Festa di Laba

 

Introduzione della Festa di Laba

La Festa di Laba (腊八节 là bā jié) è una festività tradizionale cinese ed è considerata il preludio al Capodanno cinese.

La Festa di Laba
La Festa di Laba

Anche se in realtà non è una festa nazionale cinese, è un'affascinante occasione di celebrazione radicata nel buddismo, una delle religioni più diffuse in Cina. La Festa di Laba non ha mai avuto un giorno fisso in cui essere festeggiato, fino al periodo delle dinastie meridionali e settentrionali. Influenzato dal buddismo, la Festa di Laba si festeggia da allora ogni anno l'ottavo giorno del mese di La (腊月 là yuè), ovvero il dodicesimo mese del calendario cinese. Sul calendario gregoriano, ciò avviene in genere a gennaio, anche se a volte potrebbe verificarsi anche a dicembre.

Le leggende sull'origine di questa festività abbondano. Si sostiene che oltre 3000 anni fa si svolgessero cerimonie di sacrificio agli antenati e di celebrazione del raccolto, durante il dodicesimo mese lunare (腊 là). Le persone offrivano le loro prede agli dei del cielo e della terra, i caratteri cinesi per preda (猎物 liè wù) e il dodicesimo mese (腊 là) erano intercambiabili allora, e dunque il termine “la” era stato usato per riferirsi ad entrambe le parole. 


Dopo che il buddismo si diffuse in Cina durante il I secolo d.C., la celebrazione della Festa di Laba fu usato come commemorazione di Sakyamuni, che all'età di 35 anni raggiunse l’illuminazione e divenne il Buddha Gautama. I buddisti credevano che Sakyamuni, il primo Buddha e fondatore della religione, avesse raggiunto l'illuminazione l'ottavo giorno del dodicesimo mese. I sutra venivano cantati nei templi e il porridge di riso con fagioli, noci e frutta secca veniva preparato per il Buddha. Con il passare del tempo l'usanza si è estesa, soprattutto nelle zone rurali dove i contadini pregavano per un raccolto abbondante in questo modo. Per commemorarlo, in quel giorno le persone cominciarono ogni anno a preparare il porridge come offerta al Buddha e il porridge è stato chiamato "porridge di Laba" (腊八粥 là bā zhōu).

 

Leggende della Festa di Laba

 “I fagioli rossi combattono i fantasmi”

Fagioli rossi
Fagioli rossi

La prima leggenda narra che la Festa di Laba abbia ovuto origine dalla antica credenza secondo cui i "fagioli rossi combattono i fantasmi". La leggenda narra che Zhuan Xu, uno dei cinque antichi imperatori, dopo la sua morte trasformò i suoi tre figli in spiriti maligni che uscivano la notte a spaventare i bambini. Nei tempi antichi, le persone generalmente credevano nella superstizione, nella paura dei fantasmi e degli dei, e credevano che adulti e bambini soffrissero di dolori e di cattiva salute a causa di fantasmi epidemici.

Secondo la superstizione questi spiriti maligni non avevano paura del Cielo, avevano solo paura dei fagioli rossi, da qui nasce il detto "i fagioli rossi combattono i fantasmi". Pertanto, l'ottavo giorno del dodicesimo mese lunare, il porridge veniva cotto con fagioli rossi per cacciare gli spiriti maligni e di conseguenza le malattie. 

 

 La prigionia di Zhu Yuanzhang

Primo imperatore della dinastia Ming: Zhu Yuanzhang
Zhu Yuanzhang

La Festa di Laba è l'ottavo giorno del dodicesimo mese lunare nel calendario lunare.

La leggenda ebbe origine nel periodo finale della dinastia Yuan e nelle prime dinastie Ming. Si dice che durante una fredda giornata, quando Zhu Yuanzhang stava soffrendo in prigione e aveva freddo e fame, trovò otto tipi di cereali tra cui fagioli rossi, riso e datteri rossi nel buco di un topo dentro la prigione. Zhu Yuanzhang bollì tutto quello che trovò e ci fece un porridge. Poichè era l'ottavo giorno del dodicesimo mese lunare, Zhu Yuanzhang chiamò il piatto di porridge misto “porridge di Laba” e si godette il suo pasto. Successivamente, Zhu Yuanzhang, uscito dalla sua prigionia, riuscì ad arrivare al potere e divenne imperatore di una nuova dinastia. Per commemorare quel giorno speciale in prigione designò quel giorno come Festa di Laba e il porridge di cereali che mangiò quel giorno divenne ufficialmente il porridge di Laba. 

 

 Il fedele generale Yue Fei 

Fedele generale: Yue Fei
Fedele generale: Yue Fei

La leggenda narra che la Festa di Laba nacque dalla nostalgia della gente per il fedele generale Yue Fei. Yue Fei guidò l’esercito nella battaglia contro la città di Zhuxian. Passarono nove inverni rigidi. Il corpo militare di Yue era mal nutrito, affamato e congelato. Il popolo, dunque, inviò alle truppe del porridge per ognuno di loro. Rinvigoriti dal pasto inviato dal popolo, ripresero la battaglia. L’ottavo giorno del dodicesimo mese riuscirono a sconfiggere l’esercito nemico e raggiungere la vittoria. Tempo dopo, il generale Yue Fei morì e per commemorarlo, ogni ottavo giorno del dodicesimo mese lunare, si cucinava il porridge con cereali, fagioli e frutta.
 

 I poveri lavoratori migranti

Quando l’imperatore Qin Shihuang fece costruire la Grande Muraglia, fu ordinato a tutti i lavoratori migranti del mondo di venire a lavorare, senza poter tornare a casa per molti anni. 
 

La Grande Muraglia
La Grande Muraglia

Il cibo solitamente veniva consegnato dai membri della famiglia, ma alcuni lavoratori migranti abitavano a migliaia di chilometri di distanza per cui non avevano cibo da mangiare.

Di conseguenza, molti lavoratori migranti morirono di fame nel cantiere della Grande Muraglia. L'ottavo giorno del dodicesimo anno lunare, i lavoratori migranti che non avevano cibo da mangiare raccolsero una manciata di cereali e li bollirono in un pentolone per farne un porridge. Tutti riuscirono a mangiarne una ciotola. Nonostante ciò, molti morirono sotto la Grande Muraglia. Per piangere gli operai migranti che morivano di fame nel cantiere, l'ottavo giorno del dodicesimo mese lunare la gente mangiava il "porridge di Laba".

 

 “Mangia il porridge e ricorda la lezione”

Porridge di Laba
Porridge di Laba

Secondo la leggenda, una vecchia coppia viveva in un remoto villaggio della Cina. Lavoravano duramente e vivevano in modo frugale. Il figlio minore di questa coppia era molto svogliato, non voleva combattere e alla fine sposò una donna dalle poche virtù. 
La giovane coppia ereditò l’attività di famiglia, ma presto la persero e rimasero senza un soldo. L'ottavo giorno del dodicesimo mese lunare, la giovane coppia era molto affamata e chiesero aiuto, fortunatamente, gli abitanti del villaggio e i vicini li aiutarono e cucinarono alla coppia una pentola di porridge con riso, noodles, fagioli, verdure e tanto altro. La morale che i paesani volevano insegnare alla coppia era: "mangia il porridge e ricorda la lezione".

Questo porridge infatti ha fatto cambiare drasticamente il comportamento della giovane coppia. Tornarono sulla strada giusta, cominciarono a lavorare duramente e ogni giorno miglioravano.

L'usanza popolare di mangiare il porridge di Laba è usata anche come insegnamento per le generazioni future. 

 

 Sakyamuni raggiunge l’illuminazione 

Secondo una delle leggende più popolari, Sakyamuni era il principe erede al trono del clan dei Shakya nell'antica India del nord. Un giorno Sakyamuni rimase fortemente impressionato dalle sofferenze nel suo palazzo, rinunciò al trono e abbandonò il palazzo. Sakyamuni cominciò il suo percorso religioso verso la ricerca dell’illuminazione e della comprensione. Un giorno, mentre era in viaggio verso le alte montagne, divenne stanco e affamato. Esausto da giorni di cammino, svenne accanto ad un fiume in India. Una pastorella lo trovò lì e gli diede da mangiare un porridge fatto con fagioli e riso.
 

Sakyamuni raggiunge l’illuminazione
Sakyamuni raggiunge l’illuminazione

Sakyamuni fu così in grado di continuare il suo viaggio. Dopo sei anni di rigida disciplina, l'ottavo giorno del dodicesimo mese lunare finalmente realizzò il suo sogno di piena illuminazione. Da allora, ogni anno i monaci preparano il porridge di riso il giorno prima e tengono una cerimonia il giorno seguente, durante la quale cantano i sutra e offrono il porridge al Buddha. La tradizione di mangiare il porridge di Laba si basava sulla religione, anche se con il passare del tempo il cibo stesso è diventato un piatto invernale popolare soprattutto nella fredda Cina settentrionale.

Secondo documenti scritti, era usanza dei grandi templi buddisti offrire ai poveri il porridge di riso di Laba per mostrare la loro fede al Buddha. Successivamente, durante la dinastia Ming, divenne un cibo particolarmente importante dal punto di vista religioso tanto che gli imperatori lo avrebbero offerto ai loro ufficiali durante le feste. Dato che ottenne il favore dell'alta borghesia feudale, divenne rapidamente popolare in tutto il paese. 

 

Usanze della tradizione della Festa di Laba

Le principali usanze più famose della Festa di Laba sono principalmente tre: il culto degli antenati, il consumo di porridge di Laba e la produzione di aglio Laba. Dal nord al sud della Cina, le usanze più tradizionali di questa festa stanno man mano svanendo.
 

 Mangiare il porridge di Laba

Ingredienti del porridge di Laba nelle aere settentrionale della Cina
Ingredienti del porridge di Laba nel nord

L'usanza di mangiare il porridge è stata ben nota nel corso della storia, dalla corte reale alla gente comune. Tradizionalmente, il consumo del porridge di Laba era un elemento importante della festa. Nella Cina nord-orientale, nella Cina nord-occidentale e a Jiangnan, questa usanza è ancora preservata, ma è diventata più rara nella Cina meridionale. 

Il porridge più "autentico" è prodotto nel nord della Cina, in particolare a Beiping. Mangiare il porridge caldo è ottimo durante gli inverni freddi, le persone credono che faccia bene alla salute quando fa freddo. 


Il porridge di Laba è solitamente preparato con otto ingredienti, che possono essere riso glutinoso, fagioli rossi, miglio, sorgo cinese, piselli, semi di loto secchi, fagioli rossi e altri ingredienti, come datteri secchi, castagne, noci, mandorle, arachidi e così via. Per questo motivo è anche chiamato Porridge degli otto tesori.


Quasi ogni parte della Cina ha la sua ricetta locale per il porridge di Laba, con una grande distinzione tra nord e sud. 
I settentrionali preferiscono preparare un porridge dolce, di solito utilizzano nel loro porridge: riso glutinoso, fagioli rossi, datteri, semi di loto, long'an essiccata e altra frutta secca.

 

Ingredienti del porridge di Laba nelle aere meridionale della Cina
Ingredienti del porridge di Laba nel sud

Nel sud della Cina, invece, il porridge è prevalentemente salato, viene preparato con: riso, soia, arachidi, fave, taro, castagne d'acqua, noci, verdure e carne.
 
Questo piatto richiede molto tempo e la preparazione inizia la sera prima della festività, si inizia la cottura a mezzanotte e non è pronto fino alla mattina del giorno dopo. Parte del porridge viene solitamente regalato a parenti e amici, ma deve essere inviato prima di mezzogiorno. 


È tradizione pensare che, se alla fine dei festeggiamenti avanza del porridge di Laba, questo porterà prosperità a tutta la famiglia. Inoltre, alcune persone versano gli avanzi del porridge sugli alberi per assicurarsi un raccolto abbondante per il prossimo anno.

 

 Preparare l’aglio Laba 

Aglio di Laba
Aglio di Laba

Preparare l’aglio Laba durante la Festa di Laba è un'usanza nel nord della Cina. L’aglio Laba è molto facile da realizzare. Gli ingredienti sono l’aglio dalla buccia viola e aceto. Dopo aver sbucciato l'aglio, si immergono gli spicchi d’aglio in un barattolo contenente aceto e zucchero e lo si sigilla. L’aglio dovrà riposare per almeno venti giorni nell’aceto fino alla vigilia del Capodanno cinese. Venti giorni dopo, l'aglio diventerà verde smeraldo. La sera della vigilia, le famiglie cinesi accompagneranno i tradizionali gnocchi di Capodanno, oppure i jiaozi, con l’aceto della conservazione e l’aglio Laba.
 

 Mangiare il ghiaccio

In alcune aree della Cina, ancora oggi viene preservata l'usanza di mangiare ghiaccio. Il giorno prima della festa di Laba, la gente congela l'acqua in un bacino e durante la festività mangiano il ghiaccio formatosi. Si dice che mangiare il ghiaccio durante la Festa di Laba abbia un effetto miracoloso, una volta mangiato non si avrà mai più mal di stomaco per tutto il prossimo anno.
 

 Mangiare il tofu di Laba

Tofu di Laba
Tofu di Laba

La Festa di Laba include anche un delizioso tofu. Si dice che il "tofu di Laba" sia una specialità popolare della contea di Qianxian, della provincia dell’Anhui. Intorno all'ottavo giorno del dodicesimo mese del calendario lunare, la gente secca il tofu. Questo tipo di tofu naturale è prodotto da piccoli fagiolini di soia gialla di prima categoria, tagliato in blocchi rotondi o quadrati.

Il tofu viene quindi ricoperto di acqua salata, vi si scava un piccolo foro nel mezzo sulla parte superiore, dove verrà versata una piccola quantità di sale. Il tofu viene poi posizionato sotto il delicato sole invernale, in modo che il sale venga gradualmente assorbito e l'acqua venga gradualmente essiccata. Il "tofu di Laba" viene di solito appeso con una corda di paglia in un luogo ventilato per l’asciugatura e poi raccolto quando lo si vuole mangiare. Questo è il " tofu di Laba". 

 

 Mangiare i noodles di Laba

I noodles di Laba
I noodles di Laba

I noodles di Laba sono popolari nella zona di Guanzhong nella provincia di Shaanxi. Per esempio, nella zona di Chengcheng nella zona di Weibei nella provincia dello Shaanxi, durante la Festa di Laba generalmente non si mangia il porridge. Ogni mattina dell'ottavo giorno del dodicesimo mese del calendario lunare, ogni famiglia mangia una ciotola di noodles conditi con fagioli vari (principalmente fagioli rossi) e porro.

 

Domande & Risposte
0 Domanda
Domanda vuota
Altre domande e risposte
Fai una domanda

Articoli con * sono obbligatori

Can’t find what you’re looking for?
Twitter
Facebook
Pinterest
Mail
Richiesta
Condividi
Viaggio in Cina, la migliore guida e consigli di un esperto di viaggi