Muro dei Nove Draghi Datong 

Informazioni generali del Muro dei Nove Draghi Datong

Muro dei Nove Draghi Datong Datong
Muro dei Nove Draghi Datong Datong

  Nome cinese: 九龙壁, pinyin:Jiǔlóngbì

  Orari apertura: 08:30-17:00

  Biglietto entrata: gratis

  Trasporto

Prendere l’autobus n.38 che ferma proprio di fronte al muro dei nove draghi alla fermata Jiulongbi

  Tempo per visita: 1 ora

 

Introduzione del Muro dei Nove Draghi Datong

Panorama del Muro dei Nove Draghi di Datong
Panorama del Muro dei Nove Draghi

Conosciuta anche come la "Città del carbone", Datong si trova nella parte settentrionale della provincia dello Shanxi. La città è famosa nello Shanxi non solo per le grandi riserve di carbone, ma anche per il "Muro dei nove draghi di Datong", costruito oltre 600 anni fa dagli imperatori della dinastia Ming.

 

Il Muro dei 9 draghi è un tipo di paravento che si affaccia sul cancello all'interno di un cortile tradizionale cinese. Veniva spesso costruito di fronte ai palazzi imperiali, ai palazzi dei principi o ai templi. Non erano solo schermi protettivi delle costruzioni, ma donavano solennità e maestosità alle costruzioni. Il muro poteva rappresentare da uno fino a nove draghi, il muro con nove draghi era considerato il più onorevole perché il numero "nove" era collegato al trono imperiale.

 

Il muro dei nove draghi di Datong è attualmente lo schermo più grande e più antico tra i quattro muri rinomati in Cina. Gli altri tre si trovano rispettivamente nel tempio confuciano della contea di Pingyao, nel Parco Beihai e nella Città Proibita di Pechino.

 

Storia del Muro dei Nove Draghi Datong

Lo schermo fu costruito nell'anno 1392 da Zhu Yuanzhang, che fu il primo imperatore della dinastia Ming. Questo muro fu costruito per Zhu Gui, il tredicesimo figlio di Zhu Yuanzhang, all’interno della dimora imperiale a Datong.

 

Cavallo sul Muro dei Nove Draghi Datong
Cavallo sul Muro dei Nove Draghi

L’imperatore aveva 26 figli. Tuttavia, alcuni di loro morirono prima di raggiungere l'età adulta e altri morirono in diverse battaglie, ai restanti figli furono concesse piccole proprietà, di cui avevano il controllo completo. L'imperatore considerava Zhu Gui il più degno tra i suoi figli, per svolgere l'importante compito di difendere l'impero amministrando le difese della Grande Muraglia contro gli invasori mongoli settentrionali, presidiando così il palazzo di Datong.

 

Nei successivi duecento anni Datong vide la svolta del destino e molti attacchi mongoli portarono alla sua caduta. Dopo la caduta della dinastia Ming la città fu incendiata e rasa al suolo nel 1652 in cui fu distrutto anche il palazzo imperiale. Tuttavia, il muro dei nove draghi è sopravvissuto ed è stato ben conservato fino ad oggi. Dopo la fondazione della Repubblica Popolare Cinese nel 1949, l’enorme schermo è stato spostato nella posizione attuale a causa della nuova costruzione di strade. Nel 2001, è stato dichiarato reliquia storica nazionale.

 

Caratteristiche del Muro dei Nove Draghi Datong

Realizzato in 426 mattoni refrattari, questo muro è alto 8 metri, lungo 45,5 metri e spesso 2. Lo schermo è composto da tre parti: ovvero il piedistallo, il corpo principale e il tetto.

 

 Il piedistallo è di forma rettangolare con un'altezza di 2,09 metri. È ricoperto da 41 rilievi di "Due draghi che giocano con una perla". La sua sezione centrale è stretta ed è composta da 75 piastrelle smaltate con immagini di buoi, cani, cervi, pecore, conigli e molti altri animali.

 

 Il corpo principale è costituito da nove draghi scolpiti. Sulla superficie dello schermo, un drago dalle scaglie dorate e dagli occhi lucenti si trova al centro, con la testa sollevata in avanti e la coda che ondeggia. Otto draghi, ciascuno dei quali rappresentando un significato diverso, circondano il drago centrale. La prima coppia di draghi che si trovano ai lati del drago principale sono due draghi di colore giallo, le loro teste puntano verso il lato orientale e le code puntano verso il drago centrale. Successivamente c'è una coppia di draghi di un giallo intenso che hanno la coda e le teste puntate verso ovest. La terza coppia di draghi è di colore viola e sembra che stiano combattendo contro il mare, mentre la coppia di draghi più esterna è composta da due draghi dalle scaglie giallo intenso ed è la coppia più vivace.

 

Questi draghi esemplificano le loro capacità di controllare i venti e le piogge. Il resto dell'area che circonda i draghi è ricco di diverse immagini, tra cui piante, acqua, erba e così via. La parte inferiore del corpo principale del muro è caratterizzata da un’onda continua di colore verde, mentre la parte superiore presenta nuvole di colore azzurro e giallo.

 

 Il tetto ha la forma caratteristica dei tetti classici cinesi con gli angoli verso l’alto, realizzato interamente di tegole smaltate.

 

Gli artigli dei draghi hanno solo quattro dita, diversamente da quelli della Città Proibita e nel Parco Beihai di Pechino che hanno cinque dita. Questo dettaglio serviva a differenziare l'Imperatore e le altre famiglie reali.

Drago Centrale del Muro del Muro dei Nove Draghi di Datong
Drago Centrale del Muro

 

Come arrivare al Muro dei Nove Draghi Datong

Il muro dei nove draghi di Datong (九龙壁) si trova nel centro della città di Datong. Puoi raggiungere il muro a piedi oppure prendendo l’autobus n.38 che ferma proprio di fronte al muro dei nove draghi alla fermata Jiulongbi (九龙壁).

 

Autore: Yamin Ye
Data: 14 settembre 2020
Indirizzo mailinfo@viaggioincina.net
Domande & Risposte
4 Domande
Chiesto da Francesco Venezia | 09/27/2021 13:08 Risposta
Muro dei Nove Draghi Datong
In che anno è costruito Muro dei Nove Draghi Datong?
0 Risposta
Chiesto da madeo italia | 08/03/2021 16:31 Risposta
tengo un dubbio su questo muro
Il drago è un simbolo dell'imperatore Perché c'è un simbolo del drago nella casa del principe di Datong?
0 Risposta
Chiesto da gianni italia | 07/06/2021 22:30 Risposta
Salve!ho un dubbio su questo sito
Il drago è un simbolo dell'imperatore Perché il muro dei nove draghi di Datong è nella casa del principe?
0 Risposta
Chiesto da Lucia Italia | 02/04/2021 15:03 Risposta
Le nove mura del drago sono le stesse?
Questa sezione del Muro dei Nove Draghi è uguale a quella della Città Proibita a Pechino? Qual è la differenza?
1 Risposta
Risposto da stefano italiano | 05/19/2021 10:02
Risposta 0 0
quello di Datong sta alla casa del Principe ma quelli di Pechino stanno i siti Corte reale.
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Can’t find what you’re looking for?
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi