Ricamo

 

Introduzione del ricamo

Ricamo
Ricamo

“Ricamo” è un termine generale che si riferisce a vari motivi decorativi ricamati su tessuto con aghi e fili.
 

La Cina è stato il primo Paese al mondo a scoprire e utilizzare la seta dei bachi da seta ricamare. La gente ha iniziato ad allevare bachi da seta e ad avvolgere la seta da 4.000 a 5.000 anni fa. Con l'emergere e lo sviluppo di tessuti di seta, è emersa gradualmente l’arte del ricamo. Durante la dinastia Song, la tendenza a sostenere l'abbigliamento ricamato è diventata gradualmente popolare tra la gente, il che ha anche stimolato lo sviluppo dell’arte cinese del ricamo in seta.
 

Il ricamo è quindi una vera e propria arte, che utilizza aghi e fili per aggiungere design e contributo umano a qualsiasi tessuto esistente. Il ricamo è uno degli oggetti di artigianato popolare cinese tradizionale, con una storia di almeno due o tremila anni. Esistono quattro categorie principali di ricamo cinese: ricamo Suzhou, ricamo Hunan, ricamo Shu e ricamo Yue. Gli usi del ricamo includono principalmente decorazioni artistiche o abbellimento di oggetti di uso quotidiano, come vestiti, biancheria da letto, tovaglie, ecc.

 

Origine e sviluppo del ricamo

 Stati Combattenti

Ricamo a blocco
Ricamo a blocco

Il ricamo cinese ebbe origine molto presto. Si sviluppò durante le dinastie Xia, Shang, Qin e Han. Le prime reliquie ritrovate dei ricami mostrano che la dinastia Zhou era ancora ad uno stadio di ricamatura semplice, grezza. Solo durante il periodo degli Stati Combattenti quest’arte di raffinò gradualmente.


Per realizzare i ricami, in questo periodo, si utilizzava il metodo del ricamo a treccia, chiamato anche ricamo a blocco. I ricami rinvenuti dalla Mashan Silicon Factory n. 1 della Tomba Chu degli Stati Combattenti a Jiangling, Hubei, includono fenici, draghi, tigri, ecc. Questi ricami, sono tutti realizzati con ricami a trecce, e senza aggiunta di pittura e colorazioni, il che significa che la tecnologia del ricamo in questo momento aveva già raggiunto uno stadio di sviluppo abbastanza maturo.

 

 Dinastia Han

Nella dinastia Han, il ricamo iniziò a mostrare la bellezza e il potenziale della sua arte. Grazie alla prosperità economica e di tutte le industrie, l'industria della tessitura della seta si sviluppò abbondantemente, e, quando i benestanti nella società aumentarono, si formò una nuova classe di consumatori, per cui l'offerta e la domanda di ricamo furono in forte espansione. Non solo il ricamo divenne popolare nell’abbigliamento, ma si professionalizzò ulteriormente. A giudicare dagli oggetti portati alla luce, l'artigianato del ricamo era preciso, i modelli diversi tra loro e raffiguranti delle belle scene paesaggistiche.
 

Frammenti di ricamo della tomba Mawangdui
Frammenti di ricamo della tomba Mawangdui

A causa della maturità dell'artigianato del ricamo, la dinastia Han iniziò a distinguere i livelli di artigianato e i tipi di persone che usavano il ricamo. Sebbene il ricamo sia stato creato da persone che lavoravano manualmente, proprio la maggior parte di queste non potevano permettersi di acquistare ricami in seta di fascia alta. I lavoratori ordinari potevano utilizzare semplici tecniche di ricamo per abbellire vestiti, scarpe, cappelli e altri oggetti di uso quotidiano.
 

I più rappresentativi ricami di quest’epoca sono i frammenti di ricamo rinvenuti dalla tomba Mawangdui Han a Changsha, Hunan. Sebbene siano rimasti sepolti sottoterra per migliaia di anni, erano ancora perfettamente intatti quando vennero riportati alla luce.
 

 Dinastia Tang

Il ricamo nella dinastia Tang era ampiamente utilizzato e ci furono nuovi sviluppi nei punti utilizzati per ricamare. Il ricamo era generalmente utilizzato come decorazione per capi di abbigliamento, aveva una lavorazione squisita e splendidi colori, che si riflettono nella letteratura e nella poesia della dinastia Tang. Ad esempio, la poesia di Li Bai "Fili di smeraldo e oro, ricamati in abiti da canto e danza", ecc., sono tutte lodi all’arte del ricamo.


Oltre ad essere usato per abbellire articoli di abbigliamento, il ricamo durante la dinastia Tang fu anche usato per ricamare scritture e statue buddiste per i servizi religiosi. Oltre al tradizionale ricamo a treccia, utilizzato sin dal periodo degli Stati Combattenti, nella dinastia Tang si utilizzavano anche una varietà di metodi come ricamo piatto, ricamo a punti e ricamo rotondo.

 

Pittura di ricamo
Pittura di ricamo

 Dinastia Song

Abbiamo già visto come finora il ricamo sia passato dall’essere utilizzato sugli abiti, ad adornare dipinti puramente da ammirare, ad abbellire scritture e statue Buddhiste.
 

La dinastia Song fu un periodo in cui l’arte del ricamo in Cina raggiunse il suo apice e una popolarità senza precedenti, soprattutto quando si trattava di creare ricami artistici puramente estetici. Lo sviluppo del ricamo a mano durante la dinastia Song fu dovuto all'incoraggiamento della corte imperiale Durante il periodo Huizong, fu istituito il dipartimento del ricamo per classificare i dipinti del ricamo raffiguranti paesaggi, padiglioni, figure, fiori e uccelli, così i famosi ricamatori si fecero avanti uno dopo l'altro, portando calligrafia e pittura nell’arte del ricamo a mano.
 

La promozione di quest’arte da parte della corte imperiale ha notevolmente migliorato l'artigianato originale del ricamo a mano in diversi aspetti: In primis, il metodo del "ricamo a punto piatto" è stato modificato e sono stati studiati e inventati molti nuovi metodi. Inoltre, strumenti e materiali sono stati migliorati e gli aghi in acciaio perfezionati per essere più in armonia con sottili fili di seta. Infine, ha combinato calligrafia e pittura con l’arte del ricamo, e da questo connubio si sono ottenute opere uniche e magnifiche.
 

Tema buddista del ricamo
Tema buddista del ricamo

 Dinastia Yuan

La produzione ornamentale di ricami durante la dinastia Yuan era leggermente inferiore a quella della dinastia Song, anche se ha ereditato il suo stile di ricamo realistico. Il popolo Yuan che entrò nelle pianure centrali istituì uffici di ricamo in tutto il Paese, e l'estetica e le funzioni del ricamo divennero più artistiche. L'emergere di temi buddisti iniziò durante le dinastie Sui e Tang. Per allontanarsi dalle posizioni del confucianesimo, Kublai Khan, l'antenato della dinastia Yuan, promosse il buddismo tibetano e ravvivò il culto del buddismo nelle pianure centrali.
 

Tuttavia, gli uffici di ricamo seguirono ancora la strada del popolo di Song, unendo i ricami a calligrafia e pittura, ma il loro lavoro non era all’altezza di quello del popolo Song. Il popolo della dinastia Yuan usava un filo leggermente più spesso e gli aghi non erano i più adatti a quel tipo di filo, il lavoro finale quindi appariva un po’ meno preciso rispetto a quello della dinastia Song.
 

 Dinastia Ming

Durante la dinastia Ming, l'artigianato cinese del ricamo era estremamente sviluppato. Ereditò le basi dei bei ricami dalla dinastia Song, seguì l'atmosfera ardente dei tempi, continuò a prosperare e crebbe ancora di più.
 

L'artigianato del ricamo della dinastia Ming mostrava molte caratteristiche.
 

Ricamo in oro piatto
Ricamo in oro piatto

In primo luogo, in termini di utilizzo, era ampiamente utilizzato in tutte le classi sociali, per realizzare qualsiasi oggetto.
 

Secondariamente, l'arte del ricamo in sé si perfezionò. Il ricamo era realizzato generalmente per fini pratici, ma comunque la qualità ne uscì migliorata, così come i materiali, e le abilità si raffinarono; il ricamo artistico, ereditando l'eccellente tradizione del ricamo Song, introdusse nuove tendenze. Soprattutto durante la dinastia Ming, sono apparse la famiglia Mingshi e individui specializzati nel ricamo, come il famoso ricamo "Luxiangyuan", creato dalla famiglia Gu di Shanghai.
 

L’ultima caratteristica dell’artigianato del ricamo Ming fu quella di introdurre altri tipi di ricami. Il ricamo originariamente utilizzava solo filo di seta come materiale principale. Nella dinastia Ming, alcune persone iniziarono a sperimentare altri materiali, quindi apparvero ricami di carta, ricami in velluto, ricami a punto, ricami in oro piatto, ecc.
 

 Dinastia Qing

Nel periodo della dinastia Qing, il Paese era prospero e la vita delle persone era stabile. L'artigianato del ricamo fu ulteriormente sviluppato e migliorato. Gli oggetti ricamati cambiarono notevolmente ed erano ricchi di realismo ed effetti decorativi.
 

Nell’arte del ricamo della dinastia Qing, ci sono altri due punti degni di essere considerati.
 

Ricamo Shu
Ricamo Shu

In primo luogo, le scuole di ricamo locali sono sorte come germogli di bambù dopo la pioggia. Le più famose includono sono i "Quattro famosi ricami": ricamo Su, ricamo Yue, ricamo Shu e ricamo Hunan. Ciascuna scuola stabilì le proprie caratteristiche.
 

In secondo luogo, la tarda dinastia Qing assorbì i punti di forza della pittura giapponese e incorporò persino le prospettive della pittura occidentale nel ricamo. Il "ricamo di simulazione" introdotto da Shen Shou, Suzhou, Jiangsu, iniettò nuovo sangue e nuove caratteristiche nel ricamo tradizionale.
 

 Repubblica di Cina

Il ricamo della Repubblica di Cina è molto poso conosciuto. Le difficoltà delle persone nel Paese causate dalla corruzione del defunto governo Qing non aiutarono la situazione artistica, e quindi il nuovo governo nazionale si trovò di fronte a delle sfide non indifferenti.


Dopo così tanti anni di bullismo da parte di potenze straniere e la mischia di signori della guerra interni in un Paese enorme come la Cina, le vite delle persone erano davvero in gravi difficoltà, e anche gli artisti lottavano per sopravvivere. Non c'era tempo per occuparsi della vita amatoriale e della ricerca della creazione artistica. Pertanto, lo sviluppo del ricamo nella Repubblica di Cina si fermò pressoché del tutto.

 

 Rivoluzione culturale

Opera di ricamo
Opera di ricamo

Dopo la liberazione, le vite delle persone si stabilizzarono. Il trend di sviluppo del paese e la situazione internazionale non erano però dei più positivi. Si risolse dapprima il bisogno delle cose basilari, come cibo e abbigliamento. La creazione culturale e artistica diventò solo successivamente l'obiettivo principale delle loro vite amatoriali. Sono emersi un gran numero di eccellenti lavori di ricamo. Anche le prestazioni sono state notevolmente migliorate e l'innovazione e la maturità della tecnologia del ricamo hanno raggiunto un nuovo livello nella storia.
 

 

Sebbene l'artigianato ricamato a mano nei primi giorni della liberazione abbia raggiunto un nuovo culmine storico, a causa della situazione nazionale e delle varie condizioni, la selezione dei temi di tutti i ricami ha fondamentalmente caratteristiche distintive dei tempi e l'argomento delle opere si limita a descrivere la costruzione del Paese, personaggi o opere politiche che mettono in luce la vita politica e lo spirito politico delle persone nei primi giorni della liberazione.
 

Dal 1966 al 1976, il ricamo subì un’altra battuta d’arresto durante il decennio della Rivoluzione Culturale. La costruzione economica del Paese cessò e l'industria del ricamo non fece eccezione. L'innovazione e la creazione erano quasi pari a zero. Durante questo periodo, uscirono pochi nuovi prodotti, comunque tutti legati alla politica.
 

Ricamo di Yangzhou
Ricamo di Yangzhou

Oggi, il ricamo cinese gode di un'ottima reputazione, sia all’interno del Paese che all'estero. Agli occhi degli stranieri, il ricamo è uno dei simboli rappresentativi della cultura e dell'arte cinese.
 

Nel 2006, la tecnica di ricamo di Yangzhou è stata approvata dal governo provinciale come primo lotto di lista provinciale di protezione del progetto del patrimonio culturale immateriale.

 

Quattro famose scuole di ricami cinesi

I quattro famosi ricami cinesi si riferiscono al ricamo Su, al ricamo Hunan, al ricamo Yue e al ricamo Shu. ll nome “Quattro famosi ricami cinesi” si è formato nella metà dell'Ottocento, in seguito alla vasta commercializzazione del ricamo. A causa della differenza nella domanda di mercato e dell'origine del ricamo, l'artigianato del ricamo come merce ha iniziato a emergere con le proprie caratteristiche locali. Tra questi, i prodotti da ricamo nei quattro luoghi di Su, Shu, Guangdong (Yue) e Hunan furono particolarmente apprezzati ed ebbero un impatto significativo.
 

Ricamo Su
Ricamo Su

 Ricamo Su

Il ricamo Su (Suzhou) ha una storia di oltre 2.600 anni, e ha raggiunto una considerevole importanza durante la dinastia Song. Il ricamo Su durante la dinastia Ming ha gradualmente formato un proprio stile unico ed ebbe una vasta influenza. Fu però durante la dinastia Qing che raggiunse il suo periodo di massimo splendore. A quel tempo, il ricamo reale era per lo più realizzato da artisti del ricamo Su; il ricamo popolare era ancora più colorato. Alla fine della dinastia Qing, Shen Shou aprì la strada al "ricamo di simulazione", ben noto sia in patria che all'estero.
 

Negli anni '30, Yang Shouyu, direttore del Dipartimento di disegno e ricamo della scuola professionale femminile Danyang Zhengze, introdusse il ricamo a punto casuale e arricchì i metodi di cucitura del ricamo Su. Il ricamo di Suzhou è noto per la sua finezza ed eleganza. I motivi sono bellissimi, i colori tenui, il punto è flessibile, il ricamo è meticoloso e l'immagine è sempre vivida.
 

Il ricamo Su è stato usato come regalo per vari capi di stato per più di 80 volte, ed esposto in quasi 100 Paesi e regioni.
 

Ricamo hu
Ricamo hu

 Ricamo Hu

Il nome “ricamo Hu” è utilizzato per indicare i prodotti da ricamo incentrati su Changsha, nell’Hunan. È stato sviluppato sulla base del ricamo popolare dell'Hunan e ha assorbito i vantaggi del ricamo Su e del ricamo Yue. Durante il periodo Jiaqing della dinastia Qing, molte donne della contea di Changsha erano impegnate nell’arte del ricamo. Nel ventiquattresimo anno di Guangxu (1898), Wu Hanchen, figlio dell'eccezionale ricamatore Hu Lianxian, aprì il primo "Wu Caixia Embroidery Workshop" a Changsha.


Sofisticato e molto popolare, il ricamo dell'Hunan è ben noto in tutto il Paese. Durante il periodo Guangxu della dinastia Qing, Ningxiang Yang Shizhuo apprezzava in modo particolare il ricamo popolare dell'Hunan. La caratteristica principale del ricamo Hunan è l’utilizzo del filo di velluto (non attorcigliato), da cui ne risulta un motivo in pelle scamosciata che dà un particolare senso di realtà. Spesso è basato su dipinti cinesi, i cui colori sono ricchi e luminosi. La forma è vivida e lo stile è audace. Nel 1982, Hunan Embroidery ha vinto la Coppa d'Oro ai National Hundred Flowers Awards of Arts and Crafts.

 

 Ricamo Yue

Ricamo Yue
Ricamo Yue

Ricamo Yue è il nome generico del ricamo Guang e del ricamo Chaozhou, ed ha una storia di oltre mille anni. L'artigianato del ricamo del Guangdong durante la dinastia Tang aveva già raggiunto un livello straordinario. Entro la metà della dinastia Ming, il ricamo del Guangdong era diventato famoso all'estero grazie ai convenienti scambi commerciali lungo la costa del Guangdong.
 

 

Nel ventottesimo anno di Wanli della dinastia Ming (1600), la regina Elisabetta I d'Inghilterra apprezzò molto il ricamo in oro e argento del Guangdong, tanto che sostenne personalmente l'istituzione della British Embroidery Association, importò seta e filo di seta dalla Cina e lavorò e ricamò abiti nobili; Carlo I d'Inghilterra, dopo l’investitura, sostenne ulteriormente la coltivazione della sericoltura del gelso da parte degli inglesi, sviluppò l'industria e l'artigianato della seta britannica e diffuse l'arte del ricamo cantonese nelle isole britanniche. Il ricamo cantonese fu lodato dagli studiosi occidentali come "un dono dalla Cina all'Occidente".
 

Ricamo Chuan
Ricamo Chuan

 Ricamo Shu

Conosciuto anche come "Ricamo Chuan". È il nome generico per i prodotti da ricamo incentrati su Chengdu, Sichuan. Secondo le registrazioni di Huayang Guozhi di Changchang della dinastia Jin, il ricamo a Shuzhong era già molto famoso a quel tempo, tanto famoso quanto il broccato Shu, ed entrambi furono acclamati come il tesoro di Shu. Durante il periodo Daoguang della dinastia Qing, il ricamo Shu aveva formato una produzione professionale, e c'erano molti negozi di ricamo a Chengdu che ricamavano e vendevano.


Il ricamo Shu utilizza raso morbido e seta colorata come materie principali. I motivi dei ricami includono paesaggi, personaggi, fiori e uccelli, insetti e pesci. Le varietà di opere realizzate includono le necessità quotidiane come trapunte, federe, vestiti ricamati, tomaie di scarpe e paraventi, e altri prodotti di apprezzamento. Nel 1982, il ricamo Shu ha vinto la Silver Cup del National Hundred Flowers Award for Arts and Crafts.

 

Punto croce del recamo

Punto croce del recamo
Punto croce del recamo

Il primo punto croce era il ricamo realizzato su tessuti di pellicce di animali con seta ricavata da bozzoli di bachi da seta. In seguito fu usato anche per decorare vestiti e mobili. Con il suo semplice metodo di ricamo, l'aspetto nobile e sfarzoso, l'eleganza e lo stile unici, il punto croce divenne rapidamente popolare nelle corti europee e divenne la prima scelta per il tempo libero e l'intrattenimento delle famiglie reali e degli aristocratici. Divenne ampiamente popolare in Paesi e regioni come Europa, Stati Uniti e Asia.


Dopo centinaia di anni di sviluppo, i materiali di base per punto croce più utilizzati sono filo da ricamo in puro cotone, tessuto a griglia realizzato con mestieri speciali e disegni di design. Ogni disegno è realizzato in base al numero di righe. Anche se si tratta di un motivo molto complicato, può essere completato selezionando il filo appropriato in base alla posizione del disegno. Poiché è un hobby artigianale facile da imparare e da realizzare, oltre ad essere un'innovazione artistica, è molto popolare e amato da persone di età diverse.

 

Utilizzo del ricamo nella vita moderna

L'arte oggi è strettamente connessa con l'abbigliamento, il cibo, l'alloggio e altri campi della vita quotidiana e integrata nei prodotti di design orientati alla funzionalità della vita contemporanea. Estrae elementi e simboli rappresentativi dall'opera d'arte originale e li applica al design del prodotto.
 

Ricamo moderno
Ricamo moderno

 Ricerca di arte pura e raffinata

Le caratteristiche dell'arte tradizionale si manifestano principalmente nella ricerca di un alto grado di raffinatezza e semplificazione nella composizione e nel design. Dall'antichità ai giorni nostri, la tecnica creativa dell'arte decorativa cinese è sempre stata piegata in lungo e in largo, resa raffinata, geometrica e purificata nelle forme naturali della vita.


Questo tipo di espressione artistica è in realtà simile ai principi del design moderno. Con l'avvento della società industriale, il design moderno sostiene che "meno è meglio" nelle arti plastiche. Queste tecniche decorative possono risuonare con l'arte tradizionale, combinando l'arte dell'illustrazione contemporanea e l'arte della fotografia e innestando il ricamo sull'arte moderna.

 

 Infiltrarsi nei vestiti e nella vita

Le necessità quotidiane e gli elementi popolari che il pubblico può toccare ogni giorno vengono utilizzati per la ricreazione artistica, in modo che l'opera d'arte non sia più al di sopra del vertice ma lentamente si unisca alla vita del pubblico. Ricami ricchi fatti a mano, abbellimenti sui vestiti, ci ricorderanno belle storie.

Design di Zhao Huizhou
Design di Zhao Huizhou


Ad esempio, la "scatola vuota della memoria" creata dal designer Zhao Huizhou durante la settimana della moda milanese nel 2015, sotto la silhouette della moda semplice ed elegante, combina discretamente il ricamo Han con gli elementi artigianali della sua memoria di crescita. Integra in modo ingegnoso l'artigianato del ricamo Han nella moda moderna, seleziona materiali raffinati e usa tessuti futuristici per evidenziare il fascino unico del ricamo Han cinese. L'estetica della moda unica e unica dell'Occidente.

 

Il ricamo lentamente "vola nelle case della gente comune", portando benefici economici, ma diventa anche un mezzo di propaganda per la cultura tradizionale. Nell'era dell'informazione odierna, il ricamo è destinato ad essere brillante, colorato e in continua evoluzione, la sua influenza e penetrazione nell'arte moderna è come una lenta brezza primaverile, che permea lentamente le nostre vite.

Ricamo cinese
Ricamo cinese
Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Twitter
Facebook
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi