Le Montagne Gialle ed il Triangolo d'Oro

10 Giorni Pechino/Xi'an/Huangshan/Shanghai

Perché dovreste scegliere questo tour del triangolo d’oro della Cina con visita alla Montagna Gialla? Perché questo itinerario Cina 10 giorni a Pechino, Xi’an, Huangshan e Shanghai è la migliore opportunità per voi di scoprire dei paesaggi mozzafiato mentre e, allo stesso tempo, esplorare il patrimonio storico e culturale, la modernità e la moda della Cina. Huangshan, chiamata anche "Montagna Gialla", è ampiamente riconosciuta come “la montagna più bella della Cina”. È stata acclamata attraverso l’arte e la letteratura da antichi poeti, pittori e visitatori. Oggi, mantiene lo stesso fascino di sempre per visitatori, escursionisti, pittori e fotografi che viaggiano da lontano per essere testimoni del suo magnifico scenario, composto da molti picchi di granito e rocce che emergono da un mare di nuvole. Prima della vostra avventura a Huangshan, visiterete due città antiche - Pechino e Xi’an. La grandiosa Città Proibita, il Tempio del Cielo, il Palazzo d’Estate, la bellissima Grande Muraglia, l’Esercito di Terracotta e la Grande Pagoda dell’Oca Selvatica sono solo alcuni dei siti turistici che non potete perdere durante il vostro viaggio in Cina. Prenderete poi un volo verso Huangshan. Dopo la vostra avventura a Huangshan, prolungherete il vostro viaggio a Shanghai, la città più dinamica e prospera della Cina. Il treno ad alta velocità è un altro grande punto saliente di questo pacchetto turistico di 10 giorni in Cina con visita alle Montagne Gialle. La ferrovia ad alta velocità da Huangshan a Shanghai è ritenuta essere una delle ferrovie più scenografiche della Cina, da cui si possono vedere diverse forme di terreno, belle piantagioni di tè, montagne, villaggi tranquilli, ecc. I treni proiettile sono moderni e confortevoli. E, ancora più importante, sono molto veloci!

Price Rrom $ 2112 Fai Richiesta
Punti Vendita
  • Itinerario di Giorno in Giorno

  • Mappa Tour

  • Albergo

  • Quotazione

Chiudi Tutto
Itinerario di Giorno in Giorno
Giorno 1 Arrivo a Pechino
Arrivo a Pechino e trasferimento all'albergo.

Al vostro arrivo, la nostra guida vi incontrerà all’uscita dell’aeroporto. Sarete poi accompagnati all’hotel scelto per voi, situato nel centro della città. Il resto della giornata sarete liberi di scegliere se godervi un buon riposo nella stanza del vostro albergo per recuperare le energie dal lungo volo, o passeggiare per conto vostro esplorando i dintorni dell’hotel.

Giorno 2 Pechino
La Piazza Tienanmen, la Città Proibita, il Parco Jingshan ed il Palazzo d’Estate.

Dopo aver gustato la colazione a buffet in hotel, seguirete la guida turistica che vi porterà ad esplorare l’affascinante città di Pechino. Per prima cosa, vi dirigerete verso la Piazza Tienanmen. Situata sul tradizionale asse centrale di Pechino, questa piazza, la più grande del mondo, ospita molti edifici significativi tra cui la Grande Sala del Popolo e il Monumento agli Eroi del Popolo. Situata a nord di Piazza Tienanmen, la Città Proibita (chiusa ogni  lunedì) è un grande complesso di palazzi in legno abitati dagli imperatori delle dinastie Ming e Qing (1368 - 1911). La vostra guida vi mostrerà questo luogo, al cui interno sono esposti molti tesori appartenuti alla famiglia imperiale. In cinese, una traduzione più letterale del suo nome è: "Città proibita purpurea". Da dove viene il porpora? Porpora si riferisce in realtà alla Stella del Nord. Secondo la mitologia cinese, la Stella del Nord era la casa dell’Imperatore Celeste. Il "proibito" deriva dal fatto che nessuno poteva andare e venire senza il permesso dell’imperatore.

Dopo la visita alla Città Proibita, andrete a visitare il Parco Jingshan, che si affaccia sul panorama della Città Proibita. Durante le dinastie Yuan, Ming, Qing e ancora oggi, il Parco Jingshan è sempre stato il centro della città di Pechino. Era anche il punto più alto della vecchia Pechino, con un’altitudine di 92,4 metri. Godere di una vista panoramica della Città Proibita da qui è un’attività da fare assolutamente nel Parco Jingshan, che dovrebbe essere elencato nel vostro itinerario di Pechino. Se il tempo è bello, da lassù si possono facilmente scorgere i palazzi ornati della Città Proibita, le torri della Campana e del Tamburo, e la Torre Bianca del Parco Beihai.

Nel pomeriggio, proseguirete per il Palazzo d’Estate, il più grande giardino tradizionale cinese esistente in Cina.  Fu costruito come residenza estiva degli imperatori cinesi, e crebbe fino a comprendere un’enorme area piena di giardini, templi, palazzi e persino un centro commerciale imperiale privato. Il nome cinese del Palazzo d’Estate "Yiheyuan" significa "Giardini dell’armonia nutrita". Il giardino occupa un’area di oltre 2,9 chilometri quadrati. L’intero palazzo è stato costruito intorno al Lago di Kunming, un lago artificiale. Affacciata sul lago c’è la Collina della Longevità, che è stata costruita con la terra scavata per creare il lago. La Collina della Longevità è coperta da oltre 3.000 strutture, che sono centrate sulla Torre dell’Incenso Buddista. L’intero complesso del palazzo consiste di quattro aree di base: l’area della corte, l’area della collina anteriore, l’area della collina posteriore e l’area del lago anteriore.

Parco Jingshan
Parco Jingshan
Palazzo d’Estate
Palazzo d’Estate
Colazione
Pranzo
Giorno 3 Pechino
Il Tempio del Cielo e la Grande Muraglia.

La giornata di oggi inizierà con la visita al Tempio del Cielo, un altare speciale da cui gli imperatori delle dinastie Ming e Qing adoravano il cielo, chiedevano abbondanti piogge e pregavano per il buon raccolto. Il Tempio del Cielo non è solo il più grande dei quattro templi situati a Pechino, ma è anche il più grande altare sacrificale al cielo del mondo. È un vero e proprio capolavoro. Il Tempio copre un’area di 2.700.000 metri quadrati, ed è quindi più grande della Città Proibita (Museo del Palazzo). Questo Tempio è diviso in una parte interna e una esterna, e i tre edifici principali del Parco del Tempio del Cielo sono l’Altare Circolare del Tumulo, la Volta Imperiale del Cielo e la Sala della Preghiera per il Buon Raccolto. Il Tempio è stato trasformato in un parco nel 1918, e da allora ha attirato un gran numero di visitatori. Dal momento che il numero 9 è considerato sacro in Cina, il significato di questo numero si può trovare in vari punti dell’architettura del tempio. Per esempio, ci sono nove gradini in ognuno dei tre livelli delle scale fatte di marmo bianco.

In seguito, la guida turistica e l’autista vi accompagneranno a visitare la Grande Muraglia, che dista 1.5 ore (73 km) dal Tempio del Cielo. La Grande Muraglia di Badaling fu costruita nel 18° anno (1505) del regno di Hong Zhi, un imperatore della Dinastia Ming (1368 - 1644). È stata rinnovata più tardi nei regni di Jiajing e Wanli della stessa dinastia, a causa della sua posizione strategica. Nella sezione di Badaling sono stati investiti un enorme lavoro e numerosi materiali, poiché era uno schermo protettivo vitale della città di Pechino e un importante passo militare della Dinastia Ming nei tempi antichi. Snodandosi lungo la cresta della montagna, la sezione di Badaling è vividamente simile a un drago. Dalla Dinastia Qing, la Grande Muraglia di Badaling è andata sempre più in rovina. La Chiave della Porta Settentrionale, a ovest del Passo Juyongguan, è stata danneggiata per metà. La Città Esterna, ad est del Passo Juyongguan, era sull’orlo del collasso. Nel 1952, tre anni dopo la fondazione della Nuova Cina, Guo Moruo, vice-premier e direttore della Commissione per la Cultura e l’Educazione, propose di restaurare la Grande Muraglia di Badaling per ricevere turisti cinesi e stranieri. La Grande Muraglia di Badaling divenne la prima sezione della Grande Muraglia aperta al pubblico nel 1951.

Tempio del Cielo
Tempio del Cielo
Grande Muraglia
Grande Muraglia
Colazione
Pranzo
Giorno 4 PechinoXi’an
Partenza da Pechino per Xi'an con il treno proiettile.

La mattinata di oggi sarà a vostra disposizione. In tempo utile, la guida e l’autista vi aspetteranno nella lobby del vostro albergo e vi accompagneranno alla Stazione Ferroviaria di Pechino, dove prenderete il treno veloce verso Xi’an, treno stimato G87 14:00/18:19. La guida locale di Xi’an vi attenderà nella stazione ferroviaria e vi accompagnerà in albergo.

Partenza per Xi'an
Partenza per Xi'an
Città di Xi'an
Città di Xi'an
Colazione
Giorno 5 Xi’an
L'Esercito di Terracotta, la Grande Pagoda Gigante dell’Oca Selvatica e il Quartiere Musulmano.

In mattinata andrete a visitare l’Esercito di Terracotta, che dista 1 ora dal centro della città. La cosa interessante di questa opera d’arte è che ogni statuetta ha un aspetto e un’espressione facciale unici, nessuno dei quali è uguale all’altro. Se guardate attentamente, notereteche tutte le figure dei soldati di terracotta hanno una sola palpebra, il che ha portato gli esperti ad ipotizzare che 2.200 anni fa, le palpebre singole fossero la norma per essere considerati uomini attraenti. Inoltre, mentre ora sono di un colore grigio sbiadito, un tempo i guerrieri erano piuttosto colorati. Recenti ricerche hanno scoperto che ogni soldato, cavallo e arma furono dipinti a mano. Tuttavia, quando gli scienziati hanno iniziato a dissotterrare i guerrieri negli anni ‘70, sono rimasti atterriti quando le ricche e lucide tonalità nere, blu, viola, verdi e gialle sono svanite davanti ai loro occhi. Il pigmento - vecchio di migliaia di anni e precedentemente protetto sotto terra - non ha resistito all’aria, e si è semplicemente disintegrato. Oggi, gli scienziati stanno cercando di determinare l’esatta composizione della vernice nella speranza di ripristinare un giorno l’esercito nella sua antica gloria multicolore. Per ora, i guerrieri sono pronti a combattere - e aspettano la loro trasformazione.

Nel pomeriggio, tornerete in città per visitare la Grande Pagoda dell’Oca Selvatica. Xi’an è ricca di statue, manufatti ed edifici antichi, proprio come la Grande Pagoda dell’Oca Selvatica. La storia della pagoda iniziò durante la Dinastia Tang, quando il famoso monaco, traduttore e viaggiatore Xuanzhang pregò l’imperatore Gaozong di permettergli di costruire una pagoda buddista nel Tempio Da Ci’en. Poiché Xuanzhang era l’attuale abate del tempio ed era uno studioso molto rispettato in tutto il Paese, l’imperatore Gaozong concesse la sua richiesta, e Xuanzhang poté supervisionare personalmente la costruzione della Grande Pagoda dell’Oca Selvatica. L’edificio originale fu completato nel 652 d.C., realizzato con terra battuta e una facciata esterna in pietra. Originariamente era alto 54 metri, e aveva solo cinque piani. La sua funzione principale era quella di ospitare i sutra e le statuette di Buddha portate in Cina dall’India da Xuanzhang. Xuanzhang trascorse 17 anni viaggiando attraverso 100 Paesi per raccogliere queste reliquie, compresi 657 tipi di sutra. Poi, arruolò altri 50 monaci e studiosi per aiutarlo a tradurre 1.335 volumi di sutra dal sanscrito al cinese. Questo sforzo da parte di Xuanzhang inaugurò un’era completamente nuova nella storia della traduzione.

Infine, visiterete il Quartiere Musulmano, una storica strada di mercato a Xi’an, che risale a più di 1.000 anni fa! La gente del posto e i turisti affollano il Quartiere Musulmano di Xi’an per provare i suoi caratteristici spuntini. Poiché i venditori sono devoti musulmani come i loro antenati, qui non troverete carne di maiale! Non si trova nemmeno l’alcool, perché è proibito dal dogma islamico. Le bancarelle e i ristoranti sono pieni di dolci, frutta secca, carne alla brace, pane e caramelle. Assicuratevi di provare le specialità locali come il roujiamo (manzo o agnello marinato in un panino di grano) e lo yangrou paomo (pane pita inzuppato nella zuppa di agnello). Provate anche le torte di frutta di cachi e il riso fritto con cavoli e peperoni sottaceto.

Grande Pagoda dell’Oca Selvatica
Quartiere Musulmano
Quartiere Musulmano
Colazione
Pranzo
Giorno 6 Xi’anHuangshan
Partenza con il volo interno da Xi'an per Huangshan.

Oggi la vostra camera sarà a disposizione fino alle 12.00. A seconda dell’orario del vostro volo, sarete accompagnati all’Aeroporto di Xi’an, dove prenderete il volo diretto a Huangshan, volo stimato JD5105 14:05/16:10. La nostra guida locale di Huangshan verrà ad accogliervi al vostro arrivo e vi accompagnerà all’hotel prenotato per voi con mezzi privati.

Benvenuti a Huangshan! Huangshan (La Montagna Gialla) si trova nella città di Huangshan, nella Provincia di Anhui, vicino a Shanghai e Hangzhou. Huangshan è soprannominata la "Montagna Nr.1 sotto il cielo". C’è un detto che dice: "Non hai bisogno di vedere altre montagne dopo aver visto le Cinque Montagne, e non hai bisogno di vedere le Cinque Montagne dopo aver visto Huangshan". Huangshan, patrimonio mondiale dell’UNESCO, è un’incredibile meraviglia naturale che bisogna assolutamente visitare quando ci si reca in Cina.

Partenza per Huangshan
Partenza per Huangshan
Città di Huangshan
Città di Huangshan
Colazione
Giorno 7 Huangshan
La Montagna Gialla con la funivia.

La Montagna Gialla è famosa per la sua imponente, travolgente e fantastica vista. Ci sono 72 picchi alti oltre 1.000 mt con rocce grottesche diffuse. Le cime del picco sono taglienti e ripide, mentre i piedi del picco si collegano direttamente alle valli, modellando una formazione montuosa medio-alta, con un gruppo di picchi alti e ripidi. Sulle cime, ai lati e ai piedi della montagna, sono ampiamente distribuite foreste di pietra di granito e colonne di roccia. Numerose valli a forma di U e V sono distribuite radiosamente dal centro della Montagna Gialla verso tutti i lati. Le foreste di pietra di granito sono diffuse all’interno del geoparco, formando l’ossatura dei suoi paesaggi. I principali tipi di picchi includono picchi a cupola, a cono, crestali, a colonna e a scatola, ecc. All’interno dell’area, i particolari picchi torreggianti sono maestosi e fantastici; vari pini verdeggianti si ergono alti e dritti; le rocce frastagliate in forme grottesche sembrano essere opera di speleologia; l’oceano sconfinato di nuvole mostra un grande ardore; e le calde sorgenti sgorgano all’infinito.

Oggi, dopo la prima colazione in albergo, alle 08:00 circa la guida turistica e l’autista vi incontreranno nella hall del vostro hotel e vi accompagneranno a visitare la Montagna Gialla, una delle cinque montagne più famose della Cina. Dalla stazione della funivia di Yungu, prenderete la funivia fino alla cima della montagna e da dove godrete del bellissimo scenario montuoso: il Pino del Saluto agli Ospiti, il Picco del Cominciare a Credere, la Valle del Fiore di Pesco, il Picco del Leone, la Roccia del Volo, il Vertice Luminoso, il Padiglione che Disperde le Nuvole e il Gran Canyon di Xihai, ecc. Sarete sorpresi dalle grandi opere della natura. Se c’è il sole, potrete assistere al bellissimo tramonto sul Picco della Nuvola Viola.

Stanotte pernotterete in un albergo nei dintorni della Montagna Gialla.

Montagne Gialle
Montagne Gialle
Funvia nelle Montagne Gialle
Funvia nelle Montagne Gialle
Colazione
Pranzo
Giorno 8 HuangshanShanghai
Guardare l'alba sulle Montagne Gialle e visita alla Strada Antica di Tunxi. Trasferimento con il treno veloce da Huangshan a Shanghai.

Oggi vi alzerete di buon mattino per andare ad apprezzare l’alba sulla cima della montagna. Poi, farete un’escursione sulla cima della montagna per esplorare il paesaggio della zona panoramica di Xihai e della zona panoramica di Beihai. In seguito prenderete la funivia al Tempio Yugu e scenderete ai piedi della montagna.

Dopo la discesa, vi dirigerete verso la Città di Huangshan per visitare la Strada Antica di Tunxi. Profonda e stretta, la Strada Antica di Tunxi è stata originariamente costruita durante la Dinastia Song. La strada è pavimentata con lastre marroni ed è lunga circa 1200 metri. Gli edifici qui sono in tipico stile Hui (lo stile caratteristico della provincia di Anhui). La maggior parte di essi sono alti solo tre piani, basati sulla pietra e rivestiti di mattoni, decorati con piastrelle grigie, squisiti intagli in legno, pareti bianche e grondaie doppie a testa di cavallo sui tetti. Lungo tutta questa strada, gli acquirenti potranno godersi i negozi più antichi della città di Huangshan, alcuni dei quali fanno affari da secoli. Ci sono curiosità, i quattro tesori cinesi dello studio (cioè pennello da scrittura, bastoncino d’inchiostro, pietra d’inchiostro, carta Xuan), pitture cinesi tradizionali della scuola Hui, incisioni, iscrizioni, ornamenti e molti altri souvenir turistici da ammirare.

In seguito, sarete accompagnati alla Stazione Ferroviaria di Huangshan, dove prenderete il treno proiettile verso Shanghai, treno stimato G7312 16:25/19:07. La guida turistica di Shanghai vi accoglierà alla stazione ferroviaria e vi accompagnerà al vostro albergo. Il resto del tempo sarà a vostra disposizione.

Strada Antica di Tunxi
Strada Antica di Tunxi
Stazione Ferroviaria di Huangshan
Stazione Ferroviaria di Huangshan
Colazione
Giorno 9 Shanghai
Il Museo di Shanghai, il Giardino del Mandarino Yu, il Tempio del Buddha di Giada ed l'Ex Concessione Francese.

 La prima visita di oggi sarà al Museo di Shanghai (chiuso ogni lunedì), che è stato brillantemente progettato e ospita mostre di prestigio pari a quelle di qualsiasi altro museo del mondo. L’edificio del Museo di Shanghai è stato ricostruito e modellato a forma di 'ding', ovvero di un’antica pentola da cucina. La base dell’edificio è quadrata e il suo tetto è rotondo, suggerendo l’antica visione del mondo cinese “Cielo rotondo, Terra quadrata”. Alcuni dei pezzi ospitati in questo museo sono tesori nazionali. Per esempio, questo museo possiede uno degli unici tre esempi di uno specchio di bronzo "trasparente" della Dinastia Han. Ma le sue due opere più preziose sono un antico recipiente da cucina blasonato con un motivo di drago della Dinastia Shang e un’opera di calligrafia in stile corsivo dell’ode della scogliera rossa.

La seconda visita della giornata sarà al Giardino del Mandarino Yu (chiuso ogni lunedì), un rifugio di 5 acri nel cuore della città, costruito nel 1577. Con padiglioni iconici della Dinastia Ming, ponti ad arco e laghetti incantevoli, il giardino è uno dei posti migliori per rilassarsi e godersi un momento di tranquillità. Anche se compatto, è molto complesso, con numerosi sentieri che circondano antichi templi, tunnel e piccole grotte. Si possono trovare descrizioni in inglese davanti agli oggetti storici più significativi in tutto il giardino. Visitare il giardino potrebbe rivelarsi il clou della vostra giornata a Shanghai.

Visiterete poi il Tempio del Buddha di Giada, il tempio buddista più famoso di Shanghai. La gente del posto costruì l’elegante tempio per conservare due statue di Buddha di giada provenienti dal Myanmar. Il tempio fu distrutto durante la rivoluzione del 1911. Fortunatamente le statue del Buddha di giada furono accuratamente protette e un nuovo tempio fu costruito sul sito attuale nel 1928. Le due statue di Buddha sono rappresentate in posizioni diverse. Una è seduta e l’altra è reclinata. Le due statue sono state scolpite da una giada bianca intera. La giada bianca scintillante e cristallina dà ai Buddha la bellezza della santità e li rende più vividi. Il Buddha seduto è alto 190 centimetri e incastonato con agate e smeraldi, ed è ritratto nel momento della sua meditazione e illuminazione. Il Buddha supino è lungo 96 centimetri, disteso sul lato destro con la mano destra che sostiene la testa e la mano sinistra che poggia sulla gamba sinistra, questa forma è chiamata il "riposo fortunato". Il volto tranquillo mostra lo stato d’animo pacifico di Sakyamuni quando ha lasciato questo mondo. Nel tempio c'è anche un altro Buddha reclinato, lungo quattro metri, che è stato portato da Singapore dal decimo abate del tempio nel 1989. Inoltre ci sono molti altri dipinti antichi e scritture buddiste distribuiti nelle diverse sale del tempio.

Successivamente, andrete a fare una passeggiata nell’Ex Concessione Francese. Una volta designata per l’uso esclusivo da parte dei francesi, questo ricordo del passato coloniale della Cina si è trasformato in una delle attrazioni turistiche più importanti di Shanghai, con architettura europea, strade alberate e giardini curati ad ogni angolo. Anche sede di musei, negozi, ristoranti e altro ancora, questo vivace quartiere è il luogo perfetto per trascorrere un pomeriggio, sia che vogliate scoprire gemme nascoste in un tour guidato a piedi o fare shopping di oggetti unici nelle boutique locali.

Giardino del Mandarino Yu
Giardino del Mandarino Yu
Tempio del Buddha di Giada
Tempio del Buddha di Giada
Colazione
Pranzo
Giorno 10 ShanghaiItalia
Ritorno in Italia con il volo.

Il vostro tour di 10 giorni in Cina si conclude oggi. In tempo utile, sarete accompagnati all’Aeroporto Internazionale di Shanghai, dove prenderete il volo diretto verso la vostra prossima destinazione. Vi auguriamo un buon viaggio!

Colazione
Fine dei Servizi
Mappa Tour

Albergo
Città Elenco Hotel a 5 Stelle Elenco Hotel a 4 Stelle
Pechino Sunworld Dynasty Hotel Beijing Wangfujing Jianguo Qianmen Hotel
Xi'an Tianyu Gloria Grand Hotel Xi'an Titan Jincheng Art Hotel
Huangshan Huangshan International Hotel Huangshan International Hotel
Shanghai Hua Ting Hotel And Towers Ambassador Hotel
Quotazione
Il prezzo del tour è basato su per persona e in USD

Note:

coolPer il tuo bambino o neonato, contattaci per un prezzo scontato.

Modulo Richiesta

 
 
Articoli con * sono obbligatori

Inclusione nei prezzi:

Esclusione dai prezzi:

Personalizza il Tuo Tour
Qualsiasi sezione del pacchetto turistico può essere fatta su misura dal nostro consulente professionale e amichevole.
Personalizza Ora
Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Prezzo da
2112 USD
QUICK ENQUIRY
Hai domande?
Articoli con * sono obbligatori
Facebook
Twitter
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi