Tempio di Shuanglin 

Informazioni generali del Tempio di Shuanglin

Tempio di Shuanglin
Tempio di Shuanglin

  Nome cinese: 双林寺, pinyin: Shuānglínsì

  Orari apertura: 8:00 - 18:00 (marzo-novembre); 8:00 - 17:30 (dicembre-febbraio)

  Biglietto entrata: CNY 35

  Trasporto

In pullman: autobus n. 108 dalla Città di Pingyao al Tempio di Shuanglin

  Tempo per visita: 2 ore

 

Introduzione del Tempio di Shuanglin

A soli 6 chilometri a sud-ovest dell'antica città di Pingyao, immerso nella campagna dello Shanxi, il piccolo villaggio di Qiaotou ospita uno dei più magnifici templi buddisti della Cina. Il Tempio di Shuanglin, che è incluso sotto Pingyao come patrimonio mondiale dell'UNESCO, è noto non solo per la sua veneranda età, ma per le oltre 2000 statue dipinte che decorano le sue sale.

 

Sculture colorate nel Tempio di Shuanglin
Sculture colorate nel Tempio Shuanglin

Questa vasta collezione, realizzata modellando l'argilla su telai di legno, ha valso al tempio il soprannome di "Museo delle sculture colorate". Non sono puramente opere d'arte religiosa, ma sono invece intrise di caratteristiche e attributi umani per simboleggiare l'unificazione dello spirituale e del fisico, o meglio la connessione tra divinità ed esseri umani.

 

Origini del Tempio di Shuanglin

Tavoletta di pietra nel Tempio Shuanglin
Tavoletta di pietra

Purtroppo, la mancanza di documenti storici ha fatto sì che i ricercatori attualmente non sappiano esattamente quando il tempio fu costruito per la prima volta. Tuttavia, la più antica tavoletta di pietra all'interno del complesso indica che fu ricostruita nel 571 d.C. durante la dinastia Qi settentrionale (550 – 577 d.C.) e due enormi locuste, piantate durante la dinastia Tang (618 – 907 d.C.), attestano questa antica origine. Si stima che il tempio stesso abbia più di 1400 anni, sebbene sia stato sottoposto a restauri su larga scala durante le dinastie Ming (1368 – 1644 d.C.) e Qing (1644 – 1912 d.C.) e gran parte della sua architettura sopravvissuta riflette questi stili.

 

Leoni di fronte al Tempio di Shuanglin
Leoni di fronte al Tempio di Shuanglin

In origine, il tempio era chiamato Tempio Zhongdu, ma fu ribattezzato Shuanglin durante la dinastia Song (960 – 1279 d.C.). Il termine "shuang" significa "due" o "doppio" mentre "lin" significa "bosco", e insieme il nome si riferisce a uno dei sutra di Sakyamuni in cui afferma che "il nirvana si trova tra due alberi".

 

Le numerose sculture disseminate in tutto il tempio furono scolpite tra il XII e il XIX secolo. La loro altezza varia da 30 centimetri fino a quasi 4 metri e la maggioranza di queste rappresentano Buddha o vari bodhisattva, ma alcune raffigurano guardie guerriere, generali celesti e persino persone comuni. I loro fondali colorati risplendono di montagne, fiumi, nuvole, fiori e fitte foreste.

Sculture di vari Bodhisattva nel Tempio Shuanglin
Sculture di vari Bodhisattva

 

Struttura del Tempio di Shuanglin

Mura del Tempio di Shuanglin
Mura Rosse del Tempio di Shuanglin

Il complesso è circondato da un'alta cinta muraria con un cancello, che gli conferisce l'aspetto di una fortezza. Il tempio interno è costituito da tre sezioni principali: le dieci sale principali al centro; la biblioteca dei sutra e gli alloggi dei monaci a est; e un cortile a ovest.

 

Le dieci sale includono la Sala dei Re Celesti, la Sala degli Arhat, la Sala Mahavira e la Sala dei Mille Buddha, la Sala Sakyamuni, la Sala Bodhisattva, la Sala del Bodhisattva Ti-tsang, la Sala di Guan Yu e altre due sale. Guan Yu era un famoso generale del regno di Shu durante il Periodo dei Tre Regni. Col passare del tempo, fu adorato come un dio.

 

l tempio di Shuanglin una volta era un popolare centro religioso con sale maestose che attiravano un gran numero di pellegrini, ma in seguito purtroppo subì alcuni danni a causa del fuoco. Dopo la dinastia Song, alcune suore frequentavano nel tempio, motivo per cui furono costruite la Stele per le monache e la Sala della casta. Il tempio di Shuanglin fu gradualmente degradato a causa della sua lunga storia e dei suoi disordini, e poi ricostruito e rinnovato durante le dinastie Ming e Qing. Pertanto, quasi tutte le architetture presenti nel tempio sono in stili Ming e Qing.

 

Palazzi Principali del Tempio di Shuanglin

 La Sala dei Re Celesti

Sala dei Re Celesti del Tempio Shuanglin
Sala dei Re Celesti

Nella Sala dei Re Celesti, una scultura di Maitreya si trova al centro, mentre i Quattro Re Celesti riposano a nord. Sono tutti alti 3 metri e ognuno trasporta un attrezzo di importanza simbolica. Il primo ha una pipa, che simboleggia la terra; il secondo ha una spada, che rappresenta l'oro; il terzo ha un serpente, che significa vento; e l'ultimo tiene un ombrello, che richiama l'acqua. Insieme, questi strumenti hanno lo scopo di benedire colui che prega con il bel tempo, abbondanti raccolti e conseguente ricchezza.

 

 La Sala degli Arhat

Scultura grande nella Sala degli Arhat del Tempio Shuanglin
Scultura grande nella Sala degli Arhat

La Sala degli Arhat ospita una grande scultura di Guanyin, la divinità buddista della misericordia, affiancata da diciotto sculture di arhat. Il volto e l'aspetto di ogni arhat è diverso; uno è ubriaco, uno malato, alcuni sono grassi e altri magri. Sono tutti progettati per mettere in mostra la particolare abilità degli artigiani nell'intaglio e tra loro l'arhat muto è considerato il più magnifico.

 

La sua espressione facciale è fortemente esagerata, con le labbra increspate, una fronte profondamente corrugata e occhi penetranti, e il suo petto e la pancia sono dilatati, come a suggerire che stia lottando per respirare. La sua espressione, unita alla sua postura, implica che ha visto molte ingiustizie nel mondo ma, da muto, può solo comunicare la sua frustrazione attraverso il linguaggio del corpo.

 

 La Sala dei Mille Buddha

Sala dei mille Buddha del Tempio Shuanglin
Sala dei mille Buddha

Nella Sala dei Mille Buddha, c'è un'altra statua di Guanyin con la gamba destra piegata e la gamba sinistra posta delicatamente su una foglia di loto. Al suo fianco c'è una meravigliosa scultura di Skanda, il guardiano celeste dedito alla protezione dei monasteri buddisti. Le 500 statue e dipinti all'interno di questa sala sono spesso studiati per aiutare a ricreare gli abiti tradizionali della dinastia Ming.

 

 La Sala dei Bodhisattva

Un'altra statua di Guanyin si trova al centro della Sala dei Bodhisattva, ma questa volta raffigura Guanyin dalle mille braccia.

 

Come arrivare al Tempio di Shuanglin

Il Tempio di Shaunglin (双林寺) si trova a 6 km dalla città antica di Pingyao. Da Pingyao puoi chiamare un taxi oppure prendere l’autobus n. 108 che ti porterà direttamente al tempio, la fermata a cui scendere è Shuanglinsi (双林寺).

 

Orari apertura del Tempio di Shuanglin

Da marzo a novembre: 8:00 - 18:00

Da dicembre a febbraio: 8:00 - 17:30

 

Biglietto d’ingresso del Tempio di Shuanglin

Ingresso al tempio: 35 RMB

 

Autore: Yamin Ye
Data: 8 settembre 2020
Indirizzo mailinfo@viaggioincina.net
Domande & Risposte
3 Domande
Chiesto da Ludovico Netherland | 09/18/2021 15:44 Risposta
perche' il budda di guangyin ha mille bracce
salve. verrei sapere perche' il budda di guanyin ha mille brace
0 Risposta
Chiesto da Noemi switzerland | 07/10/2021 21:36 Risposta
Ci sono volantini o mappe in inglese forniti da tempio?
Ci sono volantini o mappe in inglese forniti da tempio?
1 Risposta
Risposto da Emanuela italia | 08/23/2021 20:13
Risposta 0 1
Ci sono volantini in inglese ma piuttosto semplice, senza la guida è difficile capire cosa rappresentano le statue
Chiesto da Enzo italia | 02/04/2021 17:15 Risposta
salvi,chi lo conosce tempio Shuanglin?come sia questo tempio?la storia della costrozione?di mattone?si puo visitare normale?che religione sia?
come sia questo tempio?la storia della costrozione?di mattone?si puo visitare normale?che religione sia?
1 Risposta
Risposto da Giorgio Venezia | 02/25/2021 22:14
Risposta 0 0
il tempio di Shuanglin ha più di 1400 anni di storia,è un tempio buddista.
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Can’t find what you’re looking for?
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi