e il parco ha molti vecchi cipressi. Inoltre il tempio ospita molte tavolette di pietra iscritte. Molti dei detti e dei poemi scritti su queste tavolette sono ben noti. La tavoletta più preziosa e famosa è stata allestita nell'805 d.C.

Terminate le visite della giornata verrete accompagnati in aeroporto dove prenderete il volo verso Shanghai (volo stimato CA4535 17:00/20:05). Una volta arrivati all’aeroporto, troverete ad accogliervi la vostra guida parlante italiano e l’autista.

Mercato di Jinli
Vicolo Largo e Stretto
Vicolo Largo e Stretto
Colazione
Giorno 9 Shanghai
Il Giardino del Mandarino Yu, il Tempio del Buddha di Giada, la Via Pedonale di Nanchino ed il Bund.

Una volta consumata la prima colazione in hotel, sarete pronti per questa giornata ricca di visite! Inizierete il vostro tour di Shanghai visitando il Giardino del Mandarino Yu (chiuso ogni lunedì), un’attrazione davvero imperdibile per chi si reca a Shanghai per la prima volta. Il Giardino del Mandarino Yu era un giardino privato della famiglia Pan durante la dinastia Ming che, dopo essere stato completato, ha acquisito il primato del più grande e prestigioso giardino della sua epoca a Shanghai.

Il giardino è unico nel suo design, e combina perfettamente sale decorative, elaborati padiglioni, piscine scintillanti, ponti a zigzag, pagode, archi e imponenti giardini rocciosi.

Qui, potrete camminare fino al ponte Jiu Qu (il ponte a nove giri). I cinesi credono che il numero nove simboleggi il buon auspicio, perciò si dice che attraversare il ponte Jiu Qu porti fortuna.

Dopo la visita a questo famoso giardino, verrete trasferiti al Tempio del Buddha di Giada. Costruito per la prima volta nel 1882, il Tempio del Buddha di Giada è un tempio buddista situato nella vivace Shanghai. È famoso per ospitare due preziosi Buddha di Giada: uno è il Buddha di Giada seduto di 1,95 metri di altezza e l'altro è il più piccolo Buddha di Giada disteso di 0,96 metri di altezza.

Infine sarete accompagnati a fare una passeggiata sulla Via Pedonale di Nanchino e presso l’iconico Bund, indiscusso simbolo di Shanghai. La Via Pedonale di Nanchino è la più famosa via commerciale della città, lunga 5.5km, delimitata dal Bund a est e dal Tempio di Jing’an a ovest. Oggi, i grandi negozi tradizionali non dominano più il mercato da quando i moderni centri commerciali, negozi specializzati, teatri e hotel internazionali si sono moltiplicati su entrambi i lati della strada. Lungo questa via, potrete trovare sia negozi tradizionali che di grandi marche, come Tiffany, Mont Blanc, Omega e Dunhill e circa un centinaio di negozi tradizionali e negozi specializzati offrono articoli di seta, giada, ricami, lana e orologi.

Il Bund, chiamato anche Waitan, è un famoso lungomare sulla riva occidentale del fiume Huangpu, considerato il simbolo di Shanghai. Qui, potrete sperimentare il fascino di Shanghai come metropoli vivace che unisce la secolare storia al modernissimo futuro. Potrete assistere ad anziani che eseguono i loro esercizi mattutini sulle rive del fiume, con enormi e scintillanti grattacieli alle loro spalle. Di sera, questi grattacieli regalano splendide vedute grazie ai loro scintillanti neon accesi.

Giardino del Mandarino Yu
Giardino del Mandarino Yu
Bund di Shanghai
Bund di Shanghai
Colazione
Pranzo
Giorno 10 ShanghaiItalia
Ritorno in Italia con il volo.

Il vostro Tour alla scoperta dei Panda Giganti nella Meravigliosa Cina si conclude qui. Oggi la guida e l’autista vi trasferiranno in aeroporto, dove prenderete il vostro volo di rientro a casa. Buon viaggio!

Colazione
Fine dei Servizi
Mappa Tour

Albergo
Città Elenco Hotel a 5 Stelle Elenco Hotel a 4 Stelle
Pechino Sunworld Dynasty Hotel Beijing Wangfujing Jianguo Qianmen Hotel
Xi'an Tianyu Gloria Grand Hotel Xi'an Titan Jincheng Art Hotel
Chengdu Minyoun Chengdu Dongda Hotel Holiday Inn Express Chengdu Jinniu
Shanghai Hua Ting Hotel And Towers Ambassador Hotel
Quotazione
Il prezzo del tour è basato su per persona e in USD

Note:

coolPer il tuo bambino o neonato, contattaci per un prezzo scontato.

Modulo Richiesta

 
 
Articoli con * sono obbligatori

Inclusione nei prezzi:

Esclusione dai prezzi:

Personalizza il Tuo Tour
Qualsiasi sezione del pacchetto turistico può essere fatta su misura dal nostro consulente professionale e amichevole.
Personalizza Ora
Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Prezzo da
1267 USD
QUICK ENQUIRY
Hai domande?
Articoli con * sono obbligatori
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi