Tour dei Sapori in Cina

12 Giorni Hong Kong/Guilin/Xi'an/Shanghai/Pechino

Noi crediamo che il cibo sia una destinazione. Se siete dei grandi amanti del cibo cinese, allora non potrete perdervi questo pacchetto del tour gastronomico organizzato in Cina! Questo viaggio gastronomico in Cina di 12 giorni è la perfetta combinazione di cucina cinese, cultura e paesaggio. Viaggerete nei centri gastronomici più famosi della Cina: Hong Kong, Guilin, Xi’an, Shanghai e Pechino, e assaggerete la più autentica cucina cinese. Sperimenterete un’interessante estasi culinaria di cibi e spuntini classici e tradizionali cinesi in ristoranti di fama locale, e imparerete l'autentica cultura alimentare cinese in questo tour di sapore in Cina. Durante questo tour gastronomico, non solo potrete assaggiare la più deliziosa cucina cinese, ma potrete anche sperimentare il vasto e bellissimo scenario della Cina. Godetevi i tesori più preziosi della Cina tutti in una sola volta!

Price Rrom $ 3888 Fai Richiesta
Punti Vendita
  • Itinerario di Giorno in Giorno

  • Mappa Tour

  • Albergo

  • Quotazione

Chiudi Tutto
Itinerario di Giorno in Giorno
Giorno 1 Arrivo a Hong Kong
Arrivo a Hong Kong e l'incontro con la guida.

Il vostro volo internazionale atterrà all’Aeroporto Internazionale di Hong Kong. La nostra guida di Hong Kong vi aspetterà all’uscita della sala arrivi dell’aeroporto. Sarete quindi accompagnati al vostro albergo.

Hong Kong è un porto franco molto prospero e una città cosmopolita, conosciuta anche come "Nuovo Paradiso". Insieme a New York e Londra, è uno dei tre centri finanziari più grandi del mondo, ma non solo. È anche un importante centro commerciale, marittimo e di innovazione e tecnologia internazionale, nonché l'economia più libera del mondo e una delle città più competitive. Gode di un'alta reputazione in tutto il mondo.

Giorno 2 Hong Kong
Il Picco Victoria con il Tram del Peak, il Villaggio di Pescatori di Aberdeen, cena di Dim Sum in un ristorante locale.

Oggi la vostra visita inizierà dal Picco Victoria, il punto più alto di Hong Kong, che si trova a 552 mt. Con il Tram del Peak  lo si raggiunge in maniera molto semplice. Farete una passeggiata attraverso i boschi verdeggianti per esplorare i vecchi edifici nascosti lasciati dalla vecchia Hong Kong, e salirete anche sul ponte panoramico per ammirare il magnifico skyline di Hong Kong e la tranquilla vista sul porto.

Scesi dal picco, proseguirete il tour visitando il Villaggio di Pescatori di Aberdeen, dove avrete una visione molto suggestiva di un vecchio villaggio di pescatori tradizionale, e dove potrete ammirare le file di vecchi Junks e Sampan. Ad Aberdeen fu originariamente dato il nome di "Heung Gong Tsai" che si traduce in "piccolo porto profumato". Una fragranza di alberi di incenso trasferiti qui dai Nuovi Territori poteva essere sentita dalle barche sedute nel porto di Aberdeen, in attesa dell'esportazione. "Heung Gong" che significa "porto fragrante" è il nome cinese di Hong Kong. È da qui che ha avuto origine il nome Hong Kong. Così il nome "Heung Gong Tsai" può anche significare "piccola Hong Kong" in inglese.

Cenerete in un ristorante locale di Dim Sum. Il Dim Sum si sviluppa a partire da un'antica pasticceria di palazzo cinese e da una pasticceria in stile occidentale. Sono infatti bocconi piccoli e delicati. Popolare nel Guangdong e a Hong Kong, la gente di solito li gusta insieme al tè nelle case da tè cantonesi. Ci sono oltre 1.000 tipi di dim sum cantonesi, dolci o salati, ripieni o non ripieni, vegetariani o non vegetariani, al forno o al vapore.

Picco Victoria
Picco Victoria
Dim Sum
Dim Sum
Colazione
Pranzo
Cena
Giorno 3 Hong KongGuilin
Trasferimento a Guilin con il treno veloce.

Oggi in tempo utile, sarete trasferiti alla Stazione Ferroviaria di Hong Kong dove prenderete il treno veloce diretto a Guilin, treno stimato G408 12:05/15:25. La guida locale di Guilin vi accoglierà nella stazione ferroviaria e vi accompagnerà in auto privata in albergo, dove pernotterete.

Hong Kong
Hong Kong
Interno del treno
Interno del treno
Colazione
Giorno 4 Guilin
La Crociera sul Fiume Li, la Strada dell'Ovest, cena in un ristorante caratteristico di Guilin.

Consumerete la colazione americana in albergo. Per la cultura cinese, "Il paesaggio di Guilin è il migliore sotto il Paradiso". Oggi voi potrete esplorare questo sublime paesaggio tramite una rilassante crociera turistica lungo il Fiume Li. La crociera salperà dal Molo di Mopanshan e terminerà nella città di Yangshuo. Lungo gli 84 chilometri di crociera, uno scenario abbagliante vi travolgerà, come un vasto e infinito dipinto cinese di fiume tortuoso, verdi montagne carsiche calcaree, affascinanti vedute della campagna, la stupefacente scena di “Un Dipinto di Nove Cavalli” e una vista notevole stampata sul retro della banconota da 20 RMB delizieranno i vostri occhi.

Una volta arrivati a Yangshuo, alle 13:30 circa, andrete a visitare la famosa Strada dell’Ovest. La Strada dell’Ovest non vi soddisfarà solo visivamente. Qui, potrete assaggiare cibi provenienti da tutto il mondo: ciba (una specie di torta di riso cinese) e spaghetti di riso di Yangshuo, autentico caffè italiano, torta di banane, cibo stile occidentale, ecc. Quindi, ora, scegliete un bar, ordinate una tazza di caffè e lasciate che il grazioso scenario e la dolce musica che aleggia nell’aria vi portino in un mondo fantastico.

Cenerete in un ristorante caratteristico di Guilin. La posizione centrale di Guilin le ha conferito una cucina influenzata dal cibo di Canton, Sichuan, Hunan, Zhejiang, Jiangxi e Fujian. Negli ultimi anni, tuttavia, i piatti del Sichuan e del Canton sono diventati i più popolari. Anche lo sviluppo del turismo ha avuto un effetto sulle abitudini alimentari, poiché i cibi locali sono apprezzati dai turisti di tutto il mondo. Tra gli spuntini locali più popolari ci sono gli spaghetti di riso di Guilin (mifen), i ravioli di riso glutinoso alla castagna (banli zong), l'anatra in umido con gingko, l'anatra alle foglie di loto e l'anatra in umido con zenzero. 

Fiume Li
Fiume Li
Strada dell'Ovest
Strada dell'Ovest
Colazione
Pranzo
Cena
Giorno 5 GuilinXi’an
La Collina Fubo, la Grotta del Flauto di Canne, la Collina della Proboscide dell'Elefante, il trasferimento a Xi'an con il volo.

Dopo la prima colazione occidentale in hotel, visiterete la Collina Fubo, che raggiunge l'altezza di 213 metri ed emerge a 62 metri sopra l'acqua. Una sua metà si trova nel fiume, mentre l'altra metà si trova sulla terraferma. Poiché l'acqua galoppante viene sempre bloccata qui, si ritiene che la collina abbia il potere di moderare le onde. Inoltre, è su questa collina che fu costruito un tempio in commemorazione del generale Fubo durante la Dinastia Tang, che ha dato origine al nome di Collina Fubo.

Dopo di che, visiterete la Grotta del Flauto di Canne, un mondo spettacolare di varie stalattiti, pilastri di pietra e formazioni rocciose con una storia di 700,000 anni. Uno dei siti da non perdere in questa zona panoramica è il Palazzo di Cristallo. Il "Palazzo di Cristallo" è la parte più ampia all'interno della Grotta del Flauto di Canne. Le stalattiti sono appese in quattro direzioni, e sembrano proprio lanterne in serie che decorano la sala. Sotto gli effetti di luce, alcune stalattiti sembrano pesci che saltano.

Successivamente, visiterete la Collina della Proboscide dell'Elefante. Qui nella zona panoramica, c’è uno spettacolo notturno che si chiama ‘Leggenda della collina degli elefanti’. Una storia antica, che circola tra il popolo di Guilin,  narra che la Collina della Proboscide dell'Elefante sia l'incarnazione del Dio dell’Elefante, che una volta era sulla collina dell'Imperatore del Paradiso. Fu separato dall'Imperatore in una guerra e bloccato a Guilin con gravi ferite. Una coppia locale gli salvò la vita e se ne presa cura. Il Dio dell’Elefante si innamorò della vita lì e decise di non tornare più al palazzo celeste. L'imperatore gli donò una pagoda per aiutarlo a sopprimere i mali e a proteggere la gente del luogo. Da allora, non ha mai lasciato questo posto e alla fine divenne la Collina della Proboscide dell'Elefante.

In tempo utile, dopo tutte le visite a Guilin, sarete accompagnati dalla guida turistica e l’autista all’aeroporto dove prenderete il volo verso Xi’an, volo stimato 3U3270 22:10/00:05+1. La nostra guida professionale di Xi’an e l’autista vi attenderanno e vi accompagneranno all’albergo.

Collina Fubo
Collina della Proboscide dell'Elefante
Collina della Proboscide dell'Elefante
Colazione
Giorno 6 Xi’an
L'Esercito di Terracotta, la Grande Pagoda dell'Oca Selvatica, la Cinta Muraria di Xi'an, cena del Banchetto dei Ravioli di Xi'an.

Dopo la colazione occidentale in hotel, la mattinata sarà dedicata alla visita all’Esercito di Terracotta che dista 1 ora dal vostro albergo nel centro della città. L’Esercito di Terracotta ha in realtà 4 fosse, e non 3 come tutti pensano. I turisti conoscono meglio la fossa 1, la fossa 2 e la fossa 3 dell'Esercito di Terracotta. Le tre fosse vantano più di 8.000 soldati e cavalli in terracotta, carri e molte armi in bronzo. Tuttavia, pochi hanno sentito parlare della Fossa 4. Questo perché nella Fossa 4 non è stata rinvenuta nessuna statuetta di terracotta, ma era, ed è tutt’ora, vuota. Alcuni ipotizzano che la costruzione della Fossa 4 sia stata interrotta dalla rivolta dei contadini durante la tarda dinastia Qin. Altri sostengono che la Fossa 4 fu originariamente progettata in questo modo, per fornire il terreno alle altre fosse. Oggi la Fossa 4 non è più aperta ai turisti. Oltre a queste quattro fosse principali, l'Esercito di Terracotta ha anche numerose fosse accessorie. Per esempio, la fossa K0006 ospita molte figure di ufficiali civili e ceramiche; la fossa K0007 ha bellissimi uccelli acquatici in bronzo; la fossa K9801 porta alla luce armature di pietra ed elmetti; e la fossa K9901 ha le famose figure acrobatiche. Ci sono anche le Fosse Stabili, le Fosse della Macellazione, la Fossa degli Uccelli e degli Animali Rari, ecc.

Dopo pranzo, ritornerete in centro città, a Xi’an. La prima tappa di questo pomeriggio sarà la Grande Pagoda dell’Oca Selvatica. Nel parco della Grande Pagoda dell’Oca Selvatica, c’è il Tempio Da Ci’en. Nel 648, il tempio è stato costruito per commemorare la virtuosa imperatrice defunta, per la quale lo status e la scala hanno superato di gran lunga tutti gli altri. Oggi, con una superficie di 50.738 metri quadrati, un settimo dell'area originaria, conserva ancora oggi la sua imponenza. Se venite a visitare la Grande Pagoda dell’Oca Selvatica, non dimenticate a visitare questo tempio.

La tappa successiva sarà la Cinta Muraria di Xi’an. E’ consigliabile iniziare la visita alle Mura di Xi’an con un'escursione a piedi dalla Porta Sud (chiamata anche Porta Yong Ning, che significa pace eterna), che è la porta più antica tra le quattro porte principali (una per ogni lato del muro). Per quasi tutte le dinastie cinesi, la porta sud di una capitale imperiale è sempre stata il luogo in cui accogliere ospiti illustri. Le statue delle antiche dame danzanti, le lanterne rosse del palazzo e le bandiere colorate nella piazza della Porta Sud dimostrano che questa antica città antica accoglie ancora oggi i visitatori da lontano. Per i visitatori che provengono dal centro della città c'è anche una biglietteria proprio sotto la torre della porta di Zhenglou, dall'altro lato delle mura principali. Dopo aver montato il muro e aver visto il paesaggio circostante, rimarrete sorpresi da come gli edifici moderni si integrino bene con l'architettura antica, come il muro e il Campanile.

Cenerete presso un ristorante in cui sperimenterete il Banchetto dei Ravioli di Xi’an, famosi anche per i loro vari metodi di cottura. Fondamentalmente, i ravioli vengono bolliti, cotti a vapore o fritti. Tuttavia, considerando i diversi ripieni, i ravioli del banchetto di ravioli sono cucinati con diversi metodi di cottura combinati come la frittura rapida e lo stufato. Ci sono alcuni tipici di ravioli che portano con se’ storie interessanti. Una di queste storie riguarda i Ravioli Guifei. Guifei si riferisce a una concubina dell'imperatore Tang Xuanzong, Yang Yuhuan, considerata una delle quattro bellezze della Cina antica. Un giorno, Yang Yuhuan era affamata di cibo al vapore ripieno. Considerando la sua passione per le ali di pollo, la cuoca preparò dei ravioli al vapore ripieni di ali di pollo, che oggi sono conosciuti come Ravioli Guifei. 

Grande Pagoda dell’Oca Selvatica
Grande Pagoda dell’Oca Selvatica
Cinta Muraria di Xi’an
Cinta Muraria di Xi’an
Colazione
Pranzo
Cena
Giorno 7 Xi’anShanghai
La Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica, il trasferimento a Shanghai con il volo.

Dopo la colazione in hotel, in mattinata visiterete la Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica (chiusa ogni martedì). Nella zona panoramica della piccola pagoda c’è la Campana del Mattino. La Campana suonava sempre in mattinata, quindi, i rintocchi della Campana del Mattino sono conosciuti fin dall'antichità come una delle "Otto scene migliori di Xi'an". La campana originale fu costruita nel terzo anno durante il regno dell'imperatore Zhangzong nella Dinastia Jin. Ora la campana è appesa al Campanile vicino alla pagoda e una sua copia è appesa in un telaio di acciaio all'aperto per essere fatta risuonare dai turisti.

Nel pomeriggio, in tempo utile, sarete trasferiti all’aeroporto dove prenderete il volo verso Shanghai, volo stimato HO1194 21:30/23:50. Al vostro arrivo a Shanghai, incontrerete la guida locale e sarete accompagnati al vostro albergo.

Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica
Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica
Aeroporto di Shanghai
Aeroporto di Shanghai
Colazione
Giorno 8 Shanghai
Il Giardino del Mandarino Yu, il Bazar del Giardino del Mandarino Yu, la Via Pedonale di Nanchino, cena in un ristorante caratteristico.

La prima visita di oggi sarà al Giardino del Mandarino Yu (chiuso ogni lunedì). Il Giardino del Mandarino Yu è un giardino privato costruito durante la Dinastia Ming con una storia di più di 400 anni. Anche se non è molto grande, vi si possono trovare padiglioni, stagni, corridoi, ponti e roccaforti squisitamente disposti in esso, che lo rendono un elegante bonsai nel mezzo di un distretto affollato.

Usciti dal giardino, potrete fare una passeggiata nel Bazar del Giardino del Mandarino Yu. Nel complesso, questo nuovo bazar in stile Ming è un tripudio di negozi, artisti di strada, corse di portantine e sciami di persone. Copre un'area di oltre 50 ettari, e ospita quasi 3.000 negozi e quasi 10.000 venditori. Tra questi ci sono negozi di souvenir con tonnellate di sfiziose idee regalo, da bottiglie di tabacco da fiuto dipinte, a deliziosi aquiloni cinesi e dipinti ricamati.

Dopo pranzo, passeggerete sulla Via Pedonale di Nanchino. Come una secolare via dello shopping nel quartiere di Huangpu, a Shanghai, la Via di Nanchino è stata testimone della storia della città. Nel corso del tempo è stata ristrutturata, subendo notevoli cambiamenti. I grandi negozi tradizionali non dominano più il mercato da quando i moderni centri commerciali, i negozi specializzati, i teatri e gli hotel internazionali sono spuntati su entrambi i lati della strada. Ci sono tanti negozi famosi lungo la strada, per esempio, nella Prima Sala degli Alimenti di Shanghai, si possono comprare vari tipi di spuntini locali, tra cui le torte tradizionali; mentre nel negozio di Shen Da Cheng si vendono principalmente i dolcetti della luna con ripieno di carne.

Cosa mangerete a Shanghai? La cena di oggi vi offrirà una buona opportunità di assaggiare i piatti caratteristici di Shanghai. Negli ultimi anni, il cibo di Shanghai è stato fortemente influenzato dalla cucina cantonese. Di conseguenza, i cibi di Shanghai sono ora meno grassi e più delicati, con l'uso di ingredienti di qualità più elevata e costosi. Qui la gente si preoccupa di più di portare avanti una dieta sana ed equilibrata. Ciò significa che c'è un'impennata nella tendenza all'uso di ingredienti freschi e in particolare di frutta e verdura di buona qualità.

Giardino del Mandarino Yu
Giardino del Mandarino Yu
Via Pedonale di Nanchino
Via Pedonale di Nanchino
Colazione
Pranzo
Cena
Giorno 9 ShanghaiPechino
Trasferimento a Pechino con il treno ad alta velocità.

Dopo la prima colazione occidentale in albergo, sarete trasferiti alla stazione ferroviaria dove prenderete il treno proiettile verso Pechino, treno stimato G4 14:00/18:28. Al vostro arrivo alla Stazione Ferroviaria di Pechino, incontrerete la guida locale e l’autista che vi accompagneranno in albergo.

Shanghai
Shanghai
Stazione Ferroviaria di Pechino
Stazione Ferroviaria di Pechino
Colazione
Giorno 10 Pechino
La Piazza Tienanmen, la Città Proibita, il Parco del Tempio del Cielo.

Oggi visiterete la Piazza Tienanmen, la Città Proibita ed il Parco del Tempio del Cielo.

La Piazza Tienanmen è una delle più grandi piazze in tutto il mondo. Nel 1986, è stata nominata uno dei "Sedici Scenari di Pechino", e il paesaggio è stato chiamato "Tianan Li Ri". Successivamente, entrerete nella Città Proibita (chiusa ogni lunedì) che ha circa 600 anni. Salito al trono nel 1402, l'imperatore Zhudi della Dinastia Ming intendeva spostare la capitale dal sud della Cina al nord, da Nanchino a Pechino, così ordinò la costruzione della Città Proibita. Alla costruzione parteciparono 230.000 artigiani e milioni di lavoratori. La Città Proibita, ovvero il Palazzo del Museo, è il più grande e meglio conservato complesso di palazzi imperiali del mondo, iscritto come patrimonio culturale mondiale dall'UNESCO nel 1987.

Il pomeriggio sarà dedicato alla visita al Parco del Tempio del Cielo. Il Tempio del Cielo è un posto ideale per gli abitanti locali. I residenti che vivono vicino al Parco, si divertono al suo interno con molte attività, come correre, andare in bicicletta, cantare, ballare, giocare a scacchi, far volare gli aquiloni, ecc. È possibile partecipare personalmente a queste attività, e sperimentare le attività ricreative della gente del posto.

Piazza Tienanmen
Piazza Tienanmen
Parco del Tempio del Cielo
Parco del Tempio del Cielo
Colazione
Pranzo
Giorno 11 Pechino
La Grande Muraglia di Juyongguan, la Tomba Dingling, la Via Sacra, cena a base di Anatra Laccata alla Pechinese in un ristorante locale.

In mattinata, la guida turistica e l’autista vi accompagneranno a visitare la Grande Muraglia di Juyongguan. L'intera Muraglia di Juyongguan è di forma circolare, con un perimetro di circa 4.142 metri che si estende lungo la linea di cresta di montagne incredibilmente ripide. Si compone di due sezioni: la parete ovest di 2.097,8 metri sul monte Jinju e la parete est di 1.505 metri sul monte Cuiping. La parete ovest non è solo più ripida, ma anche più attraente della parete est. Ci sono in totale quindici torri di guardia, nove sulla parete ovest e sei sulla parete est.

Sulla via del ritorno, visiterete la Tomba Dingling della Dinastia Ming. Situata ai piedi meridionali del monte Tianshou nella contea di Changping a Pechino, la Tomba Dingling è il mausoleo dell'imperatore Zhu Yijun della Dinastia Ming e delle sue due imperatrici, l'imperatrice Xiaoduan e l'imperatrice Xiaojing. Zhu Yijun fu il tredicesimo imperatore e occupò il trono per 48 anni, il più lungo tra tutti gli imperatori della Dinastia Ming. Costruita in sei anni tra il 1584 e il 1590, la tomba, che si estende su una superficie di 180.000 metri quadrati, è di grande valore storico, e attira ogni anno milioni di turisti locali e dall'estero.

Successivamente, andrete a visitare la Via Sacra. La Via Sacra è fiancheggiata da statue di pietra di vario tipo. Queste statue non sono solo decorazioni ma, soprattutto, sono guardiani della necropoli. Di solito ci sono figure umane (tra cui il generale, i funzionari civili e i funzionari meritevoli) e animali come elefante, cammello, leone, qilin (uno dei quattro "animali divini, gli altri tre sono drago, fenice e tartaruga), xiezhi (un unicorno mitologico), e cavallo. I diversi gesti delle statue mostrano il loro diverso significato, come il leone che simboleggia la solennità, l'elefante la potenza, il cammello la resistenza, il cavallo la velocità e lo xiezhi il giudizio. Ci sono 4 di ciascuna di queste statue, due in piedi e due accovacciate. La gente del posto crede che queste statue cambino posizione di guardia a mezzanotte. Tutte queste statue rendono la Via Sacra delle Tombe Ming una strada affascinante, costellata di fattori culturali su entrambi i lati.

L'Anatra Laccata alla Pechinese sarà la protagonista della cena di stasera. L'Anatra Arrosto alla pechinese è un cibo da non perdere a Pechino. Il processo di mangiare l'anatra arrosto è in qualche modo un rituale cerimoniale. Lo chef presenterà l'intera anatra arrosto davanti a voi e poi la taglierà a fette. L'anatra arrosto di Pechino può essere tagliata in 120 fette sottili, ognuna formata da carne d'anatra tenera e pelle croccante. Per gustarla al meglio, si può raccogliere una frittella a forma di foglia di loto e avvolgerci dentro diverse fette di anatra intinte con salsa, fettine di scalogno e di cetriolo. Buon appetito! 

Grande Muraglia di Juyongguan
Grande Muraglia di Juyongguan
Tomba Dingling
Tomba Dingling
Colazione
Pranzo
Cena
Giorno 12 PechinoItalia
Il Palazzo d’Estate, il Tempio del Lama, il Distretto Artistico 798, il volo di rientro in Italia.

La prima tappa di oggi sarà la visita al Palazzo d’Estate. Con un lago naturale e una collina già esistenti, è comprensibile che l'imperatore Qianlong non abbia potuto resistere alla tentazione di realizzare un giardino così grande. Tuttavia, la sua proposta andava oltre il semplice desiderio di un giardino di piacere per il suo divertimento. I giardini imperiali di Pechino avevano bisogno di più acqua e c'era sempre il rischio di inondazioni durante la stagione delle piogge, e che l'acqua  traboccasse sulla strada rialzata e minacciasse la città imperiale a est. La formazione del lago allargato ha risolto questi problemi.

La seconda tappa di oggi sarà il Tempio del Lama, il più grande tempio buddista tibetano a Pechino. Essendo uno dei luoghi più importanti da visitare a Pechino, il tempio combina le caratteristiche sia del buddismo Han che del buddismo tibetano, e ospita varie statue buddiste, Tangka e molte preziose reliquie culturali.

In tempo utile, sarete accompagnati dalla nostra guida e l'autista per andare all’aeroporto di Pechino. Durante il trasferimento, farete una breve sosta al Distretto Artistico 798. Questo distretto era un tempo una fabbrica di apparecchiature elettroniche costruita dagli architetti tedeschi in stile Bauhaus nei primi anni '50. Oggi, è un nuovo spazio emergente, all'avanguardia e di tendenza, che ospita attività culturali, artistiche e commerciali di alto livello, in grado di accogliere più di 1.000 ospiti alla volta. Come moderna area polifunzionale, il distretto artistico 798 dispone di un'ampia area espositiva, luoghi di intrattenimento e di ristorazione, librerie per l'arte contemporanea, cinema e teatri.

Dopo la visita, proseguirete per l’aeroporto, per prendere il volo intercontinentale che vi riporterà a casa. Buon viaggio! 

Tempio del Lama
Tempio del Lama
Distretto Artistico 798
Distretto Artistico 798
Colazione
Fine dei Servizi
Mappa Tour

Albergo
Città Elenco Hotel a 5 Stelle Elenco Hotel a 4 Stelle
Hongkong Harbour Grand Kowloon Harbour Plaza North Point Hotel
Guilin Lijiang Waterfall Hotel Guilin Park Hotel
Xi’an Tianyu Gloria Grand Hotel Xi'an Titan Jincheng Art Hotel
Shanghai Ocean Hotel Shanghai Ambassador Hotel
Pechino Sunworld Dynasty Hotel Beijing Wangfujing Novotel Beijing Xinqiao
Quotazione
Il prezzo del tour è basato su per persona e in USD

Note:

coolPer il tuo bambino o neonato, contattaci per un prezzo scontato.

Modulo Richiesta

 
 
Articoli con * sono obbligatori

Inclusione nei prezzi:

Esclusione dai prezzi:

Personalizza il Tuo Tour
Qualsiasi sezione del pacchetto turistico può essere fatta su misura dal nostro consulente professionale e amichevole.
Personalizza Ora
Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Prezzo da
3888 USD
QUICK ENQUIRY
Hai domande?
Articoli con * sono obbligatori
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi